Recitazione 8
Regia 7
Storia 7
Musiche 7
Fotografia 7
Fattore WOW 8
Recitazione 0
Regia 0
Storia 0
Musiche 0
Fotografia 0
Fattore WOW 0
Summary rating from user's marks. You can set own marks for this article - just click on stars above and press "Accept".
Accept
Summary 0.0 BRUTTO

Animali fantastici e come recensirli

Mi definisco un fan di Harry Potter, per più di un motivo. Perché la Rowling è una MILF che sa replicare in maniera geniale a ignoranti bigotti e fascisti, ad esempio, perché i romanzi erano davvero divertenti, perché i film hanno lanciato la stella di Emma Watson.

Ciao

Sono un fan di Harry Potter malgrado non tutti i film della saga mi siano piaciuti. Anzi, se devo essere sincero sono più quelli che NON mi sono piaciuti. I primi perché erano ancora troppo caratterizzati come film per bambini per appassionare davvero un bruto con la barba come me, e gli ultimi perché… Avete davvero visto tutto Harry Potter e i Doni della Morte senza addormentarvi? La verità è che Enrico Vasaio è sempre stato una merdina con più culo che talento, Hermione non si capisce come finisca per stare con Ron e siamo ancora tutti arrabbiati perché al vero eroe della saga, Neville Paciock, non viene dato abbastanza spazio.

Animali Fantastici poster

Però sono un fan, e quando è uscita la notizia del film di Animali Fantastici e Dove Trovarli ho pronunciato il mio “evviva”. Minuscolo e senza punto esclamativo finale, perché sì, ero contento, ma insomma non è che me ne importasse più di tanto. Avevo bellamente ignorato il romanzo della Rowling e in generale ero passato ad altro, tipo a contare tutte le puppe apparse nelle varie stagioni di Game of Thrones (ho perso il conto a 284). Quindi ho lasciato perdere il film al cinema ed ho aspettato qualche mese prima di guardarmelo.

Ho sbagliato.

Animali Fantastici e Dove Trovarli è parecchio ma parecchio bellino. È la storia di Newton Scamander, interpretato da quella faccia da timidone di Eddie Redmayne. Scamandro è un personaggio inusuale per essere il protagonista di un film d’azione, visto che sì, sicuramente è un mago di talento e una figura positiva, ma altrettanto sicuramente più che gli uomini (che siano maghi o no) gli interessa la sorte delle sue amatissime bestie magiche. Il resto per lui è un contorno, compreso la faida interna al mondo della magia che potrebbe dar vita ad una guerra contro i babbani. Scamarciandro sbarca negli USA proprio per riportare nel proprio habitat naturale una delle sue bestiole preferite, ma appena sceso dalla nave fa casino e insomma finisce per dar vita a un bailamme esagerato che poi fa scoprire un bailamme ancora più esagerato. Ma non importa. Quello che importa sono altre cose.

Per esempio che con Animali Fantastici scopriamo un altro lato del mondo creato dalla Rowling, e quando un universo già costruito benissimo si espande è una gran bella cosa, che può offrire spunti narrativi inusuali.

Animali Fantastici

Non badate a me, io passavo di qui per caso…

Poi che è una storia che mantiene le atmosfere di Harry Potter ma ha come protagonisti degli ADULTI! Non bambini o adolescenti, proprio adulti cresciuti. Scelta intelligente, perché non abbandona i nuovi fan e permette a quelli vecchi (ormai cresciuti) di rimanere in contatto con i protagonisti.

Ed anche che il mondo babbano (o No-Mag come dicono gli yankee) trova finalmente un suo eroe nella figura di Kowalski (Dan Fogler), non solo protagonista di siparietti comici ma anche mattatore nei momenti più esaltanti della pellicola.

Animali Fantastici

Fantastico! Posso provare ad essiccarlo e fumarlo?

Anzi, se proprio vogliamo trovare un difetto principale, direi che i comprimari si mangiano i protagonisti, visto che Redmayne è un po’ scialbetto, la sua partner Katherine Waterstone lo stesso, mentre Dan Fogler e la pazzoide femme fatale Alison Sudol sono davvero trascinanti, e la loro improbabile storia d’amore conquista. Non male anche il cattivone interpretato da Colin Farrell, più per meriti della scrittura (finalmente un cattivo a tutto tondo con motivazioni vere, non un aspirante dominatore del mondo da fumetto) che dell’interpretazione, comunque nella norma.

Il regista David Yates, che già aveva diretto i migliori ed i peggiori Harry Potter, qui è al suo meglio, gestisce bene la storia e gli attori, adotta il registro giusto e accompagna lo spettatore con un ritmo sostenuto ma non frenetico. Gli effetti speciali sono fantasiosi e di ottimo livello, e le bestiacce magiche sono davvero varie: qualcuna è simpaticissima, altre maestose, un paio piuttosto ridicole ma nei confini dell’universo potteriano il tutto risulta credibile. E questo conta.

Animali Fantastici

Da grande voglio diventare Groot!

Come conta il fatto che mi sono davvero divertito. Su, guardatelo!

Voto: *** 3/4

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

1 Comment

  1. Pietro 15 March 2017
    Rispondi

    Uno di quei film che spero di vedere presto, perché mi piacciono questi tipi di film, soprattutto se fatti bene 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.