Ron Hubbard – Il Tenente

Ron Hubbard – Il Tenente

Ron Hubbard come creatore di religioni farlocche (Scientology) è da sputo in faccia immediato, ma come scrittore di fantascienza avventurosa (e simili) negli anni 40 non era affatto male. Questo “Il Tenente” è proprio un bel libro di guerra: siamo verso la fine di una guerra mondiale infinita, i governi sono crollati e gli eserciti sono gli unici padroni di un Europa Continentale solcata da razzie e dove ci si scanna per un grammo di cibo. Il Tenente, comandante di una brigata inglese, è uno dei pochi veri uomini rimasti, fortemente critico verso quello che resta delle istituzioni ma fedele fino alla morte ai suoi soldati e retto da un senso di giustizia molto duro ma anche onesto. Il classico “uomo forte” che serve in una situazione come questa…

Il Tenente è un romanzo che mostra tutti i suoi anni, esprime qualche idea piuttosto criticabile (un anticomunismo feroce più dell’antifascismo, un militarismo piuttosto ingenuo) ma scorre alla grande e soprattutto rende davvero l’idea di un mondo dove la guerra è tutto ciò che si conosce, e ci fa quasi credere che forse davvero tutto ciò che in “democrazia” condanneremmo senza riserve in una situazione simile potrebbe essere accettato.

Insomma.. se avesse continuato a scrivere ste robe Hubbard non avrebbe forse fondato Scientology. Peccato sia andata diversamente.

Info:

Ron Hubbard – Il Tenente
(Final Blackout, 1939)
Urania Collezione #075
196 pagg., 4.90€
In edicola

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.