Shadowhunters – Città di OSSANTODDIO CHE FILM DI MERDA!

Allora lo sapete come sono fatto, mi piace riconoscere i meriti dei registi, e Harald Zwart, un norvegese che sembra un Mickey Rourke venuto male e che ha come principale merito quella stupidata di Un Corpo da Reato, ha avuto in questo film una intuizione GENIALE! Ha preso Lily Collins, che oltre ad essere figlia di Phil è una attricetta hipsterina con due sopracciglioni orripilanti…
…e l’ha inguainata in vestitini microscopici o pantaloni di pelle, ben consapevole (in quanto vecchio maiale) che il look dark-vacca rende automaticamente turbofregna ((C) Magalli)
Poi boh, che altro dire di questo teen-young-adult-manontroppoadult-gothic-vampire-supernatural-fantasy movie? Che quelli del casting si sono messi d’impegno per trovare un sacco di nomi noti ma nessuno da pagare troppo! Quindi c’è Lena Headey (Cersei nel Trono di Spade) che fa la mamma, Jamie Campbell Bower (i vari Twilight) che fa il presunto bello cacciatore di demoni biondo, Kevin Zegers (Gossip Girl), CCH Pounder (The Shield, Warehouse 13, Sons of Anarchy e altre sette dozzine di serie), Jonathan Rhys Meyers (cosa non si fa per campare), Kevin Durand (Lost), l’ex wrestler Kurrgan, Jared Harris (Fringe, Mad Men), Aidan Turner (Kili ne Lo Hobbit) e soprattutto Robert Sheehan, il Nathan Young di Misfits che vorrebbe trombarsi lui Lily Collins ma è relegato in una tristissima friendzone.
La storia potrebbe sembrare anche passabile, se non fosse realizzata con tre lire, non fosse infarcita di battutine e momenti stupidi totalmente fuori luogo, se il regista avesse una minima idea di come costruire la tensione e se gli effetti speciali non fossero così ributtanti.
Insomma c’è lei, la cui madre nasconde un segreto, che a un certo punto comincia a disegnare una strana runa ed a vederla dappertutto, è il segno che si sta risvegliando in lei la conoscenza dei DEMONI! Demoni che trovano la mamma e non si capisce bene cosa ne fanno, intanto Lily conosce il biondino (che per tutti gli altri è invisibile!) che poi la salva, gli spiega che esistono i cacciatori di demoni e si innamora di lei. Nathan di Misfits ci rimane malissimo e la segue, rimanendo con loro per giorni e giorni senza neanche avvertire casa (magari è orfano, boh). Ovviamente alla fine si scopre che Lily è la più grande cacciatrice di demoni dell’universo e che suo padre è Voldemort.
Cioè, una cosa del genere. Poi ci sono anche vampiri, lupi mannari e tredicimila buchi di trama.
In realtà ci sarebbero altri 5-6 libri che sviluppano un tantino (forse) la storia, ma visto che il primo film ha fatto cacare a tutti ovviamente non li vedremo mai!
Cioè, magari tra una decina di anni faranno il remake, boh. Basta che Harald Zwart se ne resti lontanissimo da una qualsiasi macchina da presa, per carità!
Voto: :P:P:P

Related posts

Di statue, proteste e #blacklivesmatter

Di statue, proteste e #blacklivesmatter

Quando qualche giorno fa i movimenti di protesta del Black Lives Matter hanno cominciato in tutto il mondo ad abbattere o deturpare statue, molti commentatori hanno condannato la cosa citando i Talebani che nel marzo del 2001 distrussero i due giganteschi Buddha di Bamiyan, patrimonio...

Cose belle a inizio Maggio

Cose belle a inizio Maggio

Ve l'avevo detto che sarei tornato a scrivere anche qui, è inutile che facciate quella faccia stupìta (con l'accento sulla I) e pensiate "così presto?". Visto che la quarantena è finita, il lavoro è ricominciato e il tempo improvvisamente non esiste più, non ho voglia di cimentarmi in...

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

7 Comments

  1. Marco Goi 7 December 2014
    Rispondi

    film teribbbile!

    e povero robert sheehan nella friendzone… 🙂

    • michele 7 December 2014
      Rispondi

      Hanno provato a fare il film GGGGGIOVANE ma erano vecchi dentro, e questo è il risultato!

  2. Il Karda 9 December 2014
    Rispondi

    E infatti hanno abbandonato il progetto di farne una trilogia, per fortuna… Altrimenti sai che palle altri 2/3 (perchè il terzo sarebbe stato diviso in due parti sicuramente) film su sta merda???

  3. Anonimo 29 March 2015
    Rispondi

    Scusate voi non siete mica obbligati a guardarli, no?!

  4. Anonimo 3 June 2015
    Rispondi

    Io ho letto i libri e parti del film rivelano avvenimenti che non solo si scoprono nel secondo ma addirittura nel terzo libro! E grazie a dio che gli altri tre libri sono usciti dopo il film, sarebbero stati capaci di non risparmirselo neanche uno di libro!

  5. immaginazionedivale 27 June 2016
    Rispondi

    Tu sei completamente pazzo. cerchi gli aghi nel pagliaio rigirando la frittata per sembrare tutto un autentico disastro, prova tu a farlo un film e se diventerà come Titanic ti darò a ascolto e potrai parlare. SUO PADRE E VOLDEMORT?? ma scusa tu te lo sei guardato anche solo guardato il film? persino sulla trama di Wikipedia c’è scritto per chiaro VALENTINE, ma boh, non hai niente da fare e vai cosi a insultare film alla cazzo perché ti e venuto l’attacco di prima donna(?)… bah. Questo dimostra (scambiare Valentine per Voldemort) che a parte non aver visto il piu che famosissimo (mondiale) film di Harry Potter, non hai neanche prestato attenzione alla saga di Shadowhunters. Non puoi giudicare. e tra parentesi Lily Collins è una ragazza bellissima, insomma non vorrei essere troppo cattiva, ma facendoti un analisi di coscienza non trovi che probabilmente (visto che penso non sei ne una/o modella/o o attore/attrice) che se avresti interpretato il suo ruolo o un altro importante del film ti avrebbero scaraventato critiche su critiche? criticare l sopracciglia! mettiti davanti uno specchio e schiacciati i brufoli tra un post e l’altro.

    • michele 27 June 2016
      Rispondi

      Io ti ringrazio davvero per questo commento, visto che pensavo che un film del genere non sarebbe potuto piacere a nessuno, neppure ai bimbofan più accaniti, e invece tu mi restituisci la sfiducia nell’umanità. Grazie, immaginazionedivale, ti voglio bene e spero tu commenti anche altri miei post. <3 <3 <3 <3

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.