La prevedibile vita di Timothy Green

La prevedibile vita di Timothy Green

Jennifer Garner e Joel Edgerton sono due piccioncini tanto innamorati, ma che non riescono ad avere figli. Così piangono e si disperano e fanno il giochino molto commuovente di decidere il profilo del loro figlio ideale, intelligente, simpatico, con talento per la musica, e in grado di segnare il goal decisivo nella finale! Tanto pregano e si disperano che dal fango del loro orto emerge Timothy, un bambino proprio come lo sognavano, ma con in più le foglie nelle gambe. Ohibò! E loro cosa fanno? Se lo tengono e lo trattano come fosse figlio loro. Ma le foglie, si sa, sono destinate a cadere…
L’Incredibile vita di Timothy Green è un filmettino Disney, e francamente è difficile dirne qualcosa di più o qualcosa di meno. E’ un filmetto semplice semplice che cerca di toccare le corde emotive più sensibili dello spettatore e se vogliamo a volte ci riesce anche, soprattutto se siete dei bimbetti o delle attempate signore che accusano i primi sintomi della menopausa. Il regista Peter Hedges resta sempre sul confine tra la commedia familiare ed il baby-fantasy, senza spingere sul pedale ne da una parte ne dall’altra. Il suo film precedente L’Amore secondo Dan era decisamente più riuscito, anche se a volte soffriva degli stessi mali, ma almeno Steve Carell è un attore coi controcoglioni, mentre Edgerton è un pesciolone lesso, e la Garner la preferivo quando faceva la topa in Alias. Il bimbo poi è talmente bellino sorridente e perfetto che non poteva non starmi sui coglioni, persino quando lo trattano male o quando fa le figure di merda. Si salva la bimba, Odeya Rush, che poi tanto bimba non era visto che aveva già 15 anni e accanto al nano malefico si vedeva decisamente. Tralaltro segnatevi il nome per un prossimo futuro, visto che ha compiuto 18 anni e pare sulla rampa di lancio. Ma per quanto riguarda Timothy Green se proprio non siete particolarmente appassionati del genere evitate, via! Ho detto.
Voto: 😛
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.