Fear of the GENDER!

Fear of the GENDER!

Secondo un recente studio in Italia il 47% delle persone soffre di analfabetismo funzionale, ovvero non è in grado di comprendere pienamente un testo scritto. Cosa c’entra questo con il titolo? C’entra, c’entra.


Sarà ancora possibile dire MAMMA & PAPÀ? La Famiglia al tempo del GENDER. E’ questo il titolo dell’evento organizzato per la settimana prossima ad Arezzo dalla associazione “Il Baluardo”. Il dibattito si propone di informare i cittadini su come difendere i nostri figli da una “invasione silenziosa” che vorrà “stravolgere il concetto di famiglia riducendolo ad una mera opinione personale”.
Laggente ha paura.
Ha paura che ai nostri figli venga insegnato A MASTURBARSI!!! A considerare “normali” famiglie monoparentali o omogenitoriali, che mondo signora mia, di questo passo consentiranno persino di sposarsi con i loro cani!!! Ci insegneranno che uomo e donna non esistono, possiamo scegliere noi, se ci svegliamo la mattina un po’ con i coglioni girati, di cambiare da un sesso all’altro, o addirittura a qualcosa che sta nel mezzo!
Vorrei rassicurare laggente dicendo loro che la “teoria del gender” è una bufala che nasce da una lettura volutamente errata di un documento dell’OMS, e che i soli a sostenere tale teoria sono proprio quelli che la vogliono COMBATTERE. Ma a che servirebbe? La storia è stata sbufalata così tante volte che se ancora qualcuno ci crede o è in malafede o è un analfabeta funzionale. Cercherò di rassicurarla quindi in un altro modo.
La masturbazione innanzitutto: bene, anche se non me l’hanno insegnata a scuola io ho imparato da solo, e modestia a parte sono diventato anche piuttosto bravo. Quindi mamme non preoccupatevi se vedete il vostro bimbo che gioca col pisello, non gliel’hanno insegnato a scuola… è che il pisello è lì davanti, in bella vista, giocarci è naturale e devo dire anche piacevole. Anche da piccolo! 
Per quanto abbia avuto delle maestre elementari illuminate non ricordo neppure mi siano mai state fatte lezioni su coppie gay o lesbiche… eppure sono cresciuto lo stesso pensando che siamo tutti uguali, ed il rispetto è dovuto a tutti! Incredibile, vero? Quindi c’è speranza anche per i vostri figli, nonostante cerchiate di farli nascere in un ambiente ottuso e medievale non è detto che diventino come voi.
Sarebbe bello che l’evento fosse una specie di burla, una sorta di spernacchiamento a sorpresa. Magari il moderatore del dibattito potrebbe alzarsi in piedi, porre serissimo una domanda al presidente dei Giuristi per la Vita Gianfranco Amato e poi, non appena questo comincerà a parlare, mettersi a ridere a crepapelle, dicendo che neppure lui ce la fa a sentire queste stronzate e rimanere serio.
Ma ho la sensazione che non andrà così!
Nota bene: l’evento è patrocinato dal Comune di Arezzo, che dopo alcune polemiche ha sostenuto che a tutti deve essere consentito di usufruire del patrocinio comunale perché chiunque, evidentemente anche chi spara bufale, ha diritto di far sentire la propria voce. Ecco quindi la lista dei prossimi eventi patrocinati.
– ABBASTA CON STA STRONZATA DELLA TERRA SFERICA! Se la Terra non fosse piatta quelli di sotto cascherebbero. Con il Presidente della Flat Earth Society William Bullshit.
– LE SCIE CHIMICHE PROVOCANO IL SIGNORAGGIO! Quindi abbasta col Bilderberg. Con Gianroberto Casalegno
– AIUTO CE’ GLI UFI! State attenti a non farvi rapire. Con il Presidente della Associazione Sondati Analmente Franco Elleessedi
– ATTENZIONE CHE RENZI STRUMENTALIZZA I MIGRANTI! Con Matteo Salvi… no via, questa è troppo grossa.
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.