Moonlight – Stagione 1

Moonlight – Stagione 1

Mi è proprio piaciuto questo Moonlight, serie “vampirica” trasmessa tra la fine del 2007 e il maggio del 2008 dalla CBS in 16 episodi. La storia è quella di Mick St. John, vampiro di Los Angeles e investigatore privato, che ritrova sulla sua strada Beth, giornalista di cronaca nera del sito web Buzzwire, da lui salvata quando era piccola dalle grinfie di una rapitrice… ovvero l’ex-moglie vampira di Mick. Pur avendo comunque al centro una trama vampirico-romantica che potrebbe far pensare a qualcosa di visto e rivisto, Moonlight sorprende trattando queste tematiche in maniera originale, a partire dalla rivisitazione del mito del vampiro (che qui non ha paura delle croci, può resistere per qualche minuto al sole, non dorme in una bara ma in un freezer etc.). Il romanticismo è sempre presente ma è inserito all’interno di una cornice brillante che non lo rende mai pesante, ed è proprio questo inedito mix di sentimenti, horror, humour e azione ad essere a mio parere il lato vincente della serie. Vincente fino a un certo punto, purtroppo, visto che la CBS (nonostante ratings discreti) ha cancellato la seconda stagione di Moonlight… la serie finisce con un cliffhanger che lascia l’amaro in bocca, ma è godibile anche così. In Italia è attualmente in onda su Steel, sul digitale terrestre. La prima serie dovrebbe arrivare in dvd in America a Gennaio, ma le puntate sono ovviamente già tutte reperibili (con sottotitoli) tramite i soliti canali. Consigliata, se superate lo scoglio di un primo episodio a mio parere molto deludente!

I personaggi


Alex O’Laughlin è Mick St.John, 85 anni ma… non li dimostra. A Los Angeles fin da quando era un “caldo”, Mick è molto attento a non rovinare la sua copertura e lavora come investigatore privato. E’ stato reso vampiro dall’ex moglie Coraline, contro la sua volontà, e il suo massimo desiderio sarebbe tornare umano. Ha salvato la vita di Beth quando lei era solo una bambina, e da allora ha sempre seguito la sua vita con discrezione, senza mai farsi vedere, nella consapevolezza che un giorno le avrebbe potuto essere utile per salvarla…

Sophia Myles è Beth Turner. La bambina salvata da Mick è diventata una splendida donna, e si sta facendo largo come giornalista di successo… pur se all’interno di un sito web spazzatura come Buzzwire. I suoi servizi sono i migliori e i più seguiti, le sue ricerche sempre molto approfondite e mai banali. Insomma, una promessa. Beth si trova a dover seguire il caso di una studentessa universitaria trovata morta con sul collo due buchi… come segni dei denti di un vampiro. Sulla scena del crimine incontra Mick St. John, una faccia familiare ma per il momento ancora sconosciuta, i due si troveranno in qualche modo a collaborare, e le loro vite si intrecceranno sempre più strettamente…

Shannyn Sossamon è Coraline, l’ex moglie di Mick St. John, vampira come lui ma molto più antica. E’ stata lei a vampirizzare Mick contro la sua volontà durante la prima notte di nozze, e da allora i rapporti tra i due sono stati molto, molto contrastati… alti e bassi, liti furibonde e momenti di infinita passione, fino a che Coraline non ha rapito Beth per avere una bambina e rendere la sua unione con Mick “una famiglia”. Mick ovviamente non poteva accettare la cosa, e ha finito per salvare Beth e uccidere Coraline… almeno in apparenza. Fino a che nella sua vita non arriva Morgan, uguale in tutto e per tutto a Coralin, salvo che… Morgan è umana!

Jason Dohring è Josef Kostan, uno dei vampiri più ricchi di Los Angeles nonchè uno dei più vecchi. Josef è forse il miglior amico di Mick ma allo stesso tempo non potrebbe essere più diverso da lui. Tanto Mick si nutre quasi con vergogna, ricavando il proprio cibo dall’obitorio, quanto Josef ostenta il lusso e il piacere di essere vampiro, circondandosi di donne splendide che muoiono dalla voglia di essere morse da lui. Il suo snobismo rasenta a volte l’incoscienza, ma andando avanti con la serie si scoprirà che anche Josef nasconde degli scheletri nell’armadio… a mio parere il miglior personaggio della serie!

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.