Chrome Division – Infernal Rock Eternal

Chrome Division – Infernal Rock Eternal

Ricordavo i Chrome Division dei tempi di Booze Broads and Beelzebub, ottimo disco d’esordio che almeno nella mia memoria era molto, molto Motorhead e hard rock. Divertente, anche se niente di nuovo! Così quando ho scoperto che pochi giorni fa era uscito il nuovo Infernal Rock Eternal me lo sono scaric procurato.
…e forse mi ricordavo male, o forse sono cambiati.
I Chrome Division sono la creatura di Shagrath dei Dimmu Borgir, che coadiuvato da Shady Blue (Athera dei Susperia) e dalla new entry “Damage” Karlsen sfoga la propria voglia di sporco rock’n roll. Un po’ meno rock e un po’ più metal di quanto mi ricordassi, a dire il vero, visto che più che dalle parti dei Motorhead (sempre presenti, comunque) questo Infernal Rock Eternal mi sembra navigare dalle parti di certo “party metal” ottantiano, aggiornato alle sonorità di oggi. Un po’ alla maniera dei Lordi, insomma.
Dalle dodici tracce (più la bonus track) del disco emerge una gran voglia di divertimento, di birra, donne e party. Pezzi come (She’s) Hot Tonight o You’re Dead Now sono divertenti e fanno muovere il piedino e partire l’headbanging, e tutto il resto del disco è su livelli almeno discreti.
Probabilmente tra due o tre mesi non mi ricorderò di Infernal Rock Eternal come ora non mi ricordo di Booze Broads and Beelzebub, ma per adesso ciò che conta è che ogni ascolto è piacevole, divertente, fresco. Rock’n roll!
Voto: *** 1/2
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.