Novità dalle sale: 16/10/2014 – il west, la neve ed i supereroi

Novità dalle sale: 16/10/2014 – il west, la neve ed i supereroi

– ALTMAN, di Ron Mann. Con Julianne Moore, Bruce Willis, Robin Williams.
Genere: documentaltman

Indovinate un po’? Un documentario su Altman, con interviste ai suoi attori, collaboratori e filmati di repertorio.
Perché potrebbe piacere: siete adoratori di Altman
Perché potrebbe non piacere: grande regista, ma non è certo la storia più emozionante del mondo
Voto: * 1/2
– UN MILIONE DI MODI PER MORIRE NEL WEST, di Seth MacFarlane. Con Seth MacFarlane, Charlize Theron, Amanda Seyfried.
Genere: wesTEDrn

Comico / western dalla fervida mente di Seth MacFarlane, autore tra le altre cose di Ted e dei Griffin, qui anche attore. Il film è reperibile in canali più o meno leciti già da un po’, è un tentativo di trasportare nel west la comicità di Ted, normalizzandola un tantino-
Perché potrebbe piacere: l’umorismo di Seth MacFarlane è quasi una sicurezza
Perché potrebbe non piacere: quasi, appunto. Negli USA non ha certo riscosso il successo sperato.
Voto: *
– IL GIOVANE FAVOLOSO, di Mario Martone. Con Elio Germano, Michele Riondino, Massimo Popolizio.
Genere: l’appeso

La vita di Benito Mussolini, nato a Recanati nel 1798 e… come dite? Non è Mussolini ma Leopardi? E perché nella locandina è a testa in giù?
Perché potrebbe piacere: bravo regista e ottimo cast
Perché potrebbe non piacere: mi sembra più un film da festival che da “pubblico”. Noia.
Voto: *
– …E FUORI NEVICA, di Vincenzo Salemme. Con Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Nando Paone
Genere: lacrime risate napulitane

La solita commedia napoletana di Salemme, con tre fratelli costretti sotto lo stesso tetto da una postilla testamentaria della madre deceduta.
Perché potrebbe piacere: la formazione teatrale di Salemme si fa sentire in commedie del genere
Perché potrebbe non piacere: a teatro probabilmente farebbe ridere anche me, ma questo è cinema.
Voto: 😛
– TUTTO PUO’ CAMBIARE, di John Carney. Con Keira Knightley, Mark Ruffalo, Adam Levine.
Genere: musicaBello

Un produttore musicale sull’orlo del fallimento incontra per caso una cantautrice inglese arrivata negli USA carica di sogni che ha perso fidanzato e speranze. Commedia dolceamara con un sacco di musica.
Perché potrebbe piacere: solitamente non è proprio il mio genere, ma questa commedia sembra simpatica e ben fatta
Perché potrebbe non piacere: lo stesso, non è il genere di film che mi attrae…
Voto: * 1/2
– LA BANDA DEI SUPEREROI, di Davide Limone. Con Davide Limone, Marco Merrino, Marco Mazzaglia.
Genere: superesordienti

Davide sta per realizzare il sogno di una vita: girare un film per il cinema! Ma l’entusiasmo lo porta a sforare troppo presto il budget, così decide di mettere in piedi con due amici una “banda di supereroi” per derubare dei ladri e prendere da loro quanto manca per finire il film.
Perché potrebbe piacere: potrebbe essere un capolavoro del trash, c’è pure la cubista vecchia Angela, direttamente da Uomini e Donne o robaccia del genere
Perché potrebbe non piacere: da quando basta  mettere un video un minimo divertente su youtube per diventare registi?
Voto: :P:P:P:P:P
– JOE, di David Gordon Green. Con Nicolas Cage, Tye Sheridan, Gary Poulter.
Genere: Nicolas Cage che fa le facce.

Gary ha quindici anni ed è costretto a cambiare città, con mamma e sorella, per sfuggire ad un padre alcoolizzato e violento. Viene assunto in  Texas da Joe, un ex detenuto con tanti vizi ma anche un cuore generoso…
Perché potrebbe piacere: Nicolas Cage che fa il duro. E’ il tipo di film che mi attrae, una dura ed impietosa metafora del sogno americano.
Perché potrebbe non piacere: rischia di scadere nel didascalismo..
Voto: ** 1/2
– LA MOGLIE DEL CUOCO, di Anne Le Ny. Con Karin Viard, Emmanuelle Devos, Roschdy Zem.
Genere: francesi con la spocchia

Cibo, eros, amicizia, tradimento. E’ una commedia francese al femminile.
Perché potrebbe piacere: se volete farmi del male costringetemi a guardare un film del genere
Perché potrebbe non piacere: siete delle zitelle
Voto: :P:P:P:P
– FANGO E GLORIA – LA GRANDE GUERRA, di Leonardo Tiberi. Con Eugenio Franceschini, Valentina Corti, Domenico Fortunato.
Genere: allungamenti di brodi con filmati di repertorio

Strano esperimento che unisce filmati di repertorio della prima guerra mondiale a scene di fiction, a comporre una vicenda di quegli anni…
Perché potrebbe piacere: magari l’esperimento riesce.
Perché potrebbe non piacere: magari no. E’ il film italiano inutile della settimana!
Voto: 😛
– PICCOLE CREPE, GROSSI GUAI, di Pierre Salvadori. Con Catherine Deneuve, Gustave Kervern, Féodor Atkine.
Genere: pensavo che la Deneuve fosse morta anni fa

Non ho voglia neppure di leggere la trama, guarderò il film se mi confermerete che la Deneuve appare nelle vesti di zombie.
Perché potrebbe piacere: ZOMBIE!
Perché potrebbe non piacere: niente zombie.
Voto: ???
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.