Venerdì Gnocca #141: Melissa Riso

Venerdì Gnocca #141: Melissa Riso

ALCUNE IMPORTANTI INFORMAZIONI SUL RISO:

1- È una delle più importanti risorse di cibo nel mondo, e di gran lunga la principale in Asia. Uno degli obiettivi di Mao era “dare una ciotola di riso ad ogni cinese”.

2- Il riso abbonda sulla bocca degli stolti. Ma secondo Freud ridere rilascia anche la tensione e quella che definiva “energia psichica”, affermando quindi che la risata è benefica per la salute.

3- Un koku (石) è la quantità di riso, definita storicamente, come quella sufficiente a nutrire una persona per un anno, pari a 180,39 litri e a circa 150 chilogrammi.

4- Esistono tre sottospecie di riso e centinaia di varietà, la maggior parte delle quali appartenenti alla Oryza sativa. Tra le varietà italiane si ricordano l’Arborio, il Baldo, il Rosa Marchetti, il Vialone Nano e soprattutto il Carnaroli, perché va di moda e perché lo decido io.

5- Arthur Schopenhauer dedica alla risata il 13º capitolo della prima parte della sua opera principale, Il mondo come volontà e rappresentazione. Ma io mi sono addormentato al capitolo 2.

6- Il ruolo di Maestro di Sushi è molto importante in Giappone. Durante i primi due anni, un apprendista può soltanto osservare il proprio Shokunin e inoltre svolgere mansioni di lavapiatti o pulizia di pavimenti. In seguito imparerà la tecnica di cottura del riso e solo dopo quattro anni potrà apprendere l’arte del taglio del pesce e della composizione del sushi. In questo stesso periodo imparerà anche ad acquistare il pesce al mercato, cosa che richiede molta esperienza. Insomma, mi viene da pensare che quello che si trova all’All you can eat a 19.90€ non sia proprio il vero sushi. Vabbè.

7- Melissa Riso è veramente gnocca.

MELISSA RISO

Melissa Riso

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

4 Comments

  1. Lucius Etruscus 3 March 2017
    Rispondi

    È la conferma che il riso fa davvero bene alla salute 😛

  2. benez256 3 March 2017
    Rispondi

    All’Egregio Signor Cumbrugliume,

    Nonostante io apprezzi molto l’interessante digressione tecnico-culturale sul riso rimango stupito dal fatto che ci si sia dimenticati di fare un approfondimento sulla Melissa Officinalis, importantissima pianta della famiglia delle Lamiacee con proprietà medicamentose note da lunga data.
    Vorrei altresì sottolineare che la Signorina illustrata è un curioso mix di tre piante o affini: Melissa, Riso (come da lei acutamente specificato) e un terzo che non è stato approfondito: la Patata.
    Ebbene sì, nonostante nome e cognome tradiscano altre origini, la Signorina Riso è al 98% Patata.
    E questo spiegherebbe perchè è pure gnocca, ricordandoci che lo gnocco è una nota pietanza a base di patate.

    Concludo dicendo che, come già notato, Melissa Riso è una gran gnocca.

    Ma tanto

  3. Pietro 3 March 2017
    Rispondi

    La conosco abbastanza…eh sì confermo, è davvero una gran gnocca 😉

  4. Cassidy 3 March 2017
    Rispondi

    “Riso, soriso, me vien da ride” (Cit.) sempre piaciuto il riso eh? Sempre sempre ma fin da piccolissimo 😉 Cheers

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.