Serie tv Incorporated – le novità della settimana televisiva

Serie tv Incorporated – le novità della settimana televisiva

Avvicinandosi al Natale i network televisivi tradizionalmente cominciano a tirare il fiato. Dopotutto è normale, c’è da trovare spazio nei palinsesti per Una Poltrona per Due, La Vita è Meravigliosa, Die Hard e via dicendo, senza scordare il cartone animato di Alla Scoperta di Babbo Natale. A proposito, ma come finiva quel cartone? Arrivava il coniglio pasquale a distruggere tutto? Non so, me lo sono sempre chiesto… forse però non è il posto giusto per porsi certe domande, andiamo avanti con la rubrica programmata, su!

27 Novembre

– Pacific Heat

Pacific Heat

Network: Comedy Channel (USA)
Genere: animazione
Durata: 20 minuti
Numero episodi: 13

La trama in dieci parole: la squadra speciale australiana sotto copertura più pazza del mondo

Perché dovreste seguirlo: potrebbe sembrare una imitazione australiana dell’apprezzatissimo Archer. In tutto il mondo è già in onda su Netflix.
Perché non dovreste seguirlo: le prime recensioni che ho letto parlano di un prodotto pessimo

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: e vabbé, fidiamoci delle recensioni, tanto non ho tempo di guardarla 🙂

29 Novembre

– Rillington Place

Rillington Place

Si, è un irriconoscibile Tim Roth!

Network: BBC One (UK)
Genere: biografia / crime drama
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 3

La trama in dieci parole: biografia del serial killer inglese degli anni 40 John Christie

Perché dovreste seguirlo: Tim Roth come protagonista e una produzione BBC di alto livello
Perché non dovreste seguirlo: alcune critiche parlano di dialoghi sbiascicati e non perfettamente comprensibili

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: …ma tanto io ho i sottotitoli 🙂

30 Novembre

– Incorporated

Incorporated SyFy

Il problema di questi schermi è che non hai abbastanza privacy per guardare Pornhub

Network: SyFy (USA)
Genere: drama / sci-fi
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 10

La trama in dieci parole: distopia con multinazionali al potere e loro spie, nel 2074

Perché dovreste seguirlo: tra i produttori ci sono Matt Damon e Ben Affleck, le distopie sono sempre affascinanti e a prima vista la serie sembra migliore delle media di SyFy
Perché non dovreste seguirlo: la qualità dei prodotti del network è da sempre altalenante, con un costante senso di superficialità in molte produzioni

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: gli darò un’occhiata!

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

3 Comments

  1. Cassidy 5 December 2016
    Rispondi

    Tim Roth ha ripiegato sulla madrepatria, visto che nessuno lo fa recitare, peccato perché secondo me è bravissimo. Cheers!

    • michele 6 December 2016
      Rispondi

      Infatti, alcune scelte sono incomprensibili!

  2. Evit 5 December 2016
    Rispondi

    Mi viene l’ansia a pensare a tutte quelle che ancora devo recuperare. Per tranquillizzarmi mi sto rivedendo Breaking Bad e Better Call Saul

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.