Novità dalle sale: 26/02/2015 – Superfast, superiamo questa settimana che è meglio

Novità dalle sale: 26/02/2015 – Superfast, superiamo questa settimana che è meglio

TANTISSIME proposte interessanti al cinema questa settimana, e se volete sapere quali sono leggetevi l’articolo della scorsa settimana, perché questa non esce un cazzo! Ovvero..
– BLACK OR WHITE, di Mike Binder. Con Kevin Costner, Octavia Spencer, Jillian Estell
Genere: che si gioca a scacchi?
Kevin Costner che fa l’antirazzista
Perché potrebbe piacere: Kevinone è a mio parere un attore molto sottovalutato
Perché potrebbe non piacere: forse se scegliesse di recitare il film decenti sarebbe meno sottovalutato.
Voto: 😛
– FOCUS – NIENTE E’ COME SEMBRA, di Glenn Ficarra e Picone John Requa. Con Will Smith, Margot Robbie, Rodrigo Santoro
Genere: thrilleraccio
Storia d’amore travestita da thriller tra il master manipulator WIll Smith e quella topa incredibile di Margot Robbie
Perché potrebbe piacere: quella topa incredibile di Margot Robbie
Perché potrebbe non piacere: il film sembra una di quelle cose modaiole e visivamente cool ma sotto sotto deboline
Voto: *
– THE SEARCH, di Michel Hazanavicius. Con Bérénice Bejo, Annette Bening, Maxim Emelianov
Genere: no war
Filmone francese sulla guerra in Cecenia, realizzato grazie al successone del precedente film del regista, il premio Oscar The Artist
Perché potrebbe piacere: il regista ha già dimostrato di essere bravo..
Perché potrebbe non piacere: le recensioni che ho letto parlano di mattonata indigeribile di due ore e mezzo. No.
Voto: :P:P:P
– SUPERFAST, SUPERFURIOUS, di Jason Friedberg, Aaron Seltzer. Con Alex Ashbaugh, Dale Pavinski, Lili Mirojnick
Genere: superparodia
Embè che volete sapere? E’ la parodia di Fast & Furious fatta con attori sconosciuti, cani ma somiglianti agli originali
Perché potrebbe piacere: le parodie stupide piacciono sempre ai dodicenni
Perché potrebbe non piacere: sono cresciuto (non molto)
Voto: :P:P:P:P
– NESSUNO SI SALVA DA SOLO, di Sergio Castellitto. Con Riccardo Scamarcio, Jasmine Trinca, Anna Galiena
Genere: drammone italiano 100%
Anche solo il cast sembra un bignami del cinema italiano evitabile: Castellitto, Scamarcio, Trinca, Galiena, tratto da un libro della Mazzantini… roba che se questo film prova a varcare le Alpi risorge appositamente Annibale per fermarlo schierando gli elefanti.

Perché potrebbe piacere: se vi sono piaciuti i diciattordici film italiani simili degli ultimi anni Castellitto è sicuramente tra i meno peggio
Perché potrebbe piacere: ma a chi sono piaciuti? Eppoi è il film italiano inutile della settimana!
Voto: :P:P:P
– SENZA LUCIO, di Mario Sesti.
Genere: documentario
Lucio Dalla mi stava simpatico, ma da qui a guardare un documentario su di lui…
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.