La Gravità ti fa male, lo so!

La Gravità ti fa male, lo so!

Alzi la mano chi pensava che Sandra Bullock fosse un’attrice da Oscar! Si ok, ne ha vinto uno per The Blind Side (film che nemmeno ho mai visto, boh! L’academy a volte è strana…), ma Sandra Bullock per me è quella delle commediole da spernacchiare e di Speed, uno dei film che più hanno segnato la mia adolescenza 😀 E invece per Gravity ha rischiato di vincere, ed in un film di fantascienza dove tiene la scena quasi sempre da sola per 90 minuti, pensa un po’!
Fantascienza da oscar = lo devo vedere! Anche se il rischio noia potrebbe essere alto c’è pur sempre la regia di Alfonso Cuaron (grande talento!) e un cast di supporto che vede una sicurezza come George Clooney e… basta, sostanzialmente. Ma va bene così.
Gli astronauti Ryan Stone (Sandra) e Matt Kowalski (George) lavorano sulla stazione spaziale internazionale, quando una pioggia di detriti li investe, distruggendo la loro navetta e rischiando di farli perdere nello spazio. E’ Matt a salvare Ryan che stava rimanendo senza ossigeno, ma per farlo è lui ad andare alla deriva. Il ritorno a terra appare quasi impossibile, ma mai sottovalutare le risorse dell’uomo…
Gravity è un film profondamente umano, molto recitato, che può vantare effetti speciali di primissimo ordine e viste sullo spazio spettacolari, ma che non ne abusa (se non come ovvio sfondo) puntando invece sull’intimo dell’animo umano. I dialoghi sono molti ed insistiti, ma non mi sono mai risultati pesanti. E’ l’uomo contro la natura, la storia più semplice se vogliamo, portata ai massimi estremi. Emozionante.
Oscar, a mio parere, meritati, Una sola cosa… bravina la Bullock, ma Clooney è sempre eccezionale.
Voto: **** 1/4
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

1 Comment

  1. Marco Goi 19 March 2014
    Rispondi

    per me invece una noia mortale, emozioni zero e oscar rubatissimi (soprattutto quello per la colonna sonora che è davvero incomprensibile)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.