Gangsters, Guns & Zombies

Recensione pubblicata originariamente su Orgoglio Zombie
Gangsters, Guns & Zombies! Il titolo sembrerebbe dire già tutto. Prendiamo come ambientazione una Inghilterra sconvolta da un virus che crea zombie, un gruppo di delinquenti pronti ad approfittare della situazione per portare a termine la rapina della vita, tante armi e un gusto per la narrazione molto tarantiniano: cosa può andare storto?
gangsters-guns-zombies-03
Il film inizia con la rapina già effettuata ed il gruppo in fuga. Una situazione frenetica, uno di loro è ferito, gli altri non si rendono conto davvero della situazione che si è creata nel paese, e… zzz…
Mi sono addormentato. Strano, perché la narrazione è frenetica, il sangue non manca, il gruppo si trova assediato dai morti viventi più che dalla polizia e…. zzz…..
ggz
Ecco, ho capito cosa può andare storto. Il film è NOIOSO DA MORIRE, girato senza troppo talento, con effetti speciali caserecci ed un make up zombesco inesistente. Scordatevi Nicotero, ma neanche la più squallida zombie walk di provincia: praticamente i contaminati sono persone normali con un po’ di sangue alla bocca. Perlomeno corrono…
ggs
Al terzo tentativo sono finalmente riuscito a guardare il film fino in fondo, con somma fatica, scoprendo con grande sorpresa che il finale, dopo l’incontro dei fuggiaschi con una strana accoppiata nonna-nipote, non è neanche malaccio. Il regista, l’esordiente Matt Mitchell, aggiunge alla mescolanza dei generi anche una robusta dose di commedia e il film, quantomeno, scorre. Non basta comunque a strappare neppure una risicata sufficienza: l’immensa noia iniziale è imperdonabile, e rende a mio parere il film non consigliabile neppure ad un pubblico di maniaci del genere.
Voto: :P:P:P
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.