American Hustle, storia di riporti e scollature esagerate

CLASSIFICA DELLE PETTINATURE MASCHILI PIU’ IMPROBABILI DELLA STORIA DEL CINEMA:
3- JAVIER BARDEM in Non è un paese per vecchi
Lo so ci sei rimasto male… ti aspettavi più del terzo posto
2- NICHOLAS CAGE in Qualsiasi film col Nicholas Cage
1- CHRISTIAN BALE in American Hustle!
Si, questo è Christian Bale in American Hustle. Sappiamo tutti che il meraviglioso attore di Batman è un abile trasformista, in grando di passare quasi tranquillamente dai 54kg de L’Uomo senza sonno al fisico poderoso sfoderato interpretando l’uomo pipistrello a…. questo.
mi sento in gran forma
Possiamo definire American Hustle IL FILM DELLE PETTINATURE E DELLE SCOLLATURE, perché oltre a Christian Bale ciccione col riporto assurdo abbiamo…
– BRADLEY COOPER CON LA PERMANENTE
– AMY ADAMS CON DELLE SCOLLATURE CHE SCANSATI
– JENNIFER LAWRENCE CONCIATA DA SUPERCAFONA
Ora, fermo restando che avrei preferito Amy Adams supercafona e Jennifer Lawrence con le puppe di fuori… il film com’è?
Bello!
Mi aspettavo forse qualcosina di più dal nuovo lavoro di David O. Russell, regista del mio film preferito del 2013, tralaltro con gli stessi due attori spostati in parti più secondarie ma sempre importanti… ma non posso negare che sia un ottimo film, davvero divertente.
Christian Bale è un truffatore, invischiato con Jennifer Lawrence in un matrimonio non proprio idilliaco. A una festa conosce Amy Adams e se ne innamora, coinvolgendola poi nel suo business… grazie a lei gli affari crescono, ma la coppie attrae le attenzioni di un agente dell’FBI, Bradley Cooper, che li coglie in flagrante. Per evitare loro una sicura galera offre di collaborare con l’FBI per incastrare dei pesci più grandi di loro. Si comincia con altri truffatori, ma presto Cooper si fa goloso, ed inizia a mettere nel mirino uomini politici, membri del congresso, persino grandi mafiosi… ed a puntare le sue mire su Amy…
American Hustle è cinema divertente e piuttosto classico, nel suo prendere a protagonista l’antieroe apparentemente negativo (Bale, truffatore e traditore) e fargli guadagnare la simpatia del pubblico anche grazie a un presunto buono (Cooper, agente FBI) ambizioso, arrivista e persino violento. Il film è ben fotografato, benissimo recitato e diretto, persino troppo perfetto in certe scene. Diciamo che arriva ad essere bello, anzi molto bello, ma con questa storia e questo cast me lo sarei aspettato memorabile. Probabilmente, in un’annata come questa 2014 che si annuncia piuttosto piena di buoni film, non ce la farà a conquistare a fine anno i gradini più alti del podio 🙂
Nonostante questo… guardatelo! Se non altro per acconciature & scollature!
Voto: ****

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

5 Comments

  1. Faina 14 May 2014
    Rispondi

    Javier Bardem anche in 007 Skyfall non scherza in quanto a pettinatura di merda..
    Questo film l'ho visto solo per sbavare davanti a Jennifer Lawrence. Purtroppo non merita per niente, eppure tutti a dire che è un filmone. Dialoghi dialoghi dialoghi e attori che fanno a gara a chi è il più istrione, che palle.

    • michele 14 May 2014
      Rispondi

      Vale sempre la pena di sbavare davanti (o anche dietro) a Jennifer Lopez

  2. Marco Goi 15 May 2014
    Rispondi

    il film mi ha deluso parecchio.
    la tua classifica delle pettinature invece mi è piaciuta 🙂

  3. michele 15 May 2014
    Rispondi

    Ehm.. volevo scrivere Lawrence ma parlando di didietro ho avuto un lapsus 😛

  4. michele 15 May 2014
    Rispondi

    Marco: non mi ha colpito come Il Lato Positivo, ma mi è piaciuto abbastanza 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.