Novità dalle sale: 15/10/2015 – di suburre, labirinti ed aragoste

C’è del marcio a Roma, e Marino stavolta non c’entra nulla!
-SUBURRA, di Stefano Sollima. Con Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola
Genere: Gomurra
Il regista dell’ottimo Gomorra (televisivo) e dell’imperfetto ma potente ACAB (al cinema) torna a raccontarci una storia di corruzione e criminalità romana, tema quantomai attuale…
Perché potrebbe piacere: quando vuole Sollima è veramente bravissimo
Perché potrebbe non piacere: ACAB ha dimostrato che la sua epica è ancora decisamente più adatta al media televisivo
Le aspettative del Cumbrugliume: un passo avanti rispetto ad ACAB, ma ancora le piene potenzialità di Sollima sono lontane
– MAZE RUNNER – LA FUGA, di Wes Ball. Con Nathalie Emmanuel, Aidan Gillen, Dylan O’Brien
Genere: discoteca labirinto
Dopo aver lasciato il labirinto Thomas e gli altri hanno ancora molte avventure da vivere per scoprire la verità sulla misteriosa e potente WCKD…
Perché potrebbe piacere: il concetto del labirinto mi ha sempre attratto, e anche se ora i ragazzi ne sono usciti ci sono ancora molte domande lasciate senza risposta sulla trama
Perché potrebbe non piacere: tra i film young adult Maze Runner si è rivelato essere uno dei più deludenti
Le aspettative del Cumbrugliume: un filmetto pezzentello che farà il minimo indispensabile per portare avanti la trama
– LO STAGISTA INASPETTATO, di Nancy Meyers. Con Robert De Niro, Anne Hathaway, Rene Russo
Genere: job act
Una società di moda assume uno statista inusuale: il settantenne Ben Whittaker (Robert de Niro), che dovrà dimostrare alla fondatrice della compagnia (la Hathaway) quanto vale…
Perché potrebbe piacere: commediola divertente con buoni interpreti
Perché potrebbe non piacere: De Niro è ormai divenuto sinonimo di filmetto di merda
Le aspettative del Cumbrugliume: banalità banalità
FUCK YOU, PROF!, di Bora Dagtekin. Con Elyas M’Barek, Karoline Herfurth, Katja Riemann
Genere: scuola di ladri
Dopo essere uscito di galera il rapinatore Zeki corre a ricercare il bottino che aveva fatto nascondere, ma scopre che sul cantiere che aveva scelto hanno costruito la palestra di un liceo. Così riesce a spacciarsi per supplente per ottenere l’accesso ai sotterranei… ma si sa, spesso l’insegnante più improbabile diventa quello migliore…
Perché potrebbe piacere: commedia che se pure buonista pare abbastanza pazza per attrarre un pubblico
Perché potrebbe non piacere: la supplente la faceva meglio Edwige Fenech
Le aspettative del Cumbrugliume: una buona sorpresa che non guarderà nessuno
– WOMAN IN GOLD, di Simon Curtis. Con Helen Mirren, Ryan Reynolds, Daniel Brühl
Genere: oro e bianco o blu e nero?
Una giovane ebrea era stata costretta a fuggire da Vienna durante la seconda guerra mondiale, ed alcuni anni dopo si imbarca in una missione per recuperare un dipinto che i nazisti avevano rubato alla sua famiglia
Perché potrebbe piacere: Helen Mirren è come al solito bravissima
Perché potrebbe non piacere: Simon Curtis è regista piuttosto banale e didascalico
Le aspettative del Cumbrugliume: un film noioso
– THE LOBSTER, di Yorgos Lanthimos. Con Colin Farrell, Rachel Weisz, Jessica Barden
Genere: stranezze
In un ipotetico e strano futuro essere single oltre una certa età sarà fuori legge, ed i trasgressori saranno internati in un grande hotel dove dovranno trovare la propria vera anima gemella entro 45 giorni, o saranno trasformati in un animale a loro scelta
Perché potrebbe piacere: a parte il cast gigantesco (ci sono mezza dozzina di altri attori famosi), una storia così assurda deve per forza essere bella…
Perché potrebbe piacere: …o inguardabie
Le aspettative del Cumbrugliume: propendo per il bella, anche se sicuramente non si tratta di un film per tutti i palati
– IL BAMBINO CHE SCOPRI’ IL MONDO, di Alê Abreu
Genere: animazione
Si va bene, i cartoni animati mi piacciono, ma questo mi spaventa un tantino
Perché potrebbe piacere; < 6 anni
Perché potrebbe non piacere: > 6 anni
Le aspettative del Cumbrugliume: ho superato i 7 da un po’
– LA NOSTRA QUARANTENA, di Peter Marcias. Con Francesca Neri, Moise Curia, Giancarlo Catenacci
Un film con Francesca Neri che non diventa film italiano inutile della settimana? Incredibile!
– ROSSO MILLE MIGLIA, di Claudio Uberti. Con Martina Stella, Fabio Troiano, Francesca Rettondini
Martina Stella e Francesca Rettondini insieme? WOW, un cast che neppure THE LADY!!! Questo va visto.
– LEONE NEL BASILICO, di Leone Pompucci. Con Ida Di Benedetto, Carla Signoris, Catrinel Marlon
Basterebbe il titolo: FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 10/06/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 10/06/2019

La rubrica si sposta (spero definitivamente) al lunedì. Negli ultimi giorni non sono mancate novità interessanti, giunte a movimentare un periodo assai sonnacchioso: eccole qua! Novità succulente Qualcuno lo potrebbe definire un dono, altri una maledizione... Cassie sa...

L’Italia che scrive – i consigli di giugno 2019

L'Italia che scrive - i consigli di giugno 2019

Da bravo (si fa per dire) autore dilettante di genere sto cercando sempre più di dare il buon esempio leggendo più storie possibile di autori italiani, sia autopubblicati che in uscita per case editrici. Rimarreste sorpresi se scopriste quanto talento e quante buone idee nascono ogni mese...

Dieci ottimi motivi (più uno) per andare al cinema a Giugno 2019

Dieci ottimi motivi (più uno) per andare al cinema a Giugno 2019

L'estate si avvicina finalmente, ma la voglia di andare al cinema non diminuisce di certo. Anche perché c'è l'aria condizionata, non dimenticatevelo! Eccovi quindi, se proprio ne avete bisogno, dieci ottimi motivi (più uno) per frequentare le sale anche nel mese di Giugno! +1 - Per...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.