X Factor: la seconda puntata

La seconda puntata di X Factor mi ha lasciato un po’ interdetto: scelte musicali non sempre appropriate, esibizioni imperfette… la prima mi era piaciuta molto di più. Ma andiamo a vedere i brani cantati!
Madh – No Church in the Wild (di Kanye West e Jay-Z)
La voce di Madh continua a non piacermi per nulla, ma era sicuramente più adatta a questa canzone rispetto a quella della settimana scorsa. Non si sono sentite stonature e la messa in scena era di ottimo effetto. Non mi è piaciuto, ma è stato bravino.
Voto: 6 1/2
Mario Gavino Garrucciu – Ricomincio da qui (di Malika Ayane)
La scorsa settimana, alle prese con una difficilissima canzone di Lucio Dalla, aveva impressionato. Stavolta per lui è stata molto dura mettersi nei panni di una cantante donna dalle mille sfaccettature come Malika Ayane. Alla fine ha portato a casa un’esibizione decente, ma con qualche incertezza… Per rientrare nelle sue corde la canzone avrebbe dovuto probabilmente essere completamente ripensata. Difficile.
Voto: 6=
Ilaria Rastrelli – Pumped up Kicks (dei Foster the People)
Canzone mai sentita prima e forse fin troppo semplice per la voce di Ilaria, una delle migliori della competizione. Non ha spiccato come la volta scorsa, ma si è confermata una delle più forti. Per lei vedrei meglio pezzi più impegnativi e più rock…
Voto: 6/7
The Wise – I Will Survive (di Gloria Gaynor, in versione Cake)
Come la settimana scorsa: decenti ma nulla più (e molto dimessi, quasi rassegnati) nel brano assegnato, penosi al ballottaggio. Diciamo la verità, Morgan aveva qualche ragione nel protestare per la messa in scena, cos’erano quei penosi Pacman??? Il loro addio era previsto, e non ci mancheranno troppo, anche se parevano simpatici. Meglio per loro proseguire una carriera scrivendo i loro pezzi.
Voto: 5 1/2
Leiner – The First Cut is the Deepest (di Cat Stevens)
Sermpre un ottimo performer, tiene il palco meglio di chiunque altro in competizione. Ha ancora qualche problemino di personalità che la canzone, che gli ha impedito di dare sfogo alla sua vitalità, non è riuscita a fare emergere. Ma anche sottotono resta tra i migliori.
Voto: 6/7
Vivian Grillo – Doo Wop (di Lauryn Hill)
La scorsa settimana era stata penosa, questa ha mostrato le sue doti. Soprattutto nel rap, difficilissimo e portato a casa con una sicurezza invidiabile. Nel cantato ha mostrato ancora qualche incertezza, ma in netta ripresa rispetto alla volta scorsa. Sembra una delle protette di questa edizione, insieme (inspiegabilmente) a Madh e ad Emma. Vedremo dove arriverà!
Voto: 6 1/2
Spritz for Five – Bohemian Rhapsody (dei Queen)
Morgan li ha messi in grossa difficoltà con la scelta, e loro non si sono dimostrati all’altezza. Bravi a fare i rumoristi, ma quando c’è da cantare non ci siamo propri. Li ho visti in forte difficoltà… e sembrano crollati anche nella considerazione di Morgan.
Voto: 5
Emma Morton – I Can’t Make you Love Me (di Bonnie Raitt)
Lei è un po’ quello che era due anni fa Chiara: la più attesa, già quasi una diva in qualsiasi esibizione. E’ l’unica già in grado di emozionare sul palco, di apparire sempre come la professionista che (ancora) non è, è l’unica a saper valorizzare anche i suoi difetti. 
Voto: 7 1/2
Riccardo Schiara – All of Me (di John Legend)
E’ brutto dirlo, ma Fedez aveva ragione. Riccardo Schiara ha una splendida voce ma manca di sicurezza e personalità, non sa tenere il palco (e questo lo può imparare), ma soprattutto non sembra neppure abbastanza interessante da andare avanti a lungo senza cambi radicali di impostazione.
Voto: 6 1/2
Camilla Andrea Magli – Splendido Splendente (di Donatella Rettore)
Camilla è stata molto brava… ma non così brava come vogliono farci credere. Forse il demerito è stato in gran parte della base, che era piuttosto bruttina. La scorsa settimana Britney Spears, questa la Rettore… quando arriverà per lei il momento di proporci una canzone vera, così vedremo davvero le sue doti?
Voto: 6 1/2
Komminuet – Come Undone (dei Duran Duran)
Talento ne hanno, e anche coraggio nel mettersi alla prova. Ma cantare non è il mestiere del rapper, e lo si è sentito. Anche qui, messa in scena orribile. Ma perché questa scelta di pezzo?
Voto: 5
Lorenzo Fragola – Impossible (di James Arthur)
Contrariamente ad Emma Morton, Lorenzo (ma perché non si decidono a chiamarlo Fragola? E’ molto più bello :D) non è ancora in grado di emozionare sul palco e di apparire professionista. Ma è quello che ha più potenziale in futuro, anche fuori da X Factor, quando finalmente avrà modo di esprimersi in pezzi propri che lo valorizzino. Discograficamente sarà una cannonata, non solo in Italia…
Voto: 7
LA MIA CLASSIFICA (tra parentesi la posizione della scorsa settimana)
1- Lorenzo Fragola (1)
2- Emma Morton (2)
3- Ilaria Rastrelli (6)
4- Mario Gavino Garrucciu (3)
5- Leiner (4)
6- Camilla Andrea Magli (8)
7- Komminuet (9)
8- Madh (7)
9- Vivian Grillo (10)
10- Riccardo Schiara (n.e.)
11- Spritz for Five (5)

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.