MA COSA VOGLIONO QUESTI GHEI????11!!!??

Vi dirò la verità, io sulla legge sulle unioni civili avrei molto da ridire, perché una legge che identifica cittadini di serie A con diritti di serie A e cittadini di serie B con diritti di serie B è a mio parere profondamente sbagliata. E’ vero però che fino a ieri non esistevano neppure questi diritti, quindi in un certo modo è un passo avanti che va celebrato senza troppe feste, ma con un mezzo sorriso. Diciamo che è un punto di partenza e allora viva gli arcobaleni e speriamo che presto tutti si possano sposare e i figli di coppie omosessuali non siano discriminati.

Ma mentre il nostro paese prova faticosamente ad affrancarsi dal lungo medioevo, qualcuno non si arrende, e anzi prova a tornare indietro, perché come si stava bene nell’età della pietra, signori miei…

Play Pride Arezzo

Domani e dopodomani si terrà ad Arezzo la quarta edizione del Play Pride – Lo Sport per i Diritti. Una manifestazione sportiva non agonistica che vedrà la partecipazione di oltre 160 atleti, una festa per dire no a omofobia e discriminazioni. Una cosa bella, innocua… alla quale il Comune di Arezzo ha per la prima volta negato il patrocinio. Patrocinio non oneroso, ci tengo a precisarlo, visto che la manifestazione è autofinanziata ed era stato richiesto solo l’utilizzo di spazi pubblici. Quindi nessuna richiesta di soldi.

Ma il Comune ha detto no.

E guardate, posso anche capire che un Comune dica no dichiarando la propria posizione. “No, noi pensiamo che gli omosessuali non debbano avere gli stessi diritti”. “I gay ci fanno schifo quasi quanto i negri”. E’ una cazzata, ma almeno avreste il coraggio di dire come la pensate, no? E invece ci fanno la supercazzola, e l’Assessore Tanti ha dichiarato che la politica del Comune di Arezzo è di dare il patrocinio solo a quelle manifestazioni che stimolino un dibattito nella cittadinanza  con la presenza di un contraddittorio con chi la pensa diversamente.

Vero. La posizione del Comune è questa. Stimolare il contraddittorio e mettere a confronto idee differenti. Quindi sono orgoglioso di annunciarvi in anteprima le prossime iniziative del Comune di Arezzo per portare avanti questa politica (me le ha comunicate l’Assessore Tanti in sogno, quindi la fonte è certa).

SPORT

Per quanto riguarda gli incontri di boxe, all’arbitro verrà affiancato un mediatore che cercherà di convincere i due pugili a risolvere i loro problemi pacificamente.

SCENZA (NO ASPETTA… SCIENZIA?)

Il Gruppo Astrofili Arezzo sarà obbligato ad ospitare alle proprie iniziative almeno un esponente della Associazione della Terra Piatta.

MEDICINA

Sciamano

All’importante ma ormai demodé figura del medico di famiglia verrà affiancato il più moderno sciamano di famiglia.

TURISMO

Parallelamente alla giostra del Saracino verrà organizzata una rievocazione storica in cui gruppi di Saraceni dimostreranno la propria abilità nel decapitare barbari e puzzolenti Crociati.

ALIMENTAZIONE

cotoletta-di-soia

Alla sagra della bistecca all’Olmo chiunque comprerà una fiorentina sarà obbligato a mangiare almeno mezza cotoletta di soia.

LEGALITA’

Accanto alla caserma dei carabinieri verrà presto inaugurata la nuova sede della gilda dei ladri.

RELIGIONE

Parallelamente alla Messa di Natale, sul sagrato del Duomo l’Associazione “Amici di Satana” eseguirà il consueto sacrificio rituale di un pollo.

Naturalmente sono solo le prime iniziative, si spera che il Comune continui così e non ci deluda. Forza Assessore Tanti! Siamo con lei!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

3 Comments

  1. Michele N 13 May 2016
    Rispondi

    Geniale

    • michele 14 May 2016
      Rispondi

      Grazie Michele! E’ il Comune ad essere geniale 🙂

  2. Trackback: Scienza vs complottismo - cumbrugliume

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.