Onora il padre e la madre (Sidney Lumet, 2007)

Sidney Lumet ha più di 80 anni, ma può ancora permettersi di insegnare cinema a tanti, troppi giovinastri che si credono autori e che infestano le sale con una marea di cazzate. Onora il padre e la madre, strepitoso film uscito nelle sale a marzo e ora disponibile anche in dvd, ne è la dimostrazione. Una storia tremendamente tragica, di due fratelli che per superare un momento di difficoltà decidono di organizzare una rapina alla gioielleria dei loro genitori, rapina che finisce per andare storta nel più terribile dei modi e che distrugge ogni parvenza di normalità che sembrava poter resistere nella famiglia. Lumet, supportato da un cast eccezionale (il grandissimo Philip Seymour Hoffman, Ethan Hawke, Marisa Tomei e Albert Finney), mette in piedi con una splendida tecnica di flashback sovrapposti un’atmosfera di pura disperazione, andando a scavare nell’animo dei personaggi e non tirandone fuori altro che la loro natura distorta, imperfetta, senza salvare nessuno nella sua analisi. Film tremendamente bello, uno dei miglior dell’anno. Assolutamente consigliato.

Il film su IMDB

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.