Da Statham a Snowden – i film della settimana

Avvicinandosi al Natale, cominciamo ad avvistare nelle sale i film con la parola Natale nel titolo. Ormai da anni pellicole del genere sono per me fonte di incubi e deliri, speriamo quindi che nell’overdose di film in uscita nelle prossime settimane possano ancora resistere oasi dove riposare felici, lontani da presepi, Massimiboldi, buoni sentimenti, alberi e ciccioni vestiti di rosso. Ma cominciamo con l’elenco, sennò non la finiamo più!

AGNUS DEI, di Anne Fontaine. Con Lou de Laâge, Agata Buzek, Agata Kulesza.
Genere: polacco

Agnus Dei

La trama in dieci parole: le scelte delle suore in un convento polacco nel 1945

Perché dovreste guardarlo: in un periodo dominato da filmetti stupidini, un po’ d’impegno civile può far piacere. Anne Fontaine da anni racconta storie e testimonianze di donne in momenti difficili
Perché non dovreste guardarlo: possibile che quando si parla di Polonia ci siano sempre suore, papi o comunque la religione di mezzo?

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: il mio anticlericalismo mi porterebbe a preferire una bella storia di nunsploitation

LA CENA DI NATALE, di Marco Ponti. Con Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido
Genere: commedia sequel romantica

La Cena di Natale

I volti di chi ha già visto il film

La trama in dieci parole: Chiara è incinta, il marito Damiano fa ancora il farfallone

Perché dovreste guardarlo: il seguito dell’apprezzato Io che amo solo te
Perché non dovreste guardarlo: il seguito del disprezzato Io che amo solo te

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: il seguito che non guarderò mai di un film che non guarderò mai

SNOWDEN, di Oliver Stone. Con Joseph Gordon-Levitt, Shailene Woodley, Melissa Leo
Genere: politico biografico

Snowden Oliver Stone
La trama in dieci parole: la storia di Snowden e della battaglia per l’informazione

Perché dovreste guardarlo: Oliver Stone da il meglio di sé quando racconta storie fortemente politiche in cui crede, Joseph Gordon-Levitt è ottimo attore e Shailene Woodley sta crescendo sempre più. La storia di Snowden è una delle più significative degli ultimi anni…
Perché non dovreste guardarlo: Oliver Stone ha più volte dimostrato di essere pronto a piegare la verità alla sua retorica, una retorica che è più importante della forma filmica

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: sono sempre affezionato a Oliver Stone, anche se qualche volta mi tradisce <3

3 GENERATIONS – UNA FAMIGLIA QUASI PERFETTA, di Gaby Dellal. Con Naomi Watts, Susan Sarandon, Elle Fanning
Genere: gender

3 Generations
La trama in dieci parole: Ramona vuol cambiare sesso, mamma e nonna reagiscono alla decisione

Perché dovreste guardarlo: grandi attrici, sicuramente. E una storia molto attuale.
Perché non dovreste guardarlo: puzza di buonismo

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: buonismo e dupallismo

ONE PIECE GOLD – IL FILM, di Hiroaki Miyamoto
Genere: animazione

One Piece
La trama in dieci parole: alla scoperta della paradisiaca (o no?) città di Gran Tesoro

Perché dovreste guardarlo: per i fan di One Piece…
Perché non dovreste guardarlo: sono troppo vecchio per queste cose

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: piacerà ai quindicenni

COME DIVENTARE GRANDI NONOSTANTE I GENITORI, di Luca Lucini. Con Margherita Buy, Giovanna Mezzogiorno, Matthew Modine
Genere: teen

Come diventare grandi nonostante i genitori

La trama in dieci parole: il film tratto dalla sitcom della Disney Alex & Co

Perché dovreste guardarlo: per i fan di Disney Channel…
Perché non dovreste guardarlo: se ne tenga LONTANISSIMO chi ha più di dodici anni

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: sono offesissimo dal fatto che non sia mai stato tratto un film da Quelli dell’Intervallo

MECHANIC: RESURRECTION, di Dennis Gansel. Con Jason Statham, Jessica Alba, Tommy Lee Jones
Genere: Statham!
MEchanic Resurrection24
La trama in dieci parole: un suo nemico prova a rapire la fidanzata di Statham!

Perché dovreste guardarlo: beh, se Jason Statham non vi pare abbastanza…
Perché non dovreste guardarlo: uno Statham che negli ultimi anni pare un po’ stanco…

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: Statham non si discute. Ma al cinema? Mmhh…

ESCONO ANCHE:

CONDOTTA, di Ernesto Daranas. Con Alina Rodríguez, Miriel Cejas, Silvia Aguila

Dirotta su Cuba

PALLE DI NEVE, di Jean-François Pouliot, François Brisson.

Una esagerata battaglia di neve, film di animazione canadese che pare semplice semplice ma simpatico

IL CITTADINO ILLUSTRE, di Gastón Duprat, Mariano Cohn. Con Oscar Martínez, Dady Brieva, Andrea Frigerio

Un premio Nobel per la letteratura senza più ispirazione decide di accettare l’invito del paese d’origine. Dove è nato Bob Dylan?

IL PIU’ GRANDE SOGNO, di Michele Vannucci. Con Mirko Frezza, Alessandro Borghi, Vittorio Viviani

Un ex carcerato diventa presidente di un comitato di quartiere e lotta per riconquistare l’affetto delle figlie. Quindi anche per Corona ci potrebbe essere speranza!

MONTE, di Amir Naderi. Con Andrea Sartoretti, Claudia Potenza, Zaccaria Zanghellini

Un uomo che vuole abbattere una montagna a martellate, non vi sembra una sottile metafora dei vostri coglioni? In ogni modo, FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA!

Related posts

Di statue, proteste e #blacklivesmatter

Di statue, proteste e #blacklivesmatter

Quando qualche giorno fa i movimenti di protesta del Black Lives Matter hanno cominciato in tutto il mondo ad abbattere o deturpare statue, molti commentatori hanno condannato la cosa citando i Talebani che nel marzo del 2001 distrussero i due giganteschi Buddha di Bamiyan, patrimonio...

Cose belle a inizio Maggio

Cose belle a inizio Maggio

Ve l'avevo detto che sarei tornato a scrivere anche qui, è inutile che facciate quella faccia stupìta (con l'accento sulla I) e pensiate "così presto?". Visto che la quarantena è finita, il lavoro è ricominciato e il tempo improvvisamente non esiste più, non ho voglia di cimentarmi in...

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

4 Comments

  1. Lucius Etruscus 24 November 2016
    Rispondi

    Non mi esprimo sui film natalizi. Statham è un mito ma i suoi sceneggiatori mi sembra non siano più alla sua altezza: incrocio le dita su questo film che non mi pare il massimo…

    • michele 24 November 2016
      Rispondi

      Si, se dovessi puntare su un film solo questa settimana direi Snowden!

  2. Cassidy 24 November 2016
    Rispondi

    Oliviero Pietra è uno a cui voglio bene, spero che questo sia il film giusto che manca da un po’ dalla sua filmografia 😉 Cheers!

    • michele 24 November 2016
      Rispondi

      Eh si, è dagli anni 90 che non fa un film davvero soddisfacente… speriamo sia la volta buona!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.