Smetto di andare al cinema quando voglio! I film della settimana

Lo sapete che ho adorato Arrival, no? E ho molta fiducia anche in La La Land, che non ho ancora potuto vedere ma che non mi sfuggirà. Ma se mi chiedete per chi ho voglia di fare il tifo alla notte degli Oscar, beh, non posso che fare il nome di Mel Gibson! Razzista, antisemita, probabilmente completamente pazzo… ma quando si ricorda di che gran regista può essere, non ce n’è più per nessuno! Questa settimana, come avrete capito, esce il suo film. Ed escono anche altre cosette interessanti, quindi non perdiamo altro tempo, e cominciamo.

SMETTO QUANDO VOGLIO – MASTERCLASS, di Sydney Sibilia. Con Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi.
Genere: buffo

Smetto Quando Voglio Masterclass

Ok, di che parla? Si riunisce la banda dei ricercatori di Smetto Quando Voglio, questa volta però dall’altra parte della barricata. La compagnia viene ingaggiata dalla Polizia per aiutarli a combattere contro le nuove smart drugs, e ovviamente la cosa non potrà andare troppo liscia…

Perché dovreste guardarlo? Ho recentemente recuperato Smetto Quando Voglio e spero di riuscire a parlarne presto, ma anticipo che mi è molto piaciuto. Questo secondo capitolo sembra premere ancor più sull’acceleratore.
Perché non dovreste guardarlo? La storia del primo film aveva una sua (amara) chiusura, forse il cinema italiano ha bisogno di idee nuove più che di sequel. Ed invece uscirà anche un numero 3.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: da vedere, non so se al cinema ma potrebbe essere un nuovo tassello per il rilancio in atto del cinema italiano.

LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE, di Mel Gibson. Con Andrew Garfield, Teresa Palmer, Hugo Weaving.
Genere: guerra e pace

Mel Gibson La Battaglia di Hacksaw Ridge
Ok, di che parla? Della vera storia di Desmond Doss, primo obiettore di coscienza a vincere la Medaglia d’Onore del Congresso per aver salvato decine di commilitoni senza aver mai toccato un’arma.

Perché dovreste guardarlo? Perché è una bella storia potente, e Mel Gibson gira in maniera enorme.
Perché non dovreste guardarlo? Oltre a girare divinamente Mel Gibson tende ad inserire i suoi messaggi nei film, e non sempre i suoi messaggi sono cose sensate.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: Mel vinci l’Oscar e facci sognare!

SLEEPLESS – IL GIUSTIZIERE, di Baran Bo Odar. Con Jamie Foxx, Michelle Monaghan, Dermot Mulroney
Genere: incazzature

Sleepless
Ok, di che parla? Un luogotenente di Polizia corrotto attira su di sé le ire di due boss della malavita, uno dei quali fa rapire suo figlio. E Jamie Foxx, giustamente, s’incazza.

Perché dovreste guardarlo? Foxx è il Bruce Willis nero.
Perché non dovreste guardarlo? Perché sto film sembra proprio la solita cazzata.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: la solita cazzata, appunto!

ESCONO ANCHE:

A UNITED KINGDOM – L’AMORE CHE HA CAMBIATO LA STORIA, di Amma Asante. Con David Oyelowo, Rosamund Pike, Jack Davenport

Un film finanziato dalla famiglia reale del Botswana che parla (ovviamente) della famiglia reale del Botswana. Giuro!

BILLY LYNN – UN GIORNO DA EROE, di Ang Lee. Con Joe Alwyn, Kristen Stewart, Chris Tucker

Dispiace per Ang Lee. Il film passerà alla storia più che altro perché è il primo girato a 120 frame al secondo, ma visto che praticamente nessuna sala è attrezzata per mostrarlo come dovrebbe essere mostrato…

LIFE, ANIMATED, di Roger Ross Williams.

Un documentario sull’autismo affrontato grazie ai classici Disney. Solitamente non segnalo documentari, ma questo è fatto veramente bene, non pensavo sarebbe mai arrivato in Italia 🙂

HO AMICI IN PARADISO, di Fabrizio Maria Cortese. Con Valentina Cervi, Fabrizio Ferracane, Antonio Catania

Beh, spero per te che vadano a guardare il film al cinema, perché io non ci andrò.

VISTA MARE, di Andrea Castoldi. Con Arturo Di Tullio, Pietro Sarubbi, Lorenza Pisano.

Una distopia pugliese. Giuro!

LA TERRA E IL VENTO, di Sebastian Maulucci. Con Lorenzo Richelmy, Robin Mugnaini, Laura Gigante

Questa settimana è stata dura scegliere, ma abbiamo il vincitore: FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.