Fuller House e le altre novità della settimana in tv

Fuller House e le altre novità della settimana in tv

Nella settimana degli Oscar, la tv si riposa. Lasciando un minimo spazio a Netflix, che in uno slancio di nostalgia ci presenta Fuller House. Serie di cui poco m’importa, se devo essere sincero, ma quali sono le alternative?

22 febbraio

– Moving On (settima stagione)

Moving On BBC

Network: BBC One (UK)
Genere: drama
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 5

Storie di dramma quotidiani in onda sul pomeriggio della BBC! Cinque episodi autoconclusivi trasmessi dal 22 al 26 Febbraio.

Perché dovreste seguirlo: pare che la serie abbia grande successo…
Perché non dovreste seguirlo: sento puzza di pomeriggio cinque

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: No ragazzi, no.

26 febbraio

– Fuller House

Fuller House Netflix
Network: Netfix (USA/online)
Genere: sitcom
Durata: 30 minuti
Numero episodi: 13

Il seguito di Full House, storica sitcom americana trasmessa dal 1987 al 1995 che in Italia si chiamava Gli Amici di Papà. Si, sono passati 21 anni. Si, il cast è sempre lo stesso, più o meno.

Perché dovreste seguirlo: se Gli amici di papà era la vostra serie preferita non potete assolutamente perdervi Fuller House, no?
Perché non dovreste seguirlo: non ci sono neppure le gemelle Olsen, che potevano essere l’unico motivo vero d’interesse

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: in realtà neppure le Olsen avrebbero rappresentato un motivo d’interesse.

27 Febbraio

– Stag

Stag BBC Two 2016

Network: BBC Two (UK)
Genere: comedy?
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 3

Un gruppo di amici si trasferisce nei boschi della Scozia per una battuta di caccia al cervo. Credo. qualcosa del genere. Non è facile capirlo, anche perché nelle foto che ho trovato in giro c’è un tizio vestito da tenerone e un ometto panzone in smoking.

Perché dovreste seguirlo: sono tre puntate, sembra una roba assurda, male che vada anche se facesse cacare non avreste sprecato troppo tempo
Perché non dovreste seguirlo: non avete tempo da sprecare e volete prima essere sicuri che valga la pena di guardare qualcosa. Noiosi.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: al 99% sarà un troiaio, però boh. Magari lo guardo.

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.