Novità dalle sale: 08/05/2014

Novità dalle sale: 08/05/2014

La rubrica più attesa da nessuno torna per spiegarvi quale, tra Parker e The Amazing Spiderman, non è il film sull’Uomo Ragno! Ecco trama ed analisi dei DICIASSETTE (!!!… qualcuno si è fatto prendere la mano vista la festa del cinema!) film nelle sale da oggi!
– Alabama Monroe – Una Storia d’Amore, di Felix Van Groeningen, con gente dal Belgio (forse)
Elise è una tatuatrice che cancella i nomi dei vecchi amanti via via con nuovi tatuaggi. Didier è un cantante e suonatore di banjo in un gruppo bluegrass, non proprio garanzia di successo visto che il film è ambientato in Belgio e non nel Tennessee. Tra i due è amore a prima vista anche in nome della musica, e arriva anche una figlioletta. Ma anche ciò che pare eterno può arrivare ahimè a termine…
Perché potrebbe piacere: il culo della protagonista, la musica bluegrass che fa figo
Perché potrebbe non piacere: è comunque un film belga, anche se cerca di camuffarsi
Voto: ***
Parker, di Taylor Hackford, con Jason Statham, Jennifer Lopez, Michael Chiklis
Parker è un criminale che durante un tentativo di rapina viene tradito dai propri compari e scaricato mezzo morto in strada. Una coppia di campagnoli, ignara, lo salva e lo cura. Parker medita vendetta coinvolgendo anche suo malgrado un’agente immobiliare in crisi economica…
Perché potrebbe piacere: se adorate Jason Statham avete anche gli ulteriori incentivi della presenza di Michael Chiklis e del culo di Jennifer Lopez
Perché potrebbe non piacere: se non adorate Jason Statham, ma allora vi meritate i Vanzina. Se pensavate che fosse PETER Parker e siete entrati nella sala sbagliata.
Voto: *** 1/2
La Stirpe del Male, di Tyler Gillett e Matt Bettinelli – Olpin, con Allison Miller e Zach Gillford
AHAHAHAHAHAHAHAHAH!
Zach e Samantha vanno in viaggio di nozze, ma si ubriacano talmente tanto che al loro ritorno hanno grossi vuoti di memoria. Samantha scopre di essere incinta, Zach inizia a filmare la gravidanza ma c’è qualcosa di strano. La coppia riceve la visita di due loschi figuri… sarà mica che il loro è IL FIGLIO DEL GHIAVOLO???
Perché potrebbe piacere: se guardate tutti gli horror in circolazione questo non sembra tra i peggiori
Perché potrebbe non piacere: è il solito finto found footage, di solito sintomo di scarsa abilità registica
Voto: **
Lovelace, di Rob Epstein e Jeffrey Friedman, con Amanda Seyfried e Peter Sarsgaard 
Questo l’ho visto in originale, ahimè. E’ la storia di Linda Lovelace, della sua abilità nel sesso orale che la porta a sfondare nel mondo del porno e delle sue cattive scelte personali.
Perché potrebbe piacere: la Seyfried fa vedere le tette, ma è proprio l’unica attrattiva
Perché potrebbe non piacere: perché è brutto e noioso come la morte.
Voto: :P:P:P:P:P
Fino a prova contraria – Devil’s Knot, di Atom Egoyan, con Reese Whiterspoon, Colin Firth
West Memphis: dei bambini scompaiono tornando a casa da scuola, e vengono trovati uccisi e seviziati. La polizia trova i colpevoli in tre ragazzi appassionati di esoterismo ed heavy metal, ma un investigatore privato si convince della loro innocenza e decide di aiutarli…
Perché potrebbe piacere: Egoyan quando ci si mette è molto bravo, la trama thriller è interessante, il cast ottimo.
Perché potrebbe non piacere: i film di Egoyan di solito sono o molto belli o molto sbagliati. Qui forse corre il rischio di risultare un po’ troppo televisivo.
Voto: ***
The English Teacher, di Craig Zisk, con Julianne Moore, Michael Angarano, Lily Collins
Linda è una tranquilla insegnante di inglese delle scuole superiori, la cui vita cambia dopo il ritorno in città di uno dei suoi ex allievi che ha fallito come drammaturgo. Lei si prende a cuore il ragazzo, lo sprona a continuare ed a mettere in scena una sua opera nella scuola, mettendo in discussione nel frattempo anche sé stessa…
Perché potrebbe piacere: Julianne Moore è sempre bravissima
Perché potrebbe non piacere: sembra carino e ben girato, ma è pur sempre una commediola senza troppe attrattive…
Diario di un maniaco perbene, di Michele Picchi, con Giorgio Pasotti e Valeria Ghignone
Lupo è un pittore in crisi di ispirazione con un secondo grande problema: gli piacciono le donne, ma proprio tutte tutte! Riuscirà a ritrovare la vena creativa e a decidere di impegnarsi stabilmente?
Perché potrebbe piacere: il film sceglie la vena del naif e surreale per raccontare la vita di questo “maniaco”
Perché potrebbe non piacere: il maniaco è troppo perbene
Voto: **
Marina, di Stijin Coninx, con Luigi Lo Cascio, Donatella Finocchiaro
Rocco ha dieci anni quando il padre Salvatore emigra in Belgio per andare a lavorare in una miniera di carbone. Nonostante la contrarietà del genitore, crescendo, il giovane decide di tentare la carriera musicale, e diviene famoso per la canzone “Marina”… dalla storia vera del musicista Rocco Granata, malgrado il cast quasi tutto italiano il film è una coproduzione col Belgio, patria del regista.
Perché potrebbe piacere: vi fanno piangere le storie di emigrazione a lieto fine
Perché potrebbe non piacere: due film dal Belgio nello stesso giorno non erano mai usciti neanche in Belgio
Voto: * 1/2
The German Doctor – Wakolda, di Lucia Puenzo con gente sconosciuta da tutto il mondo
Argentina, anni sessanta. Un misterioso veterinario si interessa ai problemi di crescita di una ragazzina dai capelli biondi e dagli occhi azzurri. E’ il dottor Mengele, che da venti anni è inseguito dal Mossad che ancora non riesce a catturarlo. Ad aiutarlo una nutrita comunità di emigrati tedeschi, molti di loro ancora devoti al fuhrer…
Perché potrebbe piacere: Mengele, i nazisti in fuga, il Mossad… dai, è intrigante!
Perché potrebbe non piacere: il film pare decisamente non-hollywoodiano. Se cercavate Spiderman magari evitate.
Voto: ***
– Principessa Mononoke, di Hayao Miyazaki, animazione
Il giovane guerrieri Ashitaka è ferito da un cinghiale demone, e deve lasciare il suo villaggio per non trasmettere ai suoi compagni la maledizione che lo accompagna. Nel suo viaggio incontra la giovane San, detta Principessa Mononoke, in lotta contro gli umani abitanti di un villaggio che vogliono distruggere le foreste abitate dai lupi che l’hanno allevata…
Perché potrebbe piacere: uno dei migliori film di Miyazaki
Perché potrebbe non piacere: il film è del 1997 ed era già uscito in Italia con un altro doppiaggio, io l’ho già visto, che lo riguardo a fare?
Voto: ****
Non Stop, di Jaume Collet – Serra, con Liam Neeson, Julianne Moore
Un agente di sicurezza di un aereo si trova ad affrontare una emergenza: un anonimo gli manda messaggi minatori, dicendo che se non verranno versati 150 milioni di dollari sul suo conto cominceranno a morire i passeggeri, uno ogni venti minuti… Liam Neeson continua la sua seconda carriera come action hero. Boh!
Perché potrebbe piacere: perché sembra proprio un bel film adrenalinico!
Perché potrebbe non piacere: perché continuo a non trovare Neeson adatto a film di questo tipo 😛
Voto: ***
Sexy Shop, di Maria Erica Pacileo e Fernando Maraghini, con Andrea Chimenti, Vincenzo Marega e Giulia Mercati
Una giornata di lavoro in un sexy shop, due amici, la visita di una pornostar, clienti assurdi, la guardia di finanza… risate con retrogusto amaro. Da due aretini!
Perché potrebbe piacere: …vorrebbe essere Clerks…
Perché potrebbe non piacere: …ma non ci arriva neanche lontanamente.
Voto: :P:P:P:P:P
Vacanz…ieri oggi e domani, di Lucio Ciotola e Fabio Massa, con Lucio Ciotola e Fabio Massa
I coniugi Scannapieco decidono di andare in vacanza con tre figli e nonno a carico, e optano per una partenza intelligente… che risulterà poi non così intelligente.
Perché potrebbe piacere: non so, forse vi piacevano i film trash anni 80.
Perché potrebbe non piacere: Tragicamente fuori tempo massimo
Voto: :P:P:P:P:P
Ritual – Una storia psicomagica, di Giulia Brazzale e Luca Immesi, con Desireè Giorgetti, Ivan Franek e Alejandro Jodorowsky
Lia ha intrapreso un rapporto quasi masochistico con Viktor, feroce uomo d’affari. Quando resta incinta l’uomo le impone di abortire, e la sua vita va a pezzi. Tenta il suicidio, lascia Viktor e infine, gravemente depressa, tenta come ultima carta la medicina alternativa di Zia Agata, si trasferisce in un paesino veneto e scopre la psicomagia. Liberamente tratto da La danza della realtà di Jodorowsky, che si presta per un cameo.
Perché potrebbe piacere: siete fanatici di psicomagia?
Perché potrebbe non piacere: ve ne fottete della psicomagia.
Voto: ???
Amore Oggi, di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi, con Alessandro Tiberi e Andrea Bosca
Copio mymovies perché ci sono troppe cose da riassumere 😛 “Andrea e Luisa sono una coppia con seri problemi a mantenere un lavoro stabile e a concepire un figlio. Troveranno la soluzione grazie alla Credici Bank e ad un esperto in fecondazione interpretato da Rocco Siffredi. Mimmo, documentarista etnografico materano, si innamora di una sconosciuta alla festa di Sant’Eufemia e avvia una ricerca per ritrovarla utilizzando prima il web, poi la televisione, senza sapere che presto diventerà lui stesso preda dei social e del piccolo schermo. Paride vive sdraiato su un divano, si abbuffa e fisicamente “fa un po’ schifo”. Quando la ragazza “bbona” lo pianta, Paride si rivolge a Big Slim, un personal trainer che promette di fare di lui un uomo nuovo. Ma questo lo renderà felice? Infine Mario è un calciatore di serie A con la velina al fianco e i tifosi alla porta: praticamente è “una notizia scandalistica”. Riuscirà a calare la maschera e a rivelarsi per quello che è veramente?”
Perché potrebbe piacere: Fontana e Stasi sono divenuti “noti” sul web con un umorismo intelligente e moderno, che potrebbe trasporsi bene in pellicola…
Perché potrebbe non piacere: …ma potrebbe anche essere un passo troppo lungo.
Voto: **
Sex – Una commedia sentimentalmente scorretta, di Miguel Angel Lamata, con Norma Ruiz e Pilar Rubio
Un film di un regista spagnolo, con cast spagnolo ma descritto come italiano. Boh! Cmq la bella Celeste sta per sposarsi con il noioso Juanjo, ma l’incontro con la regina del gossip Jazz cambia la sua vita completamente!
Perché potrebbe piacere: magari si vedono delle tette, non so.
Perché potrebbe non piacere: è un fondo di magazzino che in Spagna è uscito quattro anni fa.
Voto: :P:P:P:P
La Palmira ul film, di Alberto Meroni, con Diego e Francesca Bernasconi
Vita quotidiana e stranezze nel borgo di Mendrisio.
Perché potrebbe piacere: avete il fetish del Canton Ticino
Perché potrebbe non piacere: non c’è il poliziotto Huber.
Voto: ???
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

1 Comment

  1. Nella Crosiglia 9 May 2014
    Rispondi

    Michele caro, ma tu sei un'enciclopedia ambulante di pellicole…
    Complimenti, prima di tutto semplificate in poche parole che ti possono indurre a scegliere ciò che ti può piacere, ottima l'idea del positivo e negativo del tutto..
    Sei un grande..
    Ne andrò a vedere parecchi, per l'attore, per la musica chissà..ma in molti mi hai convinto e ti ringrazio.
    E ti ringrazio due volte per la tua graditissima iscrizione, mi hai fatto un grande piacere e ho ricambiato con immensa felicità..
    Vado a salvare il tuo blog e ti invio un grande abbraccio!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.