Alice 2 la vendetta e gli altri film della settimana

Alice 2 la vendetta e gli altri film della settimana

Il calendario delle uscite della settimana è dominato dal seguito del pessimo ma di enorme successo Alice in Wonderland di Tim Burton… questo vuol dire che abbiamo più tempo per guardare i film di supereroi già usciti, giusto? Vediamo un po’!

ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO, di James Bobin. Con Johnny Depp, Anne Hathaway, Mia Wasikowska
Genere: Johnny Depp che fa il gigione

Alice

Dopo aver viaggiato per un po’ Alice torna ad attraversare lo specchio, e scopre che molte cose sono cambiate…

Perché dovreste guardarlo: la speranza è che sia cambiata anche la qualità del film, visto che il primo Alice era visivamente bellissimo ma anche – al di là dell’estetica kitsch – freddo e completamente privo di inventiva, non all’altezza del vero Tim Burton.
Perché non dovreste guardarlo: al di la del cast l’impressione è che la fantasia sia andata anche scemando

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: Johnny Depp si diverte e prende un sacco di soldi,  io molto meno.

JULIETA, di Pedro Almodóvar. Con Emma Suarèz, Adriana Ugarte, Daniel Grao
Genere: dramma almodovariano (ma neanche tanto)

Julieta

L’incontro casuale con un’amica d’infanzia di sua figlia, che non vede ormai da tredici anni, convince Julieta a non lasciare la Spagna all’ultimo momento, e a tornare a cercarla..

Perché dovreste guardarlo: Almodovar è stato capace di capolavori che ogni appassionato di cinema dovrebbe vedere
Perché non dovreste guardarlo: questo sembra un Almodovar decisamente minore…

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: uno dei pochi Almodovar evitabili. Spero di sbagliarmi.

SOMNIA, di Mike Flanagan. Con Kate Bosworth, Thomas Jane, Jacob Tremblay
Genere: PAURISSIMA

Somnia

Il piccolo Cody ha perso la mamma a tre anni ed è già stato lasciato da due famiglie, ma la terza sembra convinta di prenderlo con sé. All’inizio la scelta sembra giusta, ma Cody ha paura di dormire, convinto che nel sonno potrebbe essere preso dall’Uomo Cancro che ha già portato via la sua vera mamma…

Perché dovreste guardarlo: dal regista di Oculus, un horror che mischia terrore sovrannaturale a paure decisamente più reali. Con Jacob Tremblay!
Perché non dovreste guardarlo: perché anche se i nomi coinvolti sono sicuramente di qualità superiore, rispetto a Oculus sembra un passo indietro

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: tanto lo sapete che gli horror li guardo comunque! aspettatevi una recensione in cui dico che era bruttino.

PELE’, di Michael Zimbalist, Jeff Zimbalist. Con Leonardo Lima Carvalho, Kevin de Paula, Diego Boneta
Genere: calci

Pelè

I primi anni di Pelè, dalla durissima infanzia fino alla vittoria nella coppa del mondo a 17 anni

Perché dovreste guardarlo: perché Pelè
Perché non dovreste guardarlo: gira da tempo in inglese, è un film banalissimo e senza attrattive

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: leggete sopra. E togliete il (pre).

COLONIA, di Florian Gallenberger. Con Emma Watson, Daniel Brühl, Michael Nyqvist
Genere: thriller?

Colonia

Un fotografo tedesco che lavora per il Cile di Allende vorrebbe tornare dalla fidanzata Emma Watson, e ci credo. Ma il colpo di stato del 1973 di Pinochet lo ferma, viene torturato e rinchiuso nella Colonia Dignidad, dalla quale nessuno  mai uscito…

Perché dovreste guardarlo: Emma Watson vale sempre la pena
Perché non dovreste guardarlo: è un film impegnato? E’ un thriller? E’ un film indeciso.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: il regista in passato ha vinto anche un Oscar (ok, per un cortometraggio, ma…) e non mi sento di bocciare completamente il film, anche se sembra un casino…

ERA D’ESTATE, di Fiorella Infascelli. Con Massimo Popolizio, Beppe Fiorello, Valeria Solarino
Genere: fiction di Rai Due

Era d'estate

Falcone e Borsellino insieme all’Asinara nel 1985 a causa di minacce mafiose…

Perché dovreste guardarlo: è un pezzo di storia italiana
Perché non dovreste guardarlo: forse se passasse su Rai Due davvero…

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: niente da fare, no.

ESCONO ANCHE:

TANGERINES – MANDARINI, di Zaza Urushadze. Con Misha Meskhi, Giorgi Nakashidze, Elmo Nuganen

Il classico film musicale estone.

IL TRADUTTORE, di Massimo Natale. Con Claudia Gerini, Kamil Kula, Silvia Delfino

Un thriller che ci prova. Ma non ci riesce.

FRAULEIN – UNA FIABA D’INVERNO, di Caterina Carone. Con Christian De Sica, Lucia Mascino, Therese Hämer.

Eh si già, Christian De Sica.

FIORE, di Claudio Giovannesi. Con Daphne Scoccia, Josciua Algeri, Valerio Mastandrea

Può anche darsi che sia un capolavoro, ma uno dei protagonisti si chiama JOSCIUA, e ora riesco solo a pensare che voglio uccidere i suoi genitori.

UNA NOBILE CAUSA, di Emilio Briguglio. Con Giorgio Careccia, Rossella Infanti, Antonio Catania

Ma non era già uscita sta roba? In ogni modo, FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA!

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.