Interpretazione dei sogni

Voi, lottologi e freudomani all’ascolto… interpretate questo mio sogno di stanotte!

Mi svegliavo la mattina e stavo male. Mi faceva male la bocca e facevo fatica a mangiare, e mi sentivo gonfio… mi guardavo allo specchio ma non riuscivo a vedere niente, così cominciavo la classica routine di lavaggio denti, colluttorio sciacqui vari, ma il male non passava. Chiedevo a tutti di dirmi cosa avevo ma niente sembrava funzionare. Andavo avanti a forza di sciacqui con la grappa per anestetizzare il dolore… lì per lì funzionava, poi ricominciava più forte di prima. Allora decidevo di andare dalla mia dottoressa.

La dottoressa mi riceveva nel suo studio, e per qualche motivo era la mia ragazza. Mi faceva accomodare e mi diceva di aprire la bocca… mi guardava per un attimo e mi diceva che ERA CHIARO, EVIDENTE, LA MIA BOCCA ERA DIVENTATA GRIGIA. Mi porgeva uno specchio e… era vero. La mia bocca era grigia, labbra comprese, e dal palato mi pendevano delle specie di stalatt/gmiti dietro i denti. Ovviamente nessuno si era accorto di nulla prima, io mi chiedevo come fosse possibile e lei iniziava una filippica su quanto fosse incompetente la gente d’oggi. Poi mi spiegava che l’unica cura per la malattia era… che lei mi facesse un pompino. Ma non nel suo studio, bensì in sala d’aspetto. Quindi mentre tutti gli altri malati guardavano incuriositi lei mi faceva sedere sulla panca, si distendeva accanto a me con la faccia sul mio pacco e nascosta in qualche modo da un foglio di giornale provvedeva alla cura, con notevole soddisfazione da parte mia. Conclusa l’opera si ripuliva la bocca e mi diceva che ormai il male era purgato e sarei stato meglio. In effetti stavo bene. Stringevo la mano alla dottoressa e la ringraziavo… e me ne andavo senza pagare ovviamente nulla per la prestazione ^^

Ecco, che numeri devo giocare?

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

3 Comments

  1. Nappolomeo 11 October 2008
    Rispondi

    ahahahah questo batte anche quel sogno con shun travestito da vecchina.

  2. Anonimo 13 October 2008
    Rispondi

    ma se la bocca malata era la tua eri te a dover fare il pomino , non lei!
    per i numeri boh…

  3. Babicchia 13 October 2008
    Rispondi

    il mio medico è un pirla, qualsiasi cosa dica mi risponde che è il tempo…. l’ho sempre detto io che non è bravo… fosse almeno figo 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.