Ettore Ferrini – Non ho niente contro i preti…

Ettore Ferrini – Non ho niente contro i preti…

…altrimenti l’avrei già spruzzato dappertutto.
Ettore Ferrini, guru della community di Vistracaonpetto e autore della scuderia del Vernacoliere, nomina anche il sottoscritto in questo simpatico libello, quindi come faccio a non segnalarvelo? Non ho niente contro i preti… è, nelle parole del vate(r) la “summa theologica” del suo pensiero, contiene battute, riflessioni, vignette, cazzate ed altre cazzate. 
Il libro (dalla pagina della Ink Edizioni):
Dal sanguinario Yahweh a Hello Kitty, ogni forma di idolatria è bandita, smontata, distrutta. Un libro “forte”, quasi blasfemo, ma essenzialmente razionale. Un libro contro il pensiero magico, quello che ci dice fin da piccoli che “Dio è buono” (e quando ha distrutto Sodoma e Gomorra non c’erano bambini?…). Un libro che si fa delle domande quasi banali nella loro evidenza, però se le fa. Che non ha paura di dire cose che suonano come bestemmie e di sfidare i molti benpensanti che bestemmiano tutti i giorni diversamente. Un libro che usa l’iconoclastia per distruggere personaggi considerati santi senza sapere perché. Un libro che già dalla copertina (Gesù sul simbolo del nucleare) lancia un messaggio forte. Un libro che fa anche tanto ridere. E ce n’è bisogno. Sono risate vere, consapevoli e amare. Ma oggi sarebbe difficile ridere diversamente. una summa theologiæ del Ferrinipensiero, qui riassunto in un compendio di goliardate, analisi semiserie di testi sacri e vignette al limite della blasfemìa. Attraverso nobili scritti e stupefacenti elaborazioni grafiche si propone come il manoscritto più iconoclasta della storia dopo L’Anticristo di Nietzsche e –ovviamente – 100 colpi di spazzola di Melissa.P. Un libro che potreste mettere tra l’Etica Nicomachea e Paperinik il diabolico vendicatore. No, non è uno scherzo, ci sta. Perché dietro lo sberleffo e la mancanza di rispetto c’è un atteggiamento schiettamente morale. Sì perché sotto “il Ferrini”, ideatore e guru della pagina face book “vistracanpetto” che conta diecimila fan, c’è un cavaliere bianco che si aggira in internet scovando, denunciando e boicottando fino a farli chiudere, siti dichiaratamente nazisti.
Lo stile è quello del Cardinali, quindi tante piccole grandi verità con il gusto della battuta (anche amara) ed un sano spirito anticlericale ad animare il tutto. 
Il libro, come era ovvia che sia, è divertentissimo, con solo due appuntini da fare all’autore.
In primis, da fan della prima ora di Vistracaonpetto, alcune battute le avevo già lette, e visto che son tutte ganze non me l’ero neanche scordate… ed in secundis oh, Ferrini, il libro è troppo corto! L’ho letto in una giornata! Che se uno si mette in testa di scrivere un libro contro i preti COME MINIMO dovrebbe farlo lungo come la Bibbia, no?
Ecchecazzo.
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.