I migliori film del 2014 – posizioni 20-11

Posso dirlo? Il 2014 è stato un grande anno per il cinema. Sono tantissimi i film che mi sono piaciuti, molti anche di genere, e la cosa mi ha spinto a scrivere una Top 20 invece che la classica top 10. E sbirciando le classifiche negli altri blog sono tantissimi anche i film che non ho ancora visto ma che decisamente potrebbero piacermi. Pellicole come Boyhood, Maps to the Stars, Lo Sciacallo, Apes Revolution, 12 Anni Schiavo, Frank, Alabama Monroe, Interstellar, Smetto Quando Voglio… che però non sono riuscito ancora a vedere. Le recupererò il prossimo anno, ma è troppo tardi per questa classifica… cominciamo quindi con le posizioni dalla 20 alla 11!
20- Oculus – Il Riflesso del Male

Il 2014 è stato un ottimo anno per il genere horror, che ha saputo donarci tanti piccoli film che hanno saputo innalzarsi sopra la media del genere. Oculus è stato uno degli ultimi che ho visto, una pellicola che funziona come un orologio, con una protagonista molto brava ad interpretare un personaggio che va oltre gli stereotipi. Bello!
19- Un milione di modi per morire nel West

Un milione di modi per morire nel West entra in classifica per il rotto della cuffia, ma avrebbe potuto apparire anche nella classifica delle delusioni. Mi aspettavo qualcosina di più dal regista di Ted, visto anche che adoro le ambientazioni western e adoro chi sa giocare coi generi. Sarebbe comunque ingeneroso non riconoscere i meriti di un film che per lunghi tratti è molto, molto divertente!
18- X Men – Giorni di un Futuro Passato

Ho sempre accolto i film di supereroi con molti sbadigli, ma con una eccezione: gli X Men. Il film sulle origini del gruppo è stato uno dei miei preferiti del genere, questo, che accoppia il cast classico a quello del passato, non arriva alle vette di godimento del precedente, ma resta una pellicola scritta ed interpretata benissimo, appassionante e non stupida!
17- Saving Mr. Banks

La scrittrice di Mary Poppins era una stronza, ed il film contiene molte inesattezze… però è bello. Quasi da lacrimuccia. Un classico Disney in versione moderna.
16-A Proposito di Davis

Molti hanno definito A Proposito di Davis il film “meno Coeniano” dei fratelli Coen. Non sono esattamente d’accordo, ma al di la delle definizioni il film è bello, affascinante, avvolgente, con ottime intepretazioni ed una grande colonna sonora.
15- Edge of Tomorrow

Un giocattolone! E a noi (plurale majestatis) i giocattoloni piacciono molto!
14- Anarchia – La Notte del Giudizio

Dicevamo, 2014 grande anno per i film di genere… la saga (due film per ora) di Anarchia ci ha ricordato che non c’è niente di male a fare un b-movie! Il secondo capitolo allarga la prospettiva e ci offre un centinaio di minuti belli tosti, intensi, con volti non noti ma giusti. Una bella idea!
13- Capitan America – The Winter Soldier

Dicevamo, i film di supereroi. Qui poi abbiamo il seguito di uno dei PEGGIORI film di supereroi degli ultimi anni, su un personaggio che fuori dall’America oserei definire inutile. E invece… I registi hanno lasciato da parte le plasticate ed hanno costruito una specie di spy story con i superpoteri e con scene di lotta fluide e ben costruite. Il risultato… ci piace!
12- Gun Woman

Un’assassina giapponese nuda ricoperta di sangue che uccide estraendo una pistola dal proprio corpo. Sembra una stronzata (e un pochino lo è, ok), ma Gun Woman si prende molto sul serio, è un omaggio alla serie B anni 80 che non ha niente a che vedere con certo trash moderno giapponese, ed ha 22 minuti finali tra i più appassionanti ed adrenalinici che si siano visti nell’anno. Il film che non ti aspetti!
11- Wolf Creek 2

Mi fa davvero piacere concludere questa prima parte della classifica con un altro horror. Il primo Wolf Creek, qualche anno fa, era stato in grado di creare una delle pochissime nuove icone horror moderne con il serial killer dell’Outback Mick Taylor… il seguito riesce ad alzare ancora l’asticella della tensione, senza compromessi. Fare grandi slasher nel 2014 SI PUO’!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 17/06/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 17/06/2019

Rieccoci con l'appuntamento settimanale con le serie tv! Malgrado l'estate sia già qui le novità continuano a fioccare, con almeno un paio di esse a prima vista imperdibili. Volete sapere quali sono? E allora continuate a leggere, no? Novità succulente Cominciamo con...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 10/06/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 10/06/2019

La rubrica si sposta (spero definitivamente) al lunedì. Negli ultimi giorni non sono mancate novità interessanti, giunte a movimentare un periodo assai sonnacchioso: eccole qua! Novità succulente Qualcuno lo potrebbe definire un dono, altri una maledizione... Cassie sa...

L’Italia che scrive – i consigli di giugno 2019

L'Italia che scrive - i consigli di giugno 2019

Da bravo (si fa per dire) autore dilettante di genere sto cercando sempre più di dare il buon esempio leggendo più storie possibile di autori italiani, sia autopubblicati che in uscita per case editrici. Rimarreste sorpresi se scopriste quanto talento e quante buone idee nascono ogni mese...

7 Comments

  1. James Ford 30 December 2014
    Rispondi

    Alcune sono davvero scelte azzeccate, altre – come Oculus – un pò meno. 😉

    • michele 31 December 2014
      Rispondi

      A me è davvero piaciuto, certo è un piccolo horror, ma gira a pennello e tocca le corde giuste!

  2. Marco Goi 31 December 2014
    Rispondi

    sarà anche stato un grande anno per il cinema, ma da questi titoli (a parte i validi saving mr. banks e a proposito di davis) non si direbbe proprio ahahah 😀

  3. Vic 31 December 2014
    Rispondi

    Quel film…. Gun Woman… ora lo cerco, mi ha incuriosito. Aspetto le prime posizioni per curiosità!. Discutibili la presenza del numero 14 e 19 tra i migliori film dell'anno…. mah!

    • michele 31 December 2014
      Rispondi

      Per Un Milione di Modi per Morire nel West posso anche concordare, per certi versi mi ha fatto ridere molto, per altri l'ho trovato deludente e sono stato indeciso se metterlo in classifica o no… sicuramente se avessi visto un numero maggiore di film di quest'anno sarebbe finito fuori classifica. Per Anarchia invece… secondo me è un b-movie spettacolare 🙂 Gun Woman è da recuperare, ma va affrontato con lo stomaco giusto!

  4. Trackback: I migliori film del 2014 – la Top 10!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.