La top ten dei miei wrestler preferiti!

Dal suo profilo facebook Idiota Ignorante mi ha taggato in un nuovo entusiasmante gyuoco, quello della classifica dei 10 wrestler prefereiti. Ma visto che sono un esibizionista rispondo sul blog, tiè. Nominerò solo wrestler “storici” dalla lunga carriera, conclusa o in fase calante… poi in uno dei prossimi post nominerò 10 wrestler per il futuro!
(appena fuori classifica: Mick Foley, The Undertaker, Ric Flair, Steve Austin, Bret Hart)
10- George “The Animal” Steele
Da bimbo era il mio preferito, per il semplice motivo che si mangiava gli angoli del ring. Vecchio (aveva una cinquantina d’anni quando l’ho visto per la prima volta), brutto, pelato, era persino una chiavica sul ring: ignoranza allo stato puro!
9- “The Heartbreak Kid” Shawn Michaels
Me lo ricordo negli anni 80 con i Rockers… si, bravo, tanta energia, ma sembrava un bimbetto a confronto con i gigante dell’epoca. Poi negli anni 90 qualcosa è cambiato, il fisico era sempre lo stesso ma l’attitudine era diversa. Ora sembrava poter competere con tutti. Sembrava il migliore di tutti. E incredibilmente ogni anno che passava, anche dopo il temporaneo addio al ring per un grave infortunio, sembrava migliorarlo, rendere i suoi incontri sempre più avvincenti. Shawn non era più solo il ragazzo che spezzava i cuori, era diventato un vecchio con dei capelli orribili Mr. Wrestlemania!
8- CM Punk
Il più giovane del lotto, e gli straight edge mi stanno sulle palle… ma CM Punk con un microfono in mano si meritava probabilmente di apparire ancora più in alto nella classifica. Il suo famoso “pipe bomb” ha fatto pensare ad una rivoluzione nel mondo del wrestling… rivoluzione che poi non c’è stata, ma non per colpa sua! Eppoi dite quello che volete, ma il miglior match di Brock Lesnar da quando è rientrato è stato quello contro di lui. Si sente la sua mancanza. Anche se per me assomiglia a Valerio Mastrandrea!
7- HHH
HHH ha dei detrattori, lo so, ma… come si fa a parlare male di uno che da anni entra sul ring (ahimè ormai raramente) accompagnato dalla musica dei Motorhead? Sapersi fare odiare è un dono che non tutti hanno. HHH si, eccome. E sebbene sia considerato un raccomandato (ok, si è sposato la moglie del capo, chiamatelo scemo!) vi sfido a trovare molti altri wrestler capaci come lui di prestazioni altissime sul ring per venti anni di fila.
6- Kurt Angle
Tecnicamente è probabilmente il miglior wrestler che sia mai salito su un ring. Intenso, credibile, persino divertente. Limitato da troppi infortuni, ha dimostrato di essere anche completamente fuori di testa, visto che continua a combattere praticamente senza limitazioni a rischio della propria incolumità. Un incontro con Daniel Bryan resta uno dei pochi dream match rimasti…
5- Chris Jericho
Un altro maestro, col microfono in mano e sul ring. Chris insieme a HHH e ad altri due tizi citati sotto mi ha fatto riavvicinare al wrestling, e la sua attitudine rock me l’ha fatto amare fin dal primo momento. E’ stato capace di promo esilaranti, dimostrando una incredibile inventiva con un microfono in mano, ed anche sul ring ha saputo continuare a reinventarsi per rimanere sempre attuale. Per chi volesse conoscere un po’ il mondo del wrestling da dentro, poi, la sua autobiografia è imprescindibile!
4- The Rock
Non è un caso che The Rock sia diventato uno degli attori di maggior successo del cinema hollywoodiano… Rocky sprizza carisma da tutti i pori, e sebbene sul ring non sia mai stato un maestro di pura tecnica era impossibile non tenergli gli occhi puntati addosso. Col microfono in mano, poi…
3- Eddie Guerrero

Lie, cheat & steal… erano tecniche da heel, da cattivo, ma Eddie ha saputo tramutarli in caratteristiche da face, adorate dal pubblico. Un grandissimo, sia quando voleva far ridere che quando le cose si facevano più serie. Negli anni 2000 era il mio favorito numero 2, perché…
2- Edge
…perché il mio favorito era Edge, fin dai tempi dello splendido feud con Kurt Angle. Partito relativamente dal basso Edge ha saputo conquistarsi il ruolo di solidissimo numero 2 della federazione e di eterno rivale del numero 1 John Cena. E io ho sempre fatto il tifo per i numeri 2…
1- “Macho Man” Randy Savage
Ma il mio numero 1 sarà sempre Macho Man Randy Savage, saranno i ricordi delle meravigliose telecronache di Dan Peterson… UUUHHH YEAAHHH!

Related posts

Die Hard 2 – 58 Minuti per morire: squadra che vince non si cambia!

Die Hard 2 - 58 Minuti per morire: squadra che vince non si cambia!

Quando hai un film che ha incassato quasi cinque volte il suo budget, ha reso il suo protagonista una delle più grandi star hollywoodiane, è subito esaltato come un capolavoro del cinema d'azione ed ha dato vita addirittura a modi di dire... cosa fai? Non fai un seguito cercando di cambiare il...

The Americans – Stagione 5

The Americans - Stagione 5

Ho uno strano rapporto con The Americans. Da un lato adoro la serie, penso davvero che sia riuscita a presentare in maniera straordinariamente efficace dei personaggi e un contesto diversissimo da quello di tutte le altre in onda in questi anni, che sia recitata divinamente, che abbia una...

Il giorno che uccisi Fabio Volo

Il giorno che uccisi Fabio Volo

Qualcosa di nuovo bolle in pentola! Sono ormai quasi giunto alla conclusione di una nuova raccolta di racconti che spero potrete leggere entro poche settimane, e per ingannare l'attesa ho pensato di regalarvi le storie che facevano parte de Il Giorno che Uccisi Fabio Volo (e altri racconti). Che...

4 Comments

  1. James Ford 23 September 2014
    Rispondi

    Grande! Da appassionato di wrestling, potrei rubarti l'idea per una mia top ten!

  2. Nella Crosiglia 23 September 2014
    Rispondi

    Ma sai che pensavo di non conoscerne nessuno e invece…
    Ma quante cose si imparano spesso sul web!
    Un caro saluto della sera!

  3. Alessandro C. 25 September 2014
    Rispondi

    Non seguo il wrestling da eoni (dall'epoca delle telecronache di Dan Peterson!) ma The Animal e il suo sgranocchiare le imbottiture agli angoli del ring li ricordo bene.

    I miei preferiti: ovviamente Ultimate Warrior, i Demolition, Lex Luger e Roddie Piper.

    Mi sorprende non leggere nella tua lista un certo Undertaker però 😀

Rispondi