Tuesday Trailer #81: RAW

Tuesday Trailer #81: RAW

Ok, qui andiamo sull’inquietante spinto. E la cosa ovviamente ci piace. Si, belli i blockbuster coi supereroi o i filmoni d’azione, ma l’horror…

RAW

RAW. Non si parla di wrestling, si parla di carne cruda, di qualcosa di grezzo, di selvaggio, di terribili rituali d’iniziazione, di istinti celati nel nostro intimo, di sangue, sesso, cibo, amore e morte. La Francia ci ha abituati a horror terribili in senso buono, cerebrali o viscerali, da Martyrs a A L’Interieur, da Frontiers a La Horde, ma da qualche anno non riusciva più a sorprendere gli appassionati. Potrebbe tornare a farlo con questo RAW, storia di una vegetariana che viene costretta a mangiare carne e da lì comincia a non controllare più i suoi istinti, a dar sfogo alle sue voglie fino ad arrivare al cannibalismo. Il trailer è senza parole ma dice tutto quello che serve, disturba e disgusta, eccita ed inquieta. Sembrano esserci davvero tante cose dentro RAW, e la vittoria del premio FIPRESCI al Festival di Cannes o quello per la migliore opera prima al BFI London Film Festival promettono davvero bene. La regista, Julia Ducornau, è anche autrice della sceneggiatura, giovane (classe 1983) e anche bella, tiè. Finora ha diretto solo un paio di corti di successo, ma chissà, forse scopriremo presto una nuova autrice dal luminoso (o oscuro) futuro. Gli attori sono quasi tutti poco conosciuti, tranne forse Laurent Lucas già visto in Pola X e Harry, un Amico Vero. La protagonista, Garance Marillier, è comunque molto promettente…

Raw Julia Ducornau

Dopo i passaggi in numerosi festival RAW uscirà ufficialmente in Francia a metà Marzo. Da noi, non si sa. Probabilmente mai in sala, ma l’attesa è forte lo stesso.

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

8 Comments

  1. babol81 17 January 2017
    Rispondi

    Aspetto questo film come il Natale, anzi, di più. Speriamo diventi presto disponibile!

    • michele 18 January 2017
      Rispondi

      Marzo non è lontano, speriamo arrivi anche nelle nostre sale 🙂

  2. Cassidy 17 January 2017
    Rispondi

    Non ho ancora visto il trailer volutamente, perché di questo film si è parlato così tanto che per reazione voglio saperne il meno possibile, anche se ho molta voglia di vederlo. In ogni caso confesso, pensavo davvero che oggi ci avresti parlato di wrestling 😉 Cheers

    • michele 18 January 2017
      Rispondi

      Per una volta il trailer è ottimo proprio perché non dice troppo, ma applausi alla tua forza di volontà 😉

  3. Pietro 17 January 2017
    Rispondi

    Avevo già visto il trailer, eh sì è davvero disturbante…dovremmo cominciare ad aver paura dei vegani? 😀

    • michele 18 January 2017
      Rispondi

      Goldrake ce l’aveva insegnato molti anni fa!

  4. Cobra Verde 20 January 2017
    Rispondi

    Sono mesi che lo attendo, ma spero non si riveli la classica veganata bacchettona… cioè, sicuramente lo è, ma spero ne valga la pena.

    • michele 20 January 2017
      Rispondi

      Non so se sarà una veganata, sono piuttosto ottimista che non si rivelerà bacchettone 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.