Indovina perché ti odio? Facile, perché sei Adam Sandler!

Indovina perché ti odio? Facile, perché sei Adam Sandler!

LA SETTIMANA DELLE STRONZATE: GIORNO SETTE!

Diciamo la verità: tutti odiano Adam Sandler. Soprattutto negli USA, dove l’attore viene regolarmente spernacchiato e fa collezione di Razzie Awards. Di solito meritati, diciamolo. Come in Jack e Jill, che gli ha consentito di divenire l’unico a vincere sia come peggior attore, che come peggiore attrice che come peggiore coppia (lui e se stesso!). Record probabilmente imbattibile. Eppoi lo odiamo perché si scopava Alicia Silverstone.
oh io da piccolo ero innamorato di lei
E’ facile sparare su di lui, per il suo aspetto da eterno ragazzo, per la comicità burina, per le sue scelte artistiche non proprio oculatissime. Eppure ha fatto anche film discreti, o addirittura ottimi. Non sarà mai Al Pacino, ma ad esempio in Ubriaco d’Amore era ottimo. Poi arriva un film come Indovina perché ti odio.
…che già dalla locandina invita allo sputazzo. Accanto a Sandler c’è Andy Samberg, che potrebbe essere davvero suo figlio, e accanto a lui Leighton Meester, nota per Gossip Girl e per altro che al momento non mi viene in mente. Sandler è un ex pseudocelebrità degli anni 80, divenuto noto per avere avuto, tredicenne, una relazione con la sua insegnante rimasta anche incinta. L’insegnante ricevette trenta anni di galera, ma lui trovò una notorietà che lo portò a scrivere libri, a recitare in pubblicità, a mille comparsate tv. Ma l’oblio arriva per tutti, e visto che l’unica dote del ragazzo erano le misure.. diciamo che l’amministrazione del patrimonio non fu un punto di forza. Appena compiuti 18 anni il figlio se ne andò e cambiò pure nome. Il padre continuò a vivere di espedienti finché il fisco non bussa alla sua porta. Inaspettatamente Sandler viene a sapere che il figlio si sta per sposare, ed un presentatore tv conduttore di un programma spazzatura gli offre 50000 dollari in cambio di una riunione familiare in una visita al carcere femminile. Sandler accetta, si presenta alla porta del figlio e combina ovviamente di tutto…
Indovina perché ti odio è un deciso passo avanti di Sandler nel mondo delle stronzate. Si, ci eravamo abituati, non che film come Zohan o appunto Jack e Jill fossero intelligentoni, ma qui entriamo nel campo dell’assurdo, quasi Farrelliano. E la cosa, sono onesto, mi piace. Adoro quando il cattivo gusto la fa da padrone. E qui non ci sono limiti, tra Sandler che si masturba sulle foto della nonna della sposa e la sposa che riconosce una macchia di sperma nell’abito nuziale leccandola. Eppoi ci sono le comparsate di Vanilla Ice e Todd Bridges (Willis!) nella parte di loro stessi. Geniali.
Indovina perché ti odio non ha la stessa follia intelligente (???) di Anchorman o di Ricky Bobby, non vorrei dire che esagera ma… ok a volte esagera. Però alcune scene mi hanno fatto ridere di gusto, come non mi succedeva dai tempi di Amici Aharahara. 
No, dai, scherzavo. WAZZAAAAAAAP!
E il finale… è un capolavoro!
Voto: **
Voto alle cazzate: ****
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

1 Comment

  1. Marco Goi 17 March 2014
    Rispondi

    io ho sempre adorato adam sandler, ma adesso che mi dici che si faceva alicia silverstone, cosa che non sapevo, lo odio!!

    il film comunque nella sua totale idiozia ha divertito anche me 😀

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.