Novità dalle sale: 15/10/2015 – di suburre, labirinti ed aragoste

C’è del marcio a Roma, e Marino stavolta non c’entra nulla!
-SUBURRA, di Stefano Sollima. Con Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola
Genere: Gomurra
Il regista dell’ottimo Gomorra (televisivo) e dell’imperfetto ma potente ACAB (al cinema) torna a raccontarci una storia di corruzione e criminalità romana, tema quantomai attuale…
Perché potrebbe piacere: quando vuole Sollima è veramente bravissimo
Perché potrebbe non piacere: ACAB ha dimostrato che la sua epica è ancora decisamente più adatta al media televisivo
Le aspettative del Cumbrugliume: un passo avanti rispetto ad ACAB, ma ancora le piene potenzialità di Sollima sono lontane
– MAZE RUNNER – LA FUGA, di Wes Ball. Con Nathalie Emmanuel, Aidan Gillen, Dylan O’Brien
Genere: discoteca labirinto
Dopo aver lasciato il labirinto Thomas e gli altri hanno ancora molte avventure da vivere per scoprire la verità sulla misteriosa e potente WCKD…
Perché potrebbe piacere: il concetto del labirinto mi ha sempre attratto, e anche se ora i ragazzi ne sono usciti ci sono ancora molte domande lasciate senza risposta sulla trama
Perché potrebbe non piacere: tra i film young adult Maze Runner si è rivelato essere uno dei più deludenti
Le aspettative del Cumbrugliume: un filmetto pezzentello che farà il minimo indispensabile per portare avanti la trama
– LO STAGISTA INASPETTATO, di Nancy Meyers. Con Robert De Niro, Anne Hathaway, Rene Russo
Genere: job act
Una società di moda assume uno statista inusuale: il settantenne Ben Whittaker (Robert de Niro), che dovrà dimostrare alla fondatrice della compagnia (la Hathaway) quanto vale…
Perché potrebbe piacere: commediola divertente con buoni interpreti
Perché potrebbe non piacere: De Niro è ormai divenuto sinonimo di filmetto di merda
Le aspettative del Cumbrugliume: banalità banalità
FUCK YOU, PROF!, di Bora Dagtekin. Con Elyas M’Barek, Karoline Herfurth, Katja Riemann
Genere: scuola di ladri
Dopo essere uscito di galera il rapinatore Zeki corre a ricercare il bottino che aveva fatto nascondere, ma scopre che sul cantiere che aveva scelto hanno costruito la palestra di un liceo. Così riesce a spacciarsi per supplente per ottenere l’accesso ai sotterranei… ma si sa, spesso l’insegnante più improbabile diventa quello migliore…
Perché potrebbe piacere: commedia che se pure buonista pare abbastanza pazza per attrarre un pubblico
Perché potrebbe non piacere: la supplente la faceva meglio Edwige Fenech
Le aspettative del Cumbrugliume: una buona sorpresa che non guarderà nessuno
– WOMAN IN GOLD, di Simon Curtis. Con Helen Mirren, Ryan Reynolds, Daniel Brühl
Genere: oro e bianco o blu e nero?
Una giovane ebrea era stata costretta a fuggire da Vienna durante la seconda guerra mondiale, ed alcuni anni dopo si imbarca in una missione per recuperare un dipinto che i nazisti avevano rubato alla sua famiglia
Perché potrebbe piacere: Helen Mirren è come al solito bravissima
Perché potrebbe non piacere: Simon Curtis è regista piuttosto banale e didascalico
Le aspettative del Cumbrugliume: un film noioso
– THE LOBSTER, di Yorgos Lanthimos. Con Colin Farrell, Rachel Weisz, Jessica Barden
Genere: stranezze
In un ipotetico e strano futuro essere single oltre una certa età sarà fuori legge, ed i trasgressori saranno internati in un grande hotel dove dovranno trovare la propria vera anima gemella entro 45 giorni, o saranno trasformati in un animale a loro scelta
Perché potrebbe piacere: a parte il cast gigantesco (ci sono mezza dozzina di altri attori famosi), una storia così assurda deve per forza essere bella…
Perché potrebbe piacere: …o inguardabie
Le aspettative del Cumbrugliume: propendo per il bella, anche se sicuramente non si tratta di un film per tutti i palati
– IL BAMBINO CHE SCOPRI’ IL MONDO, di Alê Abreu
Genere: animazione
Si va bene, i cartoni animati mi piacciono, ma questo mi spaventa un tantino
Perché potrebbe piacere; < 6 anni
Perché potrebbe non piacere: > 6 anni
Le aspettative del Cumbrugliume: ho superato i 7 da un po’
– LA NOSTRA QUARANTENA, di Peter Marcias. Con Francesca Neri, Moise Curia, Giancarlo Catenacci
Un film con Francesca Neri che non diventa film italiano inutile della settimana? Incredibile!
– ROSSO MILLE MIGLIA, di Claudio Uberti. Con Martina Stella, Fabio Troiano, Francesca Rettondini
Martina Stella e Francesca Rettondini insieme? WOW, un cast che neppure THE LADY!!! Questo va visto.
– LEONE NEL BASILICO, di Leone Pompucci. Con Ida Di Benedetto, Carla Signoris, Catrinel Marlon
Basterebbe il titolo: FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.