Il meglio (e il peggio) di settembre 2014

Il meglio (e il peggio) di settembre 2014

FILM
– Il Capitale Umano

Semplicemente uno dei migliori film italiani che abbia visto da anni a questa parte.
(recensione qui)
DISCHI

– ELECTRIC WIZARD – Time to die
Un altro disco davvero maestoso dai maestri del doom metal. Voi ascoltatevi gli U2, vai!
FUMETTI
– Dylan Dog #337 – Spazio Profondo

Attendevo con molta curiosità il vero inizio della nuova gestione Recchioni di Dylan Dog. Il prossimo mese avremo le grandi novità, ma già questo Spazio Profondo è stata una vera boccata d’aria fresca, una storia spudoratamente di genere, divertente e spaventosa.
LIBRI

– Josh Bazell – A tuo rischio e pericolo
E’ il primo romanzo di Bazell che leggo, ma recupererò anche il precedente Vedi di non morire, che mi dicono più noir. Anche A tuo rischio e pericolo ha elementi noir e di avventura, ma il tutto è sepolto sotto una montagna di humour piuttosto nero e molto spesso divertentissimo. La storia è un po’ così, ma lo stile è coinvolgente come pochi!
SERIE TV

– The Knick
La nuova serie di Cinemax non ha le tette, le esplosioni e le puttanate che mi fanno adorare Banshee, ma è ugualmente (e sorprendentemente!) trascinante! Un altro dottore geniale e drogato, ma cento anni prima di Gregory House. Recensione a breve.
BLOG

Lo spassoso Cronache di donne nude!
FICA

– Kaley Cuoco
PAGINA FACEBOOK
IL PEGGIO

– Suits
Le prime due stagioni erano ottime, la terza discreta. La quarta è noiosa e quasi fastidiosa, sembra si siano messi d’accordo per far risultare antipatico ogni personaggio. No.
logo

Related posts

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.