Partenze e ritorni: guida alle nuove sere tv – 15/06 – 21/06/2015

Dopo qualche settimana di relativa fiacca le tv americane in particolare ricominciano a sfornare cose interessanti. Sappiamo tutti qual è la serie più attesa, ma chissà, ci saranno anche delle sorprese? Vediamole insieme.
15 Giugno

– Proof
Network: TNT (USA)
Genere: supernatural / drama
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 10
Dopo la morte del figlio, il divorzio ed un litigio con la figlia, la dottoressa Tyler viene convinta dal miliardario, inventore e malato terminale Ivan Turing ad esplorare casi inspiegabili di resurrezione e di esperienze pre-morte…
Perché potrebbe piacere: il tema soprannaturale attrarrà sicuramente qualcuno
Perché potrebbe non piacere: come dicevano i Trettrè… A ME, ME PARE NA STRUNZATA!
Voto all’aspettativa: :P:P
– The Making of the Mob: New York
Network: AMC (USA)
Genere: drama / mafia
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 8
La storia della mafia italoamericana tratta dai diari di Lucky Luciano
Perché potrebbe piacere: parla di mafia, lo devo seguire per forza!
Perché potrebbe non piacere: cast sostanzialmente composto da attori poco conosciuti, la serie è un po’ un’incognita
Voto all’aspettativa: ***
16 Giugno

– Tyrant (seconda stagione)
Network: FX (USA)
Genere: drama / thriller
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 10
Il figlio di un tiranno arabo, ormai da anni stabilitosi negli USA e completamente americanizzato, torna in patria per il matrimonio di un nipote e viene coinvolto suo malgrado nella crisi politica locale
Perché potrebbe piacere: è una serie che anche lo scorso anno ho pensato di seguire…
Perché potrebbe non piacere: …poi però non l’ho seguita, e continuerò così anche quest anno!
Voto all’aspettativa: *
– Rizzoli & Isles (sesta stagione)
Network: TNT (USA)
Genere: crime / procedural drama
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 18
Serie ispirata ai romanzi di Tess Gerritsen, con il detective Rizzoli ed il medico legale Isles che collaborano per risolvere vari casi…
Perché potrebbe piacere: procedural crime al femminile tutto sommato piacevole…
Perché potrebbe non piacere: niente di trascendentale
Voto all’aspettativa: * 1/2
18 Giugno

– Complications
Network: USA Network (USA)
Genere: drama / thriller
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 10
Un disilluso e stressatissimo medico di pronto soccorso uccide un membro di una gang per salvare la vita di un bambino. Il suo gesto avrà una serie di reazioni che cambieranno la sua vita ed il suo modo di vedere la medicina…
Perché potrebbe piacere: Jason O’Mara non è affatto male come protagonista
Perché potrebbe non piacere: la serie sembra comunque canonica e piuttosto piatta
Voto all’aspettativa: 1/2*
– The Astronaut Wives Club
Network: ABC (USA)
Genere: period drama
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 10
Le donne dietro i più famosi astronauti negli anni della corsa verso la Luna.
Perché potrebbe piacere: c’è Yvonne Strahovski, quella gran gnocca!
Perché potrebbe non piacere: sembra pallosissimo
Voto all’aspettativa: :P:P:P

– Mistresses (terza stagione)
Network: ABC (USA)
Genere: drama / mystery
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 13
Quattro amiche e la loro rete di intrighi, relazioni illecite, segreti…
Perché potrebbe piacere: è una delle serie tv più seguite in Corea del Sud!
Perché potrebbe non piacere: mi stupisco di come una cacata simile sia arrivata alla terza stagione
Voto all’aspettativa: :P:P:P:P:P
19 Giugno

– Killjoys
Come “I Guardiani della Galassia”, ma parecchio meno.
Network: Space (CAN)
Genere: sci-fi
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 10
Un trio di cacciatori di taglie nello spazio, mentre una guerra minaccia di scoppiare nel lontano sistema di Quad.
Perché potrebbe piacere:avventure nello spazio!!!
Perché potrebbe non piacere: sembra di livello scarsino
Voto all’aspettativa: 😛
21 Giugno

– True Detective (seconda stagione)
Network: HBO (USA)
Genere: thriller / crime drama
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 8
Eccoci giunti alla serie più attesa della settimana. E non potrebbe essere altrimenti, vista l’incredibile qualità della prima stagione. Ritroviamo Nic Pizzolatto come scrittore, ma contrariamente allo scorso anno gli episodi non saranno tutti diretti dallo stesso regista. Riusciranno Colin Farrell, Taylor Kitsch, Rachel McAdams e Vince Vaughn a riempire il vuoto lasciato da Woody Harrelson e Matthew McConaughey?
Perché potrebbe piacere: sono certo che la serie rimarrà di gran livello…
Perché potrebbe non piacere: …ma quanto la prima stagione? Attori in stato di grazia come Harrelson e McConaughey e tette come quelle della Daddario non si sostituiscono facilmente…
Voto all’aspettativa: *****
– The Brink
Network: HBO (USA)
Genere: black comedy 
Runtime: 30 minuti
Puntate previste: 8
Satira politica ancora made in HBO con Tim Robbins e Jack Black. Ogni stagione (se ce ne sarà più di una!) affronterà una crisi internazionale diversa vista dagli occhi degli stessi protagonisti… si comincia col Pakistan!
Perché potrebbe piacere: Jack Black, Tim Robbins, HBO
Perché potrebbe non piacere: prime recensioni non esaltanti
Voto all’aspettativa: *
– Ballers
Network: HBO (USA)
Genere: sport comedy
Runtime: 30 minuti
Puntate previste: 8
The Rock nella parte di un ex atleta professionista che tenta di recuperare altri ex atleti in crisi per vari motivi.

Perché potrebbe piacere: primo ruolo televisivo per The Rock!
Perché potrebbe non piacere: niente, c’è The Rock, vi deve piacere PER FORZA!
Voto all’aspettativa: ****
– The Last Ship (seconda stagione)
Network: TNT (USA)
Genere: action / thriller / post-apocalittico
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 13
Una nave della marina statunitense è l’ultima speranza per trovare la cura contro un virus che ha già ucciso l’80% dell’umanità. Recensione della prima stagione qui.
Perché potrebbe piacere: è la serie che ti aspetteresti da Michael Bay: esplosioni, bandiere americane, retorica, azione.
Perché potrebbe non piacere: è la serie che ti aspetteresti da… insomma, vedi sopra.
Voto all’aspettativa: **
Le serie che seguirò: True Detective, The Last Ship, Ballers, The Making of the Mob

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

6 Comments

  1. Bara Volante 22 June 2015
    Rispondi

    Una serie con The Rock!?!?! Grazie per la dritta! 😉 Cheers!

  2. StepHania Loop 22 June 2015
    Rispondi

    Riguardo Tyrant ho avuto lo stesso identico atteggiamento. 🙂
    Beh, True Detective è un dovere. Ma è vero che il season finale di The Last Ship è stato bello bello in modo assurdo?

  3. Vic 06 28 June 2015
    Rispondi

    Male hai fatto a non seguire Tyrant. In mezzo a tante cacate di serie, è stata una delle sorprese dello scorso anno.
    Non vedevo l'ora che uscisse la seconda stagione…

    • michele 28 June 2015
      Rispondi

      Non so, magari un giorno lo recupererò… 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.