Anvil – Hard’n’Heavy

Con l’operazione all’occhio ho avuto il tempo di dare sollazzo alle mie orecchie con tanti bei vinili di metallo incandescente e hard rock dei bei tempi che furono… tra i più presenti nel mio piatto Bob Seger, i Diamond Head, i Riot e… gli Anvil, che con Hard’n’Heavy (album d’esordio della band targato 1981) hanno saputo dar vita a un disco quasi a metà tra i due generi, bello pacchiano e ignorante quanto basta, e soprattutto bellissimo.

La band canadese viene spesso citata come gruppo precursore dell’heavy metal negli USA, anticipando anche tematiche del thrash metal e soprattutto dello speed, ma qui gli approcci sono ancora molto hard rock. Il disco ha avuto anche qualche problemino a causa delle esplicite canzoni a sfondo sessuale… e per questo è ancora meglio. Dall’opener School Love, a Bedroom Game, a Hot Child, dieci pezzi davvero caldi con la chicca della cover di Paint It Black dei Rolling Stones, eseguita benissimo. Sugli scudi soprattutto il frontman, cantante e chitarrista, Steve “Lips” Kudlow, ma tutto il gruppo esegue benissimo il compito e ci regala un disco eccitante, assolutamente da riscoprire.

Godetevi School Love… e i giapponesi che la presentano 😀

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

2 Comments

  1. Miseria e Nobiltà 8 May 2008
    Rispondi

    http://arezzomiseriaenobilta.blogspot.com
    http://www.miseriaenobilta.com

    Se non lo conosci già ti stò parlando del Ristorante & Wine bar Miseria e Nobiltà di Arezzo.Guarda i link per conoscerlo meglio.
    Aiutami a farlo girare e grazie

    NUOVA GESTIONE

    Miseria e Nobiltà
    Piaggia s. Bartolomeo 2 ( traversa borg-unto Piazza Grande)
    Arezzo
    Tel 057521245

  2. Limerick 8 May 2008
    Rispondi

    Ma anche no 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.