Cinque nuove serie da guardare questa settimana – 03/04/2017

Siete talmente ossessionati dalle serie tv che avete appena finito di riguardare per la quinta volta Fringe, e ora non sapete più dove sbattere la testa? Il Cumbrugliume corre ancora in vostro soccorso, consigliandovi non una, non due ma ben CINQUE serie appena uscite (o ricominciate) la scorsa settimana!

5- Trailer Park Boys (undicesima stagione)

Trailer Park Boys

In onda da: 31 Marzo
Network: Netflix (online)
Genere: mockumentary
Durata: 30 minuti
Numero episodi: 10

Ok, di che parla? Un documentario su un gruppo di disgraziati, alcoolizzati, drogati, ex detenuti e umanità varia che vive in un trailer park il Nova Scotia.

Perché dovreste seguirlo: definirla di culto è poco. Serie tv, film, spettacoli teatrali, apparizioni televisive, concerti, persino show di marionette… la serie è sboccata, irriverente, fuori di testa.
Perché non dovreste seguirlo: perché dovreste recuperare undici stagioni, tre film, speciali e quant’altro.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: per chi è già dentro al culto.

4- Rebel

Rebel

In onda da: 28 Marzo
Network: BET (USA)
Genere: police / drama
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 10

Ok, di che parla? Di una poliziotta nera che comincia a lavorare come investigatrice privata dopo che suo fratello è stato ucciso dalla polizia.

Perché dovreste seguirlo: buon cast (c’è anche Giancarlo Esposito, ovviamente!) e una storia che entra a piedi pari nell’attualità.
Perché non dovreste seguirlo: un po’ scontata per BET, e le prime recensioni non sono positive.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: per chi non sa stare senza un nuovo giallo a sfondo sociale.

3- Harlots

Harlots

In onda da: 27 Marzo
Network: ITV Encore (UK) Hulu (online)
Genere: period drama
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 8

Ok, di che parla? Storie di prostitute nell’Inghilterra dell’800, quando per emergere socialmente una donna poteva solo puntare o alla prostituzione o a sposare un uomo ricco…

Perché dovreste seguirlo: tette.
Perché non dovreste seguirlo: ricostruzione storica non esattamente accuratissima…

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: guilty pleasure da tenere in considerazione, sembra trash e divertente!

2- 13 Reasons Why

13 Reasons Why

In onda da: 31 Marzo
Network: Netflix (online)
Genere: drama / young adult
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 13

Ok, di che parla? Una ragazza si suicida, un suo compagno di classe trova delle cassette in cui spiega i tredici motivi per cui l’ha fatto, e scopre che uno dei motivi è lui… Inizia così una storia di segreti e rivelazioni che non avrebbe dovuto mai conoscere.

Perché dovreste seguirlo: tratto da un apprezzato romanzo young adult, la serie sembra migliore del previsto ed ha ricevuto ottime recensioni.
Perché non dovreste seguirlo: resta comunque uno young adult.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: probabilmente, a quasi quaranta anni, non sono il pubblico di riferimento di 13 Reasons Why, ma le recensioni lette mi hanno convinto a dargli una chance e a metterlo al secondo posto in questa classifica…

1- Five Came Back

Five Came Back

In onda da: 31 Marzo
Network: Netflix (online)
Genere: documentario
Durata: 60 minuti
Numero episodi: 3

Ok, di che parla? Il lavoro di cinque registi (John Ford, William Wyler, John Huston, Frank Capra e George Stevens) al fronte durante la seconda guerra mondiale, narrato da  Meryl Streep, con cinque regsti moderni (Steven Spielberg, Francis Ford Coppola, Guillermo del Toro, Paul Greengrass e Lawrence Kasdan) che discutono quanto ne siano stati influenzati e quale sia stato l’impatto delle loro opere su tutto il cinema.

Perché dovreste seguirlo: con dei nomi così…
Perché non dovreste seguirlo: solitamente non parlo di documentari sul Cumbrugliume.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: questo è FONDAMENTALE per tutti gli amanti del cinema.

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

6 Comments

  1. Cassidy 3 April 2017
    Rispondi

    Pensa che io sto ancora faticando per terminare la PRIMA visione di Fringe, per fortuna arrivi tu con questi titoli, uno in particolare che vale per cinque, ti dico solo che al primo nome mi avevi già venuto la serie 😉 Cheers

    • michele 3 April 2017
      Rispondi

      In verità in verità ti dico, non l’ho finita neanche io 😀 Praticamente mi addormentavo ad ogni episodio… ho abbandonato!

  2. Pietro 3 April 2017
    Rispondi

    Poca roba davvero questa settimana, neanche uno m’intriga..

    • michele 3 April 2017
      Rispondi

      Dai una chance ai primi due… o almeno diamoci alle tette 😀

  3. Alfonso 3 April 2017
    Rispondi

    Ho visto i primi due episodi di 13 e devo dire che mette una voglia incredibile di proseguire. Poi sí é uno young adult, ma ho visto di peggio

    • michele 3 April 2017
      Rispondi

      Speriamo bene allora, credo che la comincerò in settimana!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.