Birdemic: Shock and Terror (Nguyen, 2008)

Birdemic: Shock and Terror (Nguyen, 2008)

In passato ho già parlato di film… diciamo così, non eccelsi. Film talmente fatti male da risultare, in alcuni casi, esilaranti… in altri, semplicemente inguardabili. Ninja vs. Alieni, Robovampire, Vampires vs Zombies etc etc… Ma evidentemente il fondo era ancora lontano.
Il regista James Nguyen ha dichiarato di avere avuto l’idea per Birdemic guardando Gli Uccelli di Hitchcock e Una Scomoda Verità di Al Gore… Grande idea, un film horror, con gli uccelli come protagonisti, che funga anche da denuncia sociale per un mondo che sta andando verso il baratro! Cosa può andare storto?
Il film è veramente BBBELLO! Praticamente ci sta lui, che guida una Mustang ibrida (???) ed è molto attento all’ambiente, ha una sola espressione facciale ma ha un grande successo nel lavoro, e tiene un 50 pollici sul tavolo della cucina, perché si. Lui guadagna come un creso, ma è solo… però incontra lei, bella, bionda e modella di lingerie. Le guarda il culo in un ristorante, si innamora e la segue, lei un po’ resiste, ma come si fa a non fidanzarsi con uno così bello e di successo? Così i due escono insieme, vanno a mangiare in un ristorante che però non mette niente nei loro piatti, ballano le canzoni di un crooner che canta per loro. Poi lei la presenta ai genitori, passeggiano nel sole e guardano i pappagalli su un albero e…
Aspetta un attimo, i pappagalli? Cos’è quella cosa?
Ma andiamo avanti, vai. Quarantacinque minuti nel film e i due finalmente trombano, è una bella storia d’amore anche se lei non si toglie le mutande e lui non si slaccia neanche la cintura. Ma mentre sono in motel…
APOCALISSE!!!
Il riscaldamento globale da alla testa agli uccelli (oppure è l’aviaria) che diventano cose fatte con il C64, pixellose, iniziano ad attaccare le pompe di benzina, gli esseri umani, a rimanere fermi a mezz’aria, a fare il rumore di elicotteri e ad esplodere, cazzo! PAURA! SHOCK AND TERROR!
La coppietta è disperata, trova altri due con il furgone dell’a team e scappano, ma prima combattono gli uccelli con un’arma letale: LE GRUCCE.
Io vorrei evitare di spoilerarvi tutto il film, ma voglio elencarvi alcune cose da notare:
– è normale portarsi dietro il mitra.
– quelli delle pompe di benzina quando c’è una Apocalisse Volatile se ne approfittano e mettono la benzina a 100$ al gallone.
– se siete intrappolati in uno scuolabus, rimaneteci.
– neanche gli elfi sono al sicuro.
– lo scienziato si riconosce perché porta una mascherina sul viso.
– PER CARITA’ NON CACATE NEI PRATI!!!!
Eppoi nulla, volevo solo dire che m’è proprio dispiaciuto un sacco quando il bimbo s’è rotto la gamba, è stata una svolta narrativa veramente drammatica.
Meno male che ci sono le colombe, va.
P.S. IL SEGUITO SARA’ IN 3D!!!!!
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

1 Comment

  1. Trackback: Deadman Apocalypse - powered by EPAL - cumbrugliume

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.