Venerdì Gnocca #146: Diora Baird

A volte quasi me ne dimentico persino io. Con tutte queste immagini di modelle di sports illustrated e celebrità di instagram che si inseguono dentro la mia testa, mi scordo quasi che questa rubrica era nata per segnalarvi giovani e belle attrici che mi avessero colpito per il loro talento. Ecco, Diora Baird di talenti ne ha. Eccome.

DIORA BAIRD

La recitazione, è ormai noto, salva le vite. Da ragazzina Diora Baird era timida ed introversa, un problema notevole nella soleggiata e spensierata Miami. Sua madre la iscrisse quindi a un corso di recitazione, e il cinema divenne ben preso la cosa più importante per lei!

Diora Baird

Come nelle più classiche cinderella story, a 17 anni si trasferì a Los Angeles per diventare attrice, lavorando nel frattempo come commessa, cameriera, insegnante d’asilo e clown nelle feste per bambini. Per fortuna ci pensò Playboy a scoprirla ed a farla notare a tutti!

Diora Baird

Al cinema, dopo qualche particina invisibile, il primo successo arrivò con Wedding Crashers, accanto a Owen Wilson, Vince Vaughn e sua maestà Christopher Walken. Ma in qualche modo riuscì a far ricordare a tutti di lei…

Il talento vero va sempre riconosciuto e premiato, e quella di Diora Baird è una bella storia di successo. Seguirono ruoli nel prequel di The Texas Chainsaw Massacre, in 30 Days of Night, Hot Tub Tim Machine, Young People Fucking  e un sacco di serie televisive, oltre a servizi fotografici per FHM, Esquire, Maxim e via dicendo…

Diora Baird

Ma il suo più grande successo è sicuramente avere fatto un figlio con un suo collega attore, Jonathan Togo. Così può vantarsi con gli amici di avere un citto togo. Scusate, questa la capiscono solo ad Arezzo. Scusate. ;_;

Se vi faccio vedere altre foto mi perdonate? Ma sì, dai!

Siete contenti ora, vero?

 

Sapevo che avreste apprezzato.

Related posts

Dieci alternative possibili (più una) per il prossimo tormentone latino

Dieci alternative possibili (più una) per il prossimo tormentone latino

È maggio. Le giornate si allungano, giacche, pantaloni lunghi e maglioni finiscono dentro l'armadio e vengono sostituite da magliette e shorts, rispuntano fuori infradito e costumi da bagno e... sapete tutti cos'altro sta per tornare, vero? Intere squadre di de-ibernatori sono al lavoro per...

Venerdì Gnocca #194: Jenny Watwood

Venerdì Gnocca #194: Jenny Watwood

  L'Italia e Milano in particolare sono da sempre polo di attrazione per supermodelle, e chissà se Daniele, che mi ha proposto la gnocca di questa settimana, l'ha vista prendere un caffé in un bar della sua città prima di pensare "ehi, sarebbe perfetta per il Cumbrugliume!" JENNY...

Storie a fumetti che dovreste proprio recuperare #03: Superman: Red Son

Storie a fumetti che dovreste proprio recuperare #03: Superman: Red Son

La mia passione per gli esercizi di storia alternativa risale probabilmente al 1995, quando appena sedicenne mi imbattei in libreria in un bel tomo di cinquecento pagine scritto da Harry Turtledove, che immaginava che nel bel mezzo della seconda guerra mondiale sbarcasse sulla Terra una grande...

4 Comments

  1. Cassidy 7 April 2017
    Rispondi

    Questo è un piccolo passo per l’uomo, ma un gigantesco balzo in avanti per le gif animate 😉 Cheers

  2. benez256 7 April 2017
    Rispondi

    Con Diora Baird mi colpisci al cuore. Che donna di gran talento…

  3. rajin87 7 April 2017
    Rispondi

    Boia cane…

  4. Pietro 7 April 2017
    Rispondi

    Eh la madonna….comunque la conosco, già vista e apprezzata in tanti film, per cui doppia libidine 😉

Rispondi