Il diritto di andare al cinema – i film della settimana

Anche al cinema l’8 Marzo si può festeggiare in due modi: si possono ricordare le tre scienziate afroamericane che hanno rivoluzionato la corsa allo spazio della NASA con Il Diritto di Contare, o ci si possono rifare gli occhi con quel bel figliuolo d Fassbender che fa il romanticone con la Vikander. Qui nel regno del venerdì gnocca non ci permettiamo certo di giudicare quindi fate come volete! Io mi limito a consigliarvi qualche film 🙂

IL DIRITTO DI CONTARE, di Theodore Melfi. Con Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe.
Genere: donne nere intelligenti

Hidden Figures il Diritto di Contare
Ok, di che parla? Di tre scienziate afroamericane il cui contributo è stato fondamentale per portare l’uomo nello spazio.

Perché dovreste guardarlo: una bella storia, importante, che pochi conoscono. Con un gran cast e apparentemente una trasposizione filmica meritevole.
Perché non dovreste guardarlo: siete Salvini.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: forse meglio del previsto!

LA LUCE SUGLI OCEANI, di Derek Cianfrance. Con Michael Fassbender, Alicia Vikander, Rachel Weisz.
Genere: romanticoso

La Luce sugli oceani
Ok, di che parla? Il guardiano del faro e sua moglie cercano da tempo di avere un bambino, ma senza successo. La loro vita barca quando la corrente porta a riva una barca con dentro un morto e una neonata…

Perché dovreste guardarlo: bel cast e storia da lacrimoni
Perché non dovreste guardarlo: i veri uomini non piangono

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: mi fa venire voglia di riguardare Commando!

KONG: SKULL ISLAND, di Jordan Vogt-Roberts. Con Tom Hiddleston, Samuel L. Jackson, John Goodman
Genere: scimmione

Kong: Skull Island
Ok, di che parla? Il reboot di King Kong, in attesa dell’incontro con Godzillone!

Perché dovreste guardarlo: scimmie! Scimmie giganti! E una sensazione generale di divertimento.
Perché non dovreste guardarlo: scimmione senza anima?

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: finirò per vederlo per forza, e mi vergognerò perché mi piacerà più che a tutti voi.

ESCONO ANCHE:

BLEED – PIU’ FORTE DEL DESTINO, di Ben Younger. Con Miles Teller, Aaron Eckhart, Katey Sagal

Un film sul pugilato! Bello per forza!

AUTOPSY, di André Øvredal. Con Brian Cox, Emile Hirsch, Olwen Catherine Kelly.

Un horror che esce al cinema di cui parlano bene? Deve esserci qualcosa sotto!

IL PADRE D’ITALIA, di Fabio Mollo. Con Luca Marinelli, Isabella Ragonese, Anna Ferruzzo

Luca Marinelli prova a imporsi come attore efficace a 360°. Faccio il tifo per lui!

QUESTIONE DI KARMA, di Edoardo Falcone. Con Fabio De Luigi, Elio Germano, Daniela Virgilio

De Luigi mi sta anche simpatico e Germano è bravo, ma BASTA CON QUESTE COMMEDIE!!!

PHANTOM BOY, di Jean-Loup Felicioli, Alain Gagnol. Animazione.

Animazione francese che verrà ignorata da tutti, e quindi anche da me.

GOMORROIDE, di Francesco De Fraia, Raffaele Ferrante, Domenico Manfredi. Con Francesco De Fraia, Raffaele Ferrante, Domenico Manfredi.

Qualsiasi commento è superfluo. Anzi, vi faccio vedere pure il trailer.

Ecco, così imparate.

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 17/06/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 17/06/2019

Rieccoci con l'appuntamento settimanale con le serie tv! Malgrado l'estate sia già qui le novità continuano a fioccare, con almeno un paio di esse a prima vista imperdibili. Volete sapere quali sono? E allora continuate a leggere, no? Novità succulente Cominciamo con...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 10/06/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 10/06/2019

La rubrica si sposta (spero definitivamente) al lunedì. Negli ultimi giorni non sono mancate novità interessanti, giunte a movimentare un periodo assai sonnacchioso: eccole qua! Novità succulente Qualcuno lo potrebbe definire un dono, altri una maledizione... Cassie sa...

L’Italia che scrive – i consigli di giugno 2019

L'Italia che scrive - i consigli di giugno 2019

Da bravo (si fa per dire) autore dilettante di genere sto cercando sempre più di dare il buon esempio leggendo più storie possibile di autori italiani, sia autopubblicati che in uscita per case editrici. Rimarreste sorpresi se scopriste quanto talento e quante buone idee nascono ogni mese...

2 Comments

  1. Cassidy 9 March 2017
    Rispondi

    Sono giorni che faccio come i nativi di Skull Island invocando “Kong! Kong! Kong! Kong!”, siamo a rischio menata ma un film con una scimmia è sempre un film con una scimmia 😉 Cheers

    • canenero 9 March 2017
      Rispondi

      Tu devi essere il mio clone segreto 😀

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.