Ma chi ti ha dato la patente???

Nota: da più soddisfazione scrivere nel blog scroccando la connessione dal lavoro. Decisamente, si.
Uno dei cavalli di battaglia della mia bella è la “patente per fare i bambini”, cosa sulla quale, da bravo fasciocomunista del Partito Democratico, non posso che dichiararmi d’accordo al 100%. Ormai i bambini li fanno cani e porci, e poi se ne vedono le conseguenze… qualcuno ha detto “AnnaMaria Franzoni”??? Ma non è questo che volevo dire… quando (molto presto) diventerò il dittatore del mondo intIero metterò una nuova legge che sono sicuro migliorerà decisamente la vita di tutti:
LA PATENTE PER QUANDO PIOVE
Ad Arezzo, ma sono sicuro anche in qualsiasi altra parte del mondo, quando inizia a piovere un buon 40% degli autisti che normalmente hanno una guida decente improvvisamente impazziscono. Decidono che la velocità di crociera ideale è 30 all’ora, si fanno prendere dal panico quando devono azionare il tergicristallo, si fanno insicuri, imprecisi… BABBEI.
In questi giorni di tarda primavera il clima sembrava essere tornato all’autunno, e i poveracci come me che devono recarsi al lavoro in auto tutte le mattine si sono trovati immobilizzati dietro code inspiegabili, dietro gente che esitava ore a immettersi nelle rotonde (onnipresenti), dietro BABBEI. E la domanda era… CHI GLI HA DATO LA PATENTE???
In Giappone esistono due tipi di patenti: una per le macchine normali, una per quelle con cambio automatico… perchè è normale, lo sanno tutti, ci sono piloti che SANNO GUIDARE bene e altri che SAREBBE BENE GUIDASSERO IL MENO POSSIBILE. PEr questo motivo da dittatore dell’universo imporrò come mia prima legge che chi vuole guidare anche quando piove debba sostenere anche un altro esame, più difficile… e se non lo passa stia a casa, o prenda i mezzi pubblici. …oddio, non che gli autisti di autobus guidino meglio con la pioggia…
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

1 Comment

  1. Jewell 10 November 2008
    Rispondi

    Good words.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.