David Weinberger – Elogio del disordine

David Weinberger – Elogio del disordine

Devo essere onesto ed esordire con la verità: questo libro mi ha deluso. Mi ha deluso perché speravo mi fornisse una giustificazione con la Sara per i miei cassetti in disordine e per il casino che lascio un po’ dappertutto. Non è così, ahimè. Se quindi il libro vi attira per questo motivo E’ INUTILE CHE LO LEGGIATE.
D’altra parte, è un libro molto interessante.
Il titolo è – per certi versi – fuorviante. Il genere umano ha sempre cercato di attribuire un ordine alle cose. Persino alcuni metodi che oggi diamo per scontati (esempio più semplice: l’ordine alfabetico) hanno dovuto comunque essere “inventati” in primis, e poi adottati come comuni dagli utenti. Già catalogare i libri di una biblioteca non è facile. Ordine alfabetico per autore? Per tema? Ma come scegliere l’ordine dei temi, e come capire come incasellare ogni volume? Un libro di storia delle uniformi militare va sotto la tematica militare, quella di costume o ha bisogno di un’etichetta a parte? Avendo fatto un breve stage in una biblioteca pubblica ed avendo conosciuto il sistema Dewey posso testimoniare come non sia affatto facile… e ci sono anche esempi più difficili! come si cataloga una collezione di foto, ad esempio? Se vi si vogliono racchiudere più informazioni possibile si rischia di creare un indice voluminoso e inutilizzabile.
L’avvento del “bit” e del digitale ha rivoluzionato questo sistema, ancor più oggi con il sistema dei “tag”. Il libro di Weinberger (che purtroppo è stato scritto nel 2007 quando ancora di facebook non si parlava) è un affascinante viaggio nelle metodologie di siti come amazon, flickr, wikipedia e compagnia bella, verso un futuro ormai vicinissimo nel quale l’accesso alle informazioni sembra facile e guidato dagli utenti stessi. In questo senso, il disordine (perché materialmente un oggetto o un informazione possono trovarsi dovunque) genera ordine.
Libro molto interessante e di piacevole lettura. Unico neo: in tre anni e passa si sono fatti molti passi avanti… alcuni punti che nel 2007 dovevano risultare molto innovativi ora appaiono un filo datati. Magari un giorno arriverà una nuova versione!
Autore: DAVID WEINBERGEREditore: RIZZOLICollana: BUR SAGGIPagine: 368Prezzo: 10,00 EUROAnno prima edizione: 2010ISBN: 17039116
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.