Tuesday Trailer #91: It e Game of Thrones

Mi rendo conto di arrivare… beh, buon ultimo, dopo tutti gli altri, ma visto che il martedì è ormai il giorno dedicato ai trailer mi sembrava stupido non parlare dei due più discussi degli ultimi mesi. Partiamo dal primo?

IT

Il mondo è diviso tra chi considera la miniserie televisiva di It una esperienza formativa, una propria lezione di paura avuta durante la crescita, e chi invece sostiene a gran voce si trattasse di una cazzata solo parzialmente salvabile grazie a un immenso Tim Curry. Io, come spesso succede, mi pongo esattamente nel mezzo (lo so che stare nel mezzo non vende, ma non rompete il cazzo).

Ricordo perfettamente la campagna promozionale nel 1993 per la prima messa in onda italiana di It. Io avevo appena letto i suoi primi romanzi, e si trattava di un vero evento. Una generazione di giovanissimi appassionati di horror (avevo 14 anni, l’età perfetta per apprezzare un lavoro di questo tipo) è nata guardando quei trailer, e ancora oggi si spaventa se offri loro un palloncino.

Che comunque, per chi se lo chiedesse, galleggiano sempre.

Poi ho riguardato la serie qualche anno dopo, quando io ero più grandicello ed il linguaggio televisivo era ormai cambiato. E It non ha retto bene al passare del tempo. Al di là di un cast bene assortito e di un Pennywise sempre da brividi, era tutta la seconda parte (quella con gli adulti) a non funzionare. Noiosa, prolissa, girata piuttosto male.

Il nuovo film… ecco, sembra praticamente perfetto. Gioca con la nostalgia, riproponendo scena per scena momenti e situazioni dell’originale, ma sembra premere a manetta sul pedale della paura, modernizzando un classico e rendendolo appetibile per chiunque.

C’è da dire che con questa prima parte è più facile. Già, perché sarà una trasposizione cinematografica in due parti, e quella complicata sarà ancora una volta la seconda. In ogni modo, gustiamoci intanto la prima, diretta dall’Andres Muschietti del discreto La Madre dopo la rinuncia di Cary Fukunaga. Dobbiamo solo aspettare fino a settembre.

IT

Lui vi aspetta…

GAME OF THRONES – SETTIMA STAGIONE

Dovremo invece aspettare solo fino a Luglio per la settima stagione del Trono di Spade, che promette di continuare a muovere i personaggi a gran velocità verso un inevitabile conflitto finale. Non è un mistero che la sesta stagione, con tutti i problemi derivati da una maggior stilizzazione dei personaggi, mi sia piaciuta più delle precedenti grazie all’accelerata decisa seguita al superamento della trama dei romanzi. Insomma, non vedo l’ora di sapere come finisce, e sono disposto a passare sopra a qualche cazzatella per saperlo. Dai che ce la facciamo, in barba al vecchio lentone barbuto! L’inverno sta arrivando… aìil 16 luglio? Oh cazzo, mi rovinerà il viaggio di nozze!

Related posts

Il classificone finale dei personaggi del Trono di Spade

Il classificone finale dei personaggi del Trono di Spade

Siamo giunti alla fine. Finalmente. Tutte le informazioni sull'ultimo episodio e la classifica... dopo il consueto Sarò onesto. Ho sempre trovato il Trono di Spade una serie modesta rispetto alle aspettative, che ha fatto fortuna soprattutto per avere azzeccato alcune scelte...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 19/05/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 19/05/2019

È una mia sensazione o ultimamente sta uscendo poco di interessante in tv? Forse gli ultimi mesi mi hanno abituato male... Novità succulente Dite la verità, vi manca un buon procedurale. La Sony ci prova con uno spinoff dei film Bad Boys che incidentalmente è anche la...

Il classificone dei personaggi del Trono di Spade dopo la quinta puntata dell’ottava stagione

Il classificone dei personaggi del Trono di Spade dopo la quinta puntata dell'ottava stagione

Com'era il motto dei Targaryen? Fire and blood, eh? Mmhh... Oh già quasi dimenticavo MENZIONE D'ONORE: Qyburn 10- Harry Strickland (NEW ENTRY) E questo chi è?, chiederete giustamente. È il capitano della Compagnia Dorata, 20000 uomini pagati da Cersei uno...

3 Comments

  1. babol81 4 April 2017
    Rispondi

    La miniserie di It ha segnato un’epoca e anche la mia infanzia. Rivisto oggi è una puttanata ma comunque merita indulgenza, così come questo nuovo film merita di non venire demolito solo per l’assenza di Curry, anzi. Mi pare ci sia parecchio del buono 🙂

  2. Cassidy 4 April 2017
    Rispondi

    Fino al “DONG” contro la traversa, il trailer di IT mi ha incantato, sembrava di guardare immagini prese dalla mia mente durante la lettura del romanzo, leggerissimamente atteso dopo questo trailer 😉 Cheers

  3. Pietro 5 April 2017
    Rispondi

    Cosa dire di IT? niente…è da farsela sotto 😀
    Per quanto riguarda Il trono di Spade io faccio il tifo per gli estranei…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.