Halt and Catch Fire e le altre novità televisive della settimana

Questa settimana l’uscita più interessante è sicuramente la prima puntata della terza stagione di Halt and Catch Fire, ma il viaggio nella serialità televisiva ci porterà anche dall’altra parte del mondo… che ne dite della Nuova Zelanda?

21 Agosto

– Hillary

Hillary

Network: TVNZ (NZ)
Genere: biografico / storico
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 6

Niente Clinton! Edmund Hillary è probabilmente il più famoso personaggio storico neozelandese dopo Bilbo Baggins. Il primo scalatore a raggiungere la vetta dell’Everest (a parte gli sherpa, s’intende) a 8 anni dalla sua morte ha l’onore di una miniserie televisiva biografica!

Perché dovreste seguirlo: la serie è stata bene accolta e sembra ben girata
Perché non dovreste seguirlo: l’attore di maggior richiamo è uno che interpretava Fili ne Lo Hobbit. Ma insomma, siamo in Nuova Zelanda, che vi aspettate?

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: una piccola curiosità che mi andava di segnalare. L’Australia ci ha regalato molte serie di ottimo livello, ma la Nuova Zelanda… Potrebbe essere interessante!

– Halt and Catch Fire (terza stagione)

haltandcatchfire

Network: AMC (USA)
Genere: drama informatico
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 10

Sono passati sei mesi dalla conclusione della splendida seconda stagione, Mutiny si è trasferito in California e sta avendo un buon successo, ma delle criticità cominciano ad emergere… intanto, Joe si lancia nel mercato degli antivirus…

Perché dovreste seguirlo: perché è una serie splendida e ahimé sottovalutata
Perché non dovreste seguirlo: visti gli ascolti bassissimi è un miracolo che sia arrivata la terza stagione

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: non aspettatene una quarta, ma guardatelo!

22 Agosto

– Dicte (terza stagione)

Dicte

Network: TV2 (DAN)
Genere: giallo
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 10

Dalla Nuova Zelanda andiamo in Europa, in un altro paese piuttosto inusuale per gli amanti delle serie televisive… Dicte è una serie danese tratta dai romanzi gialli di Elsebeth Egholm. Dicte è una giornalista investigativa dal passato oscuro che indaga su casi scottanti partendo da una piccola cittadina…

Perché dovreste seguirlo: la serie ha avuto successo anche in Inghilterra e negli USA, su Netflix, ed è appena arrivata anche in Italia su Fox Crime
Perché non dovreste seguirlo: provenienza a parte, non sembra così innovativa

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: se guardassi Fox Crime probabilmente ne proverei una puntata, così non mi attira abbastanza da iniziarlo.

23 Agosto

– One of Us

One of Us

Network: BBC One (UK)
Genere: drama
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 4

Finalmente arriviamo in un paese più conosciuto! (che poi il 22 sarebbero uscite anche una miniserie brasiliana e una serie tedesca, ma evitiamo…) Una coppia di sposi viene uccisa mentre sta tornando dal viaggio di nozze. Il paesino scozzese da dove provengono è in lutto, ma le cose prendono una piega ancor più misteriosa quando alle loro porte si presenta un uomo ferito gravemente: l’assassino…

Perché dovreste seguirlo: E’ descritto come “Romeo e Giulietta incontra The Hateful Eight”. Mi ha già conquistato.
Perché non dovreste seguirlo: sarà poi vero?

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: nel dubbio me lo guardo!

 

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.