Dracula – L’Esercito dei Mostri 01

Dracula – L’Esercito dei Mostri 01

Da bambino leggevo Topolino, Braccio di Ferro, Geppo e tutti i fumetti di quel tipo. Poi con l’avvicinarsi dell’adolescenza ho scoperto Cattivik, le mitiche Sturmtruppen, Lupo Alberto, ho avuto un breve innamoramento con i fumetti di supereroi grazie ai bustoni misti di vecchi albi Corno che trovavo nelle edicole al mare, ma è durato poco… ho provato Dylan Dog, brevemente anche Nathan Never, poi, intorno ai 15 anni, arrivarono i manga. Dragonball in particolare servì a dare il colpo di fulmine, ma seguirono JoJo, Slam Dunk (di cui fondai un fans club grazie al quale ho incontrato persone che fanno parte della mia vita ancora oggi), Video Girl Ai, Touch, Berserk… e infiniti altri. Per un po’ di tempo non lessi praticamente null’altro che manga. Poi cominciai a sentir parlare di fumetti che su internet venivano definiti capolavori… erano americani, molti avevano come protagonisti dei supereroi ma si diceva che fossero molto diversi da quei volumi dell’Uomo Ragno che leggevo in spiaggia sette-otto anni prima. Titoli come Il Cavaliere Oscuro, Sandman, Watchmen, V per Vendetta… costavano decisamente più dei manga e non erano altrettanto reperibili, ma pian piano cominciai a trovarli. E me ne innamorai. Uno dei primi su cui riuscii a mettere le mani aveva uno spunto semplice ma molto intelligente: in un mondo abitato da supereroi, come vivono gli uomini normali? Aveva delle copertine spettacolari, fotorealistiche, ad opera di un illustratore di nome Alex Ross. Il titolo del fumetto era Astrocity, e l’autore era Kurt Busiek. Lo adorai.

Stamani sono andato in edicola e tra i fumetti della Editoriale Cosmo (non Corno!) ne ho notato uno che portava in copertina il nome di Busiek. Come facevo a lasciarlo lì?

Dracula - L'Esercito dei mostri

Dracula – L’Esercito dei Mostri è una miniserie edita dalla Boom! nel 2011 e che oggi arriva nelle edicole italiane al modico prezzo di 3.50€. Dracula viene risvegliato da un cinico industriale che vorrebbe usare la sua magia e le sue capacità per tornare a dominare il mondo degli affari. A permettergli di risorgere sono gli studi di un giovane rassegnato e stanco, che accetta il compito malvolentieri ma non fa nulla per alzare la testa. Il rito di sangue, comunque, gli permetterà di non poter essere dominato dall’Impalatore… o almeno così spera.

Abbiamo succhiasangue contro succhiasangue, vampiro contro industriale senza scrupoli, è una reimmaginazione del mito del vampiro piuttosto inusuale ma tutto sommato anche ovvia. Non mi sarei mai immaginato un Dracula con conoscenze di partecipazioni aziendali e hostile takeover, ma dopotutto ci son molte similarità tra i governanti di una volta e chi oggi dirige imperi economici. La differenza forse è che Dracula poteva permettersi di impalare i suoi nemici a decine di migliaia, mentre in economia si devono usare metodi forse non meno brutali ma sicuramente più subdoli.

I disegni di Scott Godlewski sono piacevoli, piuttosto realistici anche quando si tratta di rappresentare mostri vari. Fa strano leggere questo fumetto dopo aver letto come il personaggio di Dracula è stato raccontato nello splendido Dago… in fondo anche lì il personaggio è spietato e disposto a tutto per salvare il proprio regno. L’inizio me l’ha ricordato… A complicare la trama si presenta poi una famiglia di cacciatori di vampiri direttamente dalla Romania. Il loro arrivo in America fa pensare che molto ancora debba succedere nei prossimi due volumi…

Che dire? Li prenderò! Dracula – L’Esercito dei Mostri non è certo Astrocity, e nemmeno uno degli altri capolavori di Busiek (Marvels, i suoi Avengers, i Thunderbolts..), ma è una lettura rapida e piacevole. A quel prezzo, lasciarla in edicola è un delitto.

Voto: ***

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

2 Comments

  1. Cassidy 28 August 2016
    Rispondi

    Quanto era bello Astrocity? Ho sempre adorato Kurt Busiek, ha scritto alcune delle più belle storie dei Vendicatori di sempre. Abbiamo fatto un percorso fumettistico simile, e ti ringrazio per qusta chicca vampiresca che mi ero perso 😉 Cheers!

  2. michele 28 August 2016
    Rispondi

    Astrocity era veramente splendido… sai che non ho mai letto le ultime storie uscite? Me le consiglieresti?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.