Novità dalle sale: 29/10/2015 – la rivincita dei nerd

10 film nelle sale da oggi, alcuni di essi piuttosto interessanti… ma ce n’è uno in particolare che farà la gioia di tutti i nerd giocodiruolisti del pianeta!
– TUTTO PUO’ ACCADERE A BROADWAY, di Peter Bogdanovich. Con Owen Wilson, Imogen Poots, Kathryn Hahn
Genere: quasiWoodyAllen
Tutto può accadere a Broadway
Si, il titolo originale era decisamente migliore..
Una bella ragazza coltiva il sogno di recitare, ma intanto si mantiene facendo la ragazza squillo per un’agenzia… anche se lei preferisce autodefinirsi “musa”. Nella hall di un grande albergo si imbatte in un affermato regista, che le offre 30000$ per abbandonare il proprio lavoro e partecipare ad un provino…
Perché potrebbe piacere: bizzarra commedia corale da un regista che da decenni porta avanti la propria idea di cinema con successo…
Perché potrebbe non piacere: …e anche qualche fallimento.
Le aspettative del Cumbrugliume: un film che prende le mosse dal miglior Woody Allen, una commedia divertente anche se vagamente fuori moda
– HITMAN: AGENT 47, di Aleksander Bach. Con Rupert Friend, Zachary Quinto, Hannah Ware
Genere: ratatatatatatatataatat
Hitman: agente 47
Tratto dal videogioco omonimo… a cui ovviamente non ho mai giocato, ma che vi aspettate?
Perché potrebbe piacere: nella migliore delle ipotesi è un nuovo Crank
Perché potrebbe non piacere: dov’è Jason Statham?
 
Le aspettative del Cumbrugliume: una cazzata che potrebbe essere divertente per passare un’oretta e mezzo senza pensare
– THE LAST WITCH HUNTER – L’ULTIMO CACCIATORE DI STREGHE, di Breck Eisner. Con Vin Diesel, Elijah Wood, Rose Leslie
Genere: d&d comes alive
Le streghe vivono nascoste tra di noi, intenzionate a portare sul mondo la Morte Nera (nessuna relazione con quella più famosa… spero). Per fortuna che c’è Vin Diesel (che si è ispirato… al suo personaggio di D&D!) pronto a sconfiggerle.
Perché potrebbe piacere: con un background del genere e il trailer sboronissimo che abbiamo visto Vin Diesel non ci può deludere
Perché potrebbe non piacere: non è un film per gli amanti del cinema espressionista tedesco
Le aspettative del Cumbrugliume: una cazzata esaltante
– GHOSTHUNTERS – GLI ACCHIAPPAFANTASMI, di Tobi Baumann. Con Milo Parker, Anke Engelke, Bastian Pastewka
Genere: mastro di chiavi
No i Ghostbusters non c’entrano nulla (salvo la copia spudorata di Slimer), questa è una storiellina per bambini austriaca/tedesca
 
Perché potrebbe piacere: se siete dei bimbi forse non è male
Perché potrebbe non piacere: ahimè, ho 36 anni suonati
Le aspettative del Cumbrugliume: mi aspetto di non guardarlo mai
 
– MUSTANG, di Deniz Gamze Ergüven. Con Günes Sensoy, Doga Zeynep Doguslu, Elit Iscan
Genere: scandali
Cinque sorelle festeggiano la fine dell’anno scolastico giocando in spiaggia con dei maschi. Sono completamente vestite, ma la cosa crea lo stesso scandalo, e lo zio decide di punirle recludendole in casa e cominciando a programmare per loro dei matrimoni…
 
Perché potrebbe piacere: cinema moderno di impegno civile
Perché potrebbe non piacere: cinema turco
Le aspettative del Cumbrugliume: nonostante generalmente mi tenga lontano da questo genere di film questo sembra interessante e ben girato
– TUTTI PAZZI IN CASA MIA, di Patrice Leconte. Con Christian Clavier, Carole Bouquet, Valérie Bonneton
Genere: francommedia
Un dentista apatico e noncurante del prossimo trova al mercatino delle pulci un album rarissimo, ma una serie di contrattempi gli impedirà di goderselo, portandolo sull’orlo di una crisi di nervi…
Perché potrebbe piacere: uno dei registi di commedie più affermato della Francia
Perché potrebbe non piacere: negli ultimi anni i suoi film sono stati piuttosto noiosi…
Le aspettative del Cumbrugliume: anche questo non sembra granché
– GIOTTO, L’AMICO DEI PINGUINI, di Stuart McDonald. Con Sarah Snook, Alan Tudyk, Coco Jack Gillies
Genere: canino
…eh?
Perché potrebbe piacere: se avete 8 anni e adorate cani e pinguini
Perché potrebbe non piacere: se avete più di 8 anni, anche se adorate cani e pinguini
 
Le aspettative del Cumbrugliume: per fortuna non ho figli
– LA LEGGE DEL MERCATO, di Stéphane Brizé. Con Vincent Lindon, Karine de Mirbeck, Matthieu Schalle
Genere: soldisoldisoldi tanti soldi
Thierry ha 51 anni, un figlio disabile ed è disoccupato. Vari corsi di formazione non hanno portato i risultati sperati, finché non viene assunto in un ipermercato per controllare che non avvengano furti. Tutto sembra andare per il meglio, ma gli si presenta un dilemma morale…
Perché potrebbe piacere: sembra ben recitato ed intelligente
Perché potrebbe non piacere: è francese
Le aspettative del Cumbrugliume: tutto sommato potrebbe essere interessante
– KREUZWEG – LE STAZIONI DELLA FEDE, di Dietrich Brüggemann. Con Lea Van Acken, Franziska Weisz, Florian Stetter
Genere: beatitudine
Maria ha 14 anni, la sua famiglia è cattolica fondamentalista, ama la musica pop e Gesù Cristo. Per questo decide di diventare santa ed affrontare 14 stazioni verso il Golgotha
Perché potrebbe piacere: uno strano film sospeso tra religione ed ateismo
Perché potrebbe non piacere: un po’ pesantuccio per i miei gusti..
Le aspettative del Cumbrugliume: bello, ma guardatelo voi
E infine…
– BELLI DI PAPA’, di Guido Chiesa. Con Diego Abatantuono, Andrea Pisani, Matilde Gioli
IL FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.