The Punisher Presenta: Barracuda

Premessa: chi cerca il “grande fumetto” stia pure lontano da questo nuovo volume della Collezione 100% Marvel: non è nulla di serio! Se invece amate il grottesco, il cattivo gusto, l’azione, le battute stupide, i personaggi assurdi, continuate pure la lettura, potreste aver trovato pane per i vostri denti.

Barracuda è un personaggio che abbiamo imparato ad “amare” sulle pagine del Punitore di Garth Ennis: un gigante nero che non brilla certo per intelligenza, ma durissimo da buttar giù… uno dei pochi che sono riusciti a dare filo da torcere al nostro amato Frank Castle, che gia ha strappato le dita, gli ha tolto un occhio, l’ha persinbo gettato in pasto agli squali ma… nulla da fare, Barracuda non vuole morire! E così lo troviamo in questa nuova miniserie tutta dedicata a lui, che alla ricerca di soldi per vendicarsi del Punitore viene assunto da un mafioso perchè alleni suo figlio (un ragazzotto emofiliaco) a diventare un vero, durissimo gangster, uccidendo il dittatore di Santa Morricone, un’isola caraibica paradiso della droga. Barracuda farà il doppio gioco, perchè il corrottissimo presidente è in realtà un suo ex “collega” che ha fatto carriera… ma forse uno come lui ha anche piani personali, e mire piuttosto alte… anche se dovesse mettersi contro un intero esercito.

La miniserie di Barracuda fa parte di quelle scritte “con la mano sinistra” da Garth Ennis, che qui sfoga tutto il suo gusto per il grottesto e per il cattivo gusto, tra first lady ex pornostar (detentrici del record di maggior numero di doppie penetrazioni anali in 24 ore!), emofiliaci nerd stereotipatissimi, preti pedofili e così via. La qualità non è certo eccelsa, ma bisogna porsi alla lettura di un volume come questo come ci si pone, ad esempio, davanti a un film con Ben Stiller: staccare il cervello e prepararsi alle cazzate. E letto così Barracuda non delude, si sente che il personaggio a Ennis piace, e a me che sono fan dell’autore piace di conseguenza. I detrattori sosterranno invece che ogni cosa scritta da Ennis è perfettamente uguale… forse è vero, ma finchè mi fa ridere così va più che bene 🙂 Disegni di ottimo livello di Goran Parlov, stranoto anche in Italia per il suo lavoro alla Bonelli (vedi anche Volto Nascosto). Consigliato!

Info:

The Punisher Presenta: Barracuda
Collana: Collezione 100% Marvel
Casa ed.: Panini Comics
Volume unico
120 pagg., 10 €

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

1 Comment

  1. Bara Volante 2 June 2015
    Rispondi

    Io personalmente fare disegnare tutti i fumetti a Goran Parlov, come disegna lui belle donne formose lo fanno in pochi. Inoltre farei scrivere tutti i fumetti a Garth Ennis, quel pazzo nord-Irlandese è un Vulcano di follia, questo Barracuda è una chicca folle nella sua favolosa run sul punitore, mattissimo ma imperdibiile 😉 Cheers

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.