Nel paese delle creature selvagge (Jonze, 2009)

Nel paese delle creature selvagge (Jonze, 2009)

Where the wild things are è un libro illustrato scritto e disegnato da Maurice Sendak nel 1963, e l’autore molto probabilmente non avrebbe mai immaginato che potesse divenire un film. Forse un cortometraggio animato, ma un film vero, con attori in carne e ossa… Spike Jonze invece, patito del libro fin da bambino, ha sempre avuto il sogno di trasporlo su pellicola e finalmente ce l’ha fatta. Rimanendo fedele come più non si poteva all’opera originaria.

Il libro comincia con “quella sera Max si mise il costume da lupo e ne combinò di tutti i colori”. Max fa proprio così, non sa trattenersi anche se a volte si pente, ha problemi di autocontrollo e persino sua mamma glielo dice, chiamandolo “mostro selvaggio”. “E io ti sbrano”, risponde lui, e comincia una fuga , nella foresta, lungo il fiume che poi diventa un mare, verso un mondo immaginario popolato da giganteschi bestioni famelici che lo incoronano re. E che finiscono per porlo di fronte a questioni molto simili a quelle che deve affrontare una famiglia.

Il paese delle creature selvagge è un mondo ritratto con linee nette, dove deserti che si estendono a perdita d’occhio confinano direttamente con le foreste e il mare, ritratte con estrema semplicità nel sud dell’Australia. Il design delle creature è deciso, praticamente uguale al libro e reso con tratti semplici ed espressivi. Il film scorre così tra esplosioni di aggressività e momenti dolci o introspettivi, una storia di crescità che affascinerà chi non ha bisogno di chiedere troppi perchè. Secondo l’autore “deve piacere soltanto ai bambini”, ma probabilmente lo apprezzeranno di più i grandi… che sono rimasti bambini dentro.

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

1 Comment

  1. Gamba 5 November 2009
    Rispondi

    Appena lo visiono ti sapro dire.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.