Animosity – Il risveglio degli animali

Animosity – Il risveglio degli animali

Un giorno, non serve sapere perché, la coscienza degli animali si risveglia. Acquisiscono la capacità di parlare e quella di pensare, e all’istante realizzano che il mondo non è loro, ma degli uomini. E la vendetta inizia.

Animosity

Animosity, scritto da Marguerite Bennett (già scrittrice dell’apprezzato Bombshells per la DC) e disegnato da Rafael de Latorre, è una delle sorprese del 2016 nel mondo dei comics americani, e mi sorprende che ancora non sia arrivata notizia di una pubblicazione italiana. Può sembrare una specie di via di mezzo tra La Fattoria degli Animali e Occupy, ma è scritto con intelligenza, disegnato bene (non conoscevo de Latorre, ma mi piace il suo tratto quasi disneyano in alcune tavole) e tocca tutte le corde giuste. I protagonisti sono una ragazzina di 11 anni, Jesse, e il suo cane Sandor (sì, è una citazione del Trono di Spade!), che ha giurato di difenderla contro tutto e tutti. Sì perché ovviamente non tutti gli animali sono in cerca di vendetta, qualcuno è stato amato dagli uomini come e più di uno di loro, altri si rendono conto della necessità di una convivenza… Le fazioni sono varie e neanche così ben delineate, la situazione è fluida ed in rapida evoluzione. Quello che è certo è che serve un nuovo equilibrio, e che qualcuno dovrà abbandonare le proprie pretese di supremazia…

Animosity

Ho iniziato Animosity con un certo scetticismo perché alcune tavole e qualche informazione errata mi avevano fatto credere a un fumetto con un messaggio un po’ banale, del tipo “w gli animali, non mangiate carne”. Mi sbagliavo. Non è certo un trattato di sociologia né una metafora troppo volatile, ma pur mantenendo una chiave di lettura principale piuttosto semplice non teme di toccare punti più complessi come la religione, la politica, la morte. Non è male. Prima o poi arriverà anche da noi, se però volete leggerlo in originale non temiate, l’inglese usato è alla portata di chiunque conosca un minimo la lingua!

Voto: *** 1/2

P.S. Sì, sono tornato 😀

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

2 Comments

  1. Cassidy 29 July 2017
    Rispondi

    Non potevi tornare con una chicca più gustosa di questa, bentornato tra noi! 😉 Spero di vederlo anche in Italia, al massimo me lo cercherò in originale, il soggetto con animali mi ha ricordato il bellissimo “Red, Rover, Charlie” di Garth Ennis, insomma animali e fumetti, mi lascio convincere con molto meno di così 😉 Cheers

    • michele 29 July 2017
      Rispondi

      Purtroppo siamo all’ottavo albo e ancora niente scimmie o quasi… ma la speranza c’è ancora 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.