Recitazione 8
Regia 7
Storia 8
Musiche 6
Fotografia 7
Fattore WOW 7

Non so quanto seguite le vicende americane, ma nel piccolo paese al di là dell’Oceano Atlantico si è sviluppato qualche mese fa un curioso dibattito sul tema “È giusto prendere a pugni un nazista?”. La storia è nata quando in occasione dell’inaugurazione del mandato di Donald Trump un noto sostenitore della supremazia della razza bianca e ..

Summary 7.2 BELLO
Recitazione 0
Regia 0
Storia 0
Musiche 0
Fotografia 0
Fattore WOW 0
Summary rating from user's marks. You can set own marks for this article - just click on stars above and press "Accept".
Accept
Summary 0.0 BRUTTO

Missione Anthropoid: #ShootANazi

Anthropoid

Non so quanto seguite le vicende americane, ma nel piccolo paese al di là dell’Oceano Atlantico si è sviluppato qualche mese fa un curioso dibattito sul tema “È giusto prendere a pugni un nazista?”. La storia è nata quando in occasione dell’inaugurazione del mandato di Donald Trump un noto sostenitore della supremazia della razza bianca e simpatizzante nazista, Richard Spencer, è stato colpito con un pugno in strada da un manifestante che poi è scappato, sotto l’occhio della telecamera. Il video è diventato virale, internet è esplosa in cori di “EVVIVA, HA FATTO BENE!” e numerosi montaggi del pugno sottolineato da colonne sonore sempre differenti sono apparsi su twitter e youtube.

Is it ok to #PunchANazi?

Forse non è legale e neppure utile, ma sembra così giusto e soddisfacente… Guardate per esempio come è contento Indy quando può prendere a pugni qualche nazista!

Anthropoid narra una storia vera e molto più seria degli sproloqui di Richard Spencer amplificati ad arte da qualche simpaticone su reddit. Racconta l’Operazione Anthropoid, durante la quale un gruppo di cecoslovacchi addestrati dai servizi segreti inglesi assassinò nel 1942 Reinhard Heydrich, al tempo dittatore di fatto della Cecoslovacchia, numero 3 del regime nazista e accanito sostenitore della Soluzione Finale che sterminò sei milioni di ebrei. Il suo rappresentò l’unico tentativo di omicidio di un alto gerarca nazista andato a buon fine quando la Seconda Guerra Mondiale era ancora in atto.

Il film diretto da Sean Ellis è un fedele resoconto dei fatti, che lascia come unica concessione allo spettacolo la scelta degli attori. Niente sconosciute stelle del cinema ceco (relegate semmai a ruoli di contorno, con l’eccezione della ottima Anna Geislerová) ma Cillian Murphy e Jamie Dornan nei ruoli da protagonista, con la strana scelta di utilizzare come lingua principale un inglese dall’accento slavo che in originale stona un po’. I due comunque sono davvero bravi, molto intensi nella loro interpretazione in un film che fa del realismo una delle bandiere principali. Ottimo anche il resto nel cast, nel quale spicca la presenza di un caratterista riconoscibilissimo come Toby Jones.

Anthropoid

Qualcuno ha accusato Anthropoid di essere un po’ freddo, ed in effetti nella prima parte dà questa idea. Si nota che quello che interessa al regista è soprattutto lasciare una testimonianza storica di fatti che potrebbero venire dimenticati, in una Europa sempre più all’oscuro della propria storia. Anche la fotografia volutamente granulosa e sui toni del grigio e del marrone contribuisce a far sembrare il film una fedele ricostruzione di ciò che è stato. Nella parte finale non mancano le parti d’azione (non sto a svelarvi la trama, ma se avete letto il link di Wikipedia saprete già come va a finire…), ma anch’esse sono polverose, confusionarie, non ricercano il momento ad effetto come la maggior parte dei film degli ultimi anni. Più che dalla potenza del film ci si fa trasportare dalla potenza della storia, dall’inumana realtà di un periodo che può sembrarci irreale con lo sguardo di oggi, ma che soprattutto il 25 Aprile faremmo bene a non dimenticare.

Antifascisti e antinazisti sempre.

Voto: *** 1/4

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 10/06/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 10/06/2019

La rubrica si sposta (spero definitivamente) al lunedì. Negli ultimi giorni non sono mancate novità interessanti, giunte a movimentare un periodo assai sonnacchioso: eccole qua! Novità succulente Qualcuno lo potrebbe definire un dono, altri una maledizione... Cassie sa...

L’Italia che scrive – i consigli di giugno 2019

L'Italia che scrive - i consigli di giugno 2019

Da bravo (si fa per dire) autore dilettante di genere sto cercando sempre più di dare il buon esempio leggendo più storie possibile di autori italiani, sia autopubblicati che in uscita per case editrici. Rimarreste sorpresi se scopriste quanto talento e quante buone idee nascono ogni mese...

Dieci ottimi motivi (più uno) per andare al cinema a Giugno 2019

Dieci ottimi motivi (più uno) per andare al cinema a Giugno 2019

L'estate si avvicina finalmente, ma la voglia di andare al cinema non diminuisce di certo. Anche perché c'è l'aria condizionata, non dimenticatevelo! Eccovi quindi, se proprio ne avete bisogno, dieci ottimi motivi (più uno) per frequentare le sale anche nel mese di Giugno! +1 - Per...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.