X Factor: la quinta puntata

X Factor: la quinta puntata

Ok, mi sono dimenticato di recensire la quarta con la sceneggiata di Morgan. Succede. Diciamo solo che i suoi due gruppi non meritavano probabilmente di finire al ballottaggio, gran parte della colpa era proprio di Morgan e delle sue assegnazioni fin troppo originali, ma tutto sto casino è stato imbastito solo a scopo pubblicitario, ed infatti l’ultima puntata è stata la più vista  segnando un nuovo record. Strano, eh? Ma in fondo lo spettacolo ci piace così 🙂 Andiamo quindi a vedere le esibizioni della puntata!
Difficile dire qualcosa della primissima parte, dove i ragazzi si sono esibiti in un minuto di canzoni da loro portate in precedenza. Giusta comunque l’eliminazione di Riccardo Schiara, che non si capiva cosa ci facesse ancora lì…
Lorenzo Fragola – How to Save a Life (dei The Fray)
Come al solito Lorenzo, quando non può cantare un pezzo che sente particolarmente, tende a buttare un po’ via la canzone. Inizio a pensare che la cosa possa creargli qualche problemino andando avanti, anche se Fedez probabilmente vorrà tenersi le carte migliori (ed i pezzi più importanti) da giocare per le ultime puntate…
Voto: 6.5
Vivian Grillo – All About that Bass (di Meghan Trainor)
Esibizione penosa, al di la di ogni possibilità di salvezza. Non si capisce come Vivian sia riuscita ad arrivare fino a questa puntata. Ha un rap eccellente, perché si ostina a cantare e soprattutto ad atteggiarsi da popstar, se non ha né onestamente il physique du role è un vero mistero.
Voto: 3
Mario Gavino Garrucciu – Ragazzo Mio (di Luigi Tenco)
Abbiamo capito che Mario canzoni di questo tipo le canta alla grandissima… ora il problema sarebbe solo trovare un Luigi Tenco (o un Lucio Dalla) che gli scriva un inedito! Improbabile…
Voto: 8
Komminuet – Sirene (di Fedez e Malika Ayane)
La canzone era brutta in maniera imbarazzante, immagino che l’originale non fosse meglio. L’assegnazione furbetta li ha salvati, la loro performance in sé è stata discreta. Il percorso più adatto a loro è comunque questo, magari in chiave un filo più dolce.
Voto: 6.5
Madh – Disparate Youth (di Santigold)
Per quanto continui ad odiare Madh e per quanto il genere che porta mi faccia schifo, devo ammettere che continua ad offrire ottime performance. Si sta affermando come uno dei più inquadrati, ma onestamente non so come potrà affrontare il passaggio al cantato in italiano che inevitabilmente arriverà.
Voto: 8
Ilaria Rastrelli – Giudizi Universali (di Samuele Bersani)
La canzone era bellissima, ed in qualche modo lei l’ha resa ancora più bella e poetica. Ad inizio competizione appariva un po’ snobbata dal pubblico ma anche dalla produzione, ora si sta conquistando sempre più spazio. Chissà che…
Voto: 8.5
Leiner Riflessi – Fireflies (di Owl City)
L’esibizione è stata insufficiente, ma non mi sento onestamente di dare troppe colpe a Leiner, innanzitutto perché l’assegnazione di Fedez era abbastanza inspiegabile, e poi perché la messa in scena, con quella impalcatura che praticamente gli impediva di muoversi, gli ha tolto quelle doti da showman che sono probabilmente la sua arma migliore.
Voto: 4.5
Emma Morton – Un’estate Fa (dei Delta V)
Non ho idea di cosa sia successo in una settimana definita da Mika “difficile”, ma la prestazione di Emma è stata per la prima volta insufficiente, incerta sotto il profilo vocale ma soprattutto dal punto di vista della tenuta della scena. Un grande cantante sa reggere il palco anche solo di fronte ad un microfono, lei è crollata. Cantare in italiano è un problema così grosso?
Voto: 5
LA MIA CLASSIFICA (tra parentesi la posizione della volta scorsa)
1- Lorenzo Fragola (1)
2- Ilaria Rastrelli (3)
3- Mario Gavino Garrucciu (5)
4- Emma Morton (2)
5- Madh (7)
6- Leiner (4)
7- Komminuet (6)
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

2 Comments

  1. Beatrix Kiddo 25 November 2014
    Rispondi

    Sono d'accordo…peccato per Emma, speriamo si riprenda presto…

  2. Misato-san 26 November 2014
    Rispondi

    no Ilaria no, ho ODIATO la sua versione di Giudizi universali, me l'ha rovinata ;_;

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.