Cinque film da guardare al cinema questa settimana: 01/06/2017

Cinque film da guardare al cinema questa settimana: 01/06/2017

Siamo finalmente arrivati a Giugno, e con l’arrivo (quasi) ufficiale dell’estate la distribuzione comincia a sparare le sue ultime cartucce. Questo significa che sarà sempre più difficile scegliere cinque film da presentarvi settimanalmente, visto che ci aspettano mesi di recuperi, boiate e scarsissimi horror estivi. Ma ce la posso ancora fare!

5- TAVOLO N.19, di Jeffrey Blitz. Con Anna Kendrick, Craig Robinson, Lisa Kudrow
Genere: commedia nuziale

Tavolo N.19

L’importante è che il vino, comunque, arrivi

Ok, di che parla? Il tavolo n.19 è quello più lontano dagli sposi e quello dove sono stati relegati tutti i disadattati ed i reietti invitati alla festa. Ma è anche il tavolo migliore per scoprire i segreti più oscuri di tutti gli invitati…

Perché dovreste guardarlo? Anna Kendrick e Lisa Kudrow mi stanno simpatiche! Ci sono dei possibili spunti da black comedy…

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: ok, l’ho nominato solo perché questa estate mi sposo. Non mi avete ancora fatto il regalo???

4- UNA VITA, di Stéphane Brizé. Con Judith Chemla, Jean-Pierre Darroussin, Yolande Moreau.
Genere: francodramma

Una Vita

Ok, di che parla? È un adattamento del primo romanzo di Guy de Maupassant, e visto che questo blog ha come pubblico d’elezione quello dei lettori di De Maupassant mi sembra persino offensivo dire altro.

Perché dovreste guardarlo? Ha avuto due candidature ai Cesar ed un’ottima accoglienza a Venezia.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: il romanzo l’ho letto davvero (lo giuro! Una ventina di anni fa!), sul film ho qualche dubbio in più.

3- QUELLO CHE SO DI LEI, di Martin Provost. Con Catherine Frot, Catherine Deneuve, Olivier Gourmet.
Genere: francodramma

Quello Che So Di Lei

Ok, di che parla? Di una ostetrica che in un momento di grandi cambiamenti nella sua vita incontra la (più) giovane compagna del padre defunto.

Perché dovreste guardarlo? Se proprio siete allergici ai blockbusteroni!

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: in fondo Gal Gadot è la nuova Catherine Deneuve (dai, scherzavo!).

2- BAYWATCH, di Seth Gordon. Con Dwayne Johnson, Zac Efron, Priyanka Chopra.
Genere: trashone balneare

Baywatch

Comunque The Rock ha più seno di Pamela Anderson

Ok, di che parla? Di bagnini e bagnine che corrono al rallenty sulla spiaggia (le tette di Pamelona sono sostituite da quelle splendide ma molto più piccole della Daddario)

Perché dovreste guardarlo? Perché dal trailer si poteva pensare a un piccolo capolavoro campo

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: dalle prime recensioni invece viene più da pensare a una gigantesca merdata camp con umorismo alla Alvaro Vitali e Renzo Montagnani ma molte meno tette. Peccato. Ovviamente lo guarderò lo stesso a causa del mio feticismo per The Rock.

1- WONDER WOMAN, di Patty Jenkins. Con Gal Gadot, Chris Pine, Connie Nielsen.
Genere: supereroi(ne)

Wonder Woman Gal Gadot

La tipica soldatessa al fronte nelle trincee della prima guerra mondiale

Ok, di che parla? Dell’arrivo di Wonder Woman nel nostro mondo, per risolvere un po’ di casini durante la prima guerra mondiale.

Perché dovreste guardarlo? Il primo film di supereroi diretto da una donna, una protagonista carismatica e perfettamente nella parte, qualche buona speranza di andare oltre i troiai finora fatti uscire nell’universo filmico DC Comics.

Il (pre)giudizio del Cumbrugliume: qualche recensione l’ha adorato, qualcuna l’ha schifato, pochissime sono quelle medie. Toccherà guardarlo per farsene un’idea!

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

8 Comments

  1. Cassidy 1 June 2017
    Rispondi

    Le uscite di questo week end sembrano un anticipo del venerdì gnocca. Wonder Woman è da vedere sperando che la Distinta Concorrenza abbia finalmente centrato un film, Baywatch si guarda perché condivido il tuo Rock-Feticissimo nuovamente in coppia con la Daddario, il duo che ci insegna che la vita va affrontata di petto. Cheers!

    • michele 2 June 2017
      Rispondi

      Speriamo bene per Wonder(bra) Woman, alcune recensioni mi hanno dato brutte sensazioni…

  2. Vincenzo 1 June 2017
    Rispondi

    si può dire tutto, tranne che Dwayne Johnson non abbia il physique du role…

    • Vincenzo 1 June 2017
      Rispondi

      ovviamente era in senso ironico 😀 😀

    • michele 2 June 2017
      Rispondi

      Fa sembrare Zac Efron un nanetto!

  3. Pietro Sabatelli 1 June 2017
    Rispondi

    C’è bisogno di dirlo? gli ultimi due senza dubbio 😉

  4. Antonio Mele 1 June 2017
    Rispondi

    Io invece esco pazzo per la Kendrick, è più’ forte di me.

    • michele 2 June 2017
      Rispondi

      Anche io. È una di quelle bellezze un po’ oblique che non riesco a non amare!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.