Venerdì Gnocca #124: Veronika Zemanova

Venerdì Gnocca #124: Veronika Zemanova

Quando ho ricevuto la mail con la proposta di segnalazione del buon Lucio mi si è accesa una lampadina e mi si sono illuminati gli occhi… cazzo, come dimenticarsi di una gnocca come Veronika Zemanova?

Veronika Zemanova

Ci sono persone che capiscono subito la loro vocazione, altre invece hanno bisogno di un po’ di tempo in più per comprendere quale sia il ruolo in cui rendono meglio. Veronika Zemanova è una di loro. Dal 1993 al 1997, infatti, ha lavorato… dietro la macchina fotografica, come fotografa. Poi improvvisamente deve aver avuto l’illuminazione: sono molto più fica di tutte le modelle che ho fotografato! E ho anche due tette stratosferiche!

Veronika Zemanova

Come molte modelle ceche dell’epoca si trasferì in Italia, dove realizzò il suo primo servizio fotografico serio sotto il nome di Eva. Poi, al secondo servizio, la rivista sbagliò e utilizzò il suo vero nome, al ché la Zemanova disse “fanculo, ormai mi conoscete” e cominciò a utilizzare quello. Talvolta con la C al posto della K, perché si sa, è facile confondersi.

Veronika Zemanova

C… K… chissenefrega, mi confondo sempre anche dall’oculista!

Iniziò così un successo che la portò a posare per le più prestigiose riviste per adulti, e la fece divenire uno dei seni volti più famosi di fine anni 90/inizio 2000. Playboy, Penthouse, FHM, Mayfair, Perfect Ten Magazine si contendevano le sue foto, e lei non appariva certo restia a mostrare il suo corpo…

Veronika Zemanova

Ben presto le cominciarono ad arrivare offerte dal mondo dell’hard, all’epoca forse ancora più ricco di adesso. Veronika Zemanova era già apparsa nuda praticamente fin dagli esordi della sua carriera, e cominciò ad accettare servizi sempre più ginecologici, dove lo sguardo della camera era ben fisso sulle sue grazie.

Veronika Zemanova

Finalmente fu convinta a fare hard. Esiste un video in cui lei è sul divano, con un uomo. I due si spogliano, lui tocca lei e lei le accarezza il pene, poi si distende, apre le gambe, ma al momento in cui l’uomo sta per avvicinarsi di nuovo chiude e gambe, si rialza e va via. Il regista dice che si è sentita a disagio all’idea di farsi penetrare, e così è finita prima di cominciare la sua carriera di pornostar…

Veronika Zemanova

La Zemanova si rifece il seno già grande nel 2001, correggendo alcuni difettini (invisibili!) provocati dalla legge di gravità. I suoi servizi continuavano ad essere richiestissimi, e la bella Veronika provò anche la carriera musicale, interpretando nel 2002 una tremenda cover dei Kraftwerk, Das Model, ricantata in inglese.

La Zemanova si sposò nel 2003, con un uomo del quale disse “è la prima persona che si è interessata più del mio cervello che del mio seno”. Non conosco le dimensioni del suo cervello, però…

Veronika Zemanova

Così si ritirò dalle scene, lasciando almeno due vuoti incolmabili.

Sentimmo la loro sua mancanza.

Nel 2005 uscì anche un piccolo film indipendente inglese, Zemanovaload, nel quale il protagonista era ossessionato dalla modella, considerata la donna più bella del mondo.

Veronika Zemanova

Così, a gran richiesta, la Zemanova tornò a calcare le scene per qualche anno, prima di ritirarsi nuovamente nel 2009. Cercando sue foto ne ho trovate una serie infinita in cui lei tiene in mano gigantesche armi, e addirittura una con un lanciafiamme.

Veronika Zemanova Flamethrower

Ecco, io in caso di apocalisse zombie, oppure di distopia postatomica in stile Mad Max, prenoto la compagnia della Zemanova.

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

10 Comments

  1. Pietro 21 October 2016
    Rispondi

    Oggi gnocca d’altri tempi, la conoscevo già infatti, però è sempre un piacere rivederla 😉

    • michele 22 October 2016
      Rispondi

      Ogni tanto è necessario volgere lo sguardo al passato 😉

  2. Cassidy 21 October 2016
    Rispondi

    Hai ragione ci manca tanto. Tutte e due. Cheers!

  3. Lucius Etruscus 21 October 2016
    Rispondi

    Felicissimo di aver contribuito ^_^ tra le Actiongirls – modelle seminude con varie armi vere in mano – la Zemanova è ovviamente la più sciabordante: anche perché l’Arte della Guerra consiglia di distrarre il nemico… e con lei siamo tutti distratti 😀

    • michele 22 October 2016
      Rispondi

      Mi sono talmente distratto che ho perso più volte il filo del discorso!

      • Lucius Etruscus 22 October 2016
        Rispondi

        ahahah per questo ho scritto poco, che tanto le immagini parlano da sole 😛

  4. Enzo 21 October 2016
    Rispondi

    Beh, poco da dire… questa è Storia. <3

    Sulla cover, non so se sia meglio questa o quella dei Rammstein… (scherzo eh)

    • michele 22 October 2016
      Rispondi

      Da fan dei Rammstein preferisco non commentare 😀

  5. Belushi 22 October 2016
    Rispondi

    Che ricordi e che figone. Mi fa stare quasi male fisicamente. Questa è diventata la mia rubrica preferita nel web, quanta roba. Ciao Michele!!!!

    • michele 22 October 2016
      Rispondi

      Grazie Belushi, se hai qualche nome da consigliarmi per i prossimi appuntamenti… 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.