Lost – Stagione 5

Lost – Stagione 5

Finalmente, in netto ritardo con il resto dell’umanità, sono riuscito a vedere la fine della quinta stagione di Lost, una stagione che per certi versi ha riportato in me un po’ di interesse verso una serie che ormai seguivo sonnecchiando. C’hanno provato, gli sceneggiatori. Hanno aggiunto molta carne al fuoco, hanno evidentemente rinunciato a dare spiegazioni su alcuni dei punti più oscuri della serie ma in qualche modo hanno anche cercato di rimediare svelando altre cose più “attuali” sulle quali l’attenzione si era più focalizzata. Ormai è chiaro (la prossima, la sesta stagione, sarà l’ultima) che Lost sarà fino alla fine una serie per molti versi irrisolta, e la cosa servirà a far vendere enciclopedie, videogiochi, prodotti collaterali ed a far crescere il “mito” con qualche milione di siti internet a speculare sull’argomento. E va bene così. Tornando alla quinta stagione si punta sempre fortissimo sui balzi temporali e sui paradossi dei viaggi nel tempo, e dopo le prime puntate un po’ confusionarie Lost ingrana bene e ricomincia ad appassionare. Tornano in scena alcuni personaggi un po’ dimenticati, c’è intrigo, azione, le trame amorose si dipanano così come i tradimenti, le riconciliazioni, le mire segrete di questo e di quel personaggio. E in più rispetto ad esempio alla deludente quarta c’è un finale veramente col botto. Un finale che potrebbe essere la premessa di una nuova serie totalmente rinnovata e che soprattutto da adito a infinite speculazioni. C’è la sensazione che alcuni personaggi fondamentali siano stati lasciati volutamente un po’ da parte nel finale proprio per preparare un’ultima stagione coi fiocchi…

Lost è la migliore serie della tv americana? No, per due motivi:

1- Il mio personaggio preferito, Desmond, non sta mai abbastanza in onda, e…
2- Dal 2004 ad oggi sono usciti Jericho, John from Cincinnati, Breaking Bad, Dexter, True Blood, Dr. House… serie che per un motivo o per l’altro hanno ridefinito i termini di qualità per la tv moderna. Lost è rimasta un po’ ferma, e anche se sta cercando di rimettersi in pari c’è ancora un po’ di strada da percorrere. Magari da Gennaio… 🙂

Comunque, sedici puntate (di cui una doppia) divertenti. Da vedere!

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

1 Comment

  1. Caterina 15 September 2009
    Rispondi

    non ne posso più di Lost. lo DEVO guardare perchè VOGLIO sapere cosa mai tireranno fuori alla fine, ma ormai ha perso tantissimo, troppo, rispetto alle prime serie…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.